Vaccino, Covid

Vaccino, Covid

Figliuolo: 'L'80% degli italiani sarà vaccinato entro settembre'

13/03/2021 21.11.00

Il contrasto alla pandemia in Italia vaccino anti Covid

Condividi 13 marzo 2021Il virus accelera e la campagna di vaccinazione mette il turbo. Sale la media delle somministrazioni: a marzo è arrivata a 170mila ogni 24 ore e negli ultimi due giorni ha superato quota 200mila. Un obiettivo destinato a salire secondo il commissario all'emergenza, Francesco Paolo Figliuolo che punta a 500mila al giorno."Si vuole arrivare a vaccinare tutti gli italiani che lo vorranno entro la fine di settembre", sembra aver detto il generale che spero di poterlo raggiungere anche prima della fine dell'estate", riportano delle fonti.

Mascherine, c'è l'ipotesi di toglierle all'aperto dal 15 luglio Salvini da Draghi per parlare di stato di emergenza e mascherine Lega, il capannone di Cormano venduto alla Lombardia film commission per 800mila euro? Fu comprato per mille euro - Il Fatto Quotidiano

Piede sull’acceleratore, ma poca benzina, infatti la campagna deve fare i conti con la limitata disponibilità di vaccini. Ad oggi, sono 6.430.266 le dosi somministrate: l'89,2% di quelle consegnate, che sono 7.207.990. I punti di somministrazione sono 1.733, un numero destinato a lievitare e a comprendere tutti i siti possibili, unità mobili comprese.

Non tutte le regioni hanno la stessa andatura: la Puglia è la più virtuosa con il 99,3% delle dosi somministrate rispetto a quelle consegnate, segue Valle d'Aosta (99%), Provincia Autonoma di Bolzano (98%), Campania (97,2%). In coda Lombardia (83,3%), Veneto (83,1%), Calabria (77,1%),Liguria (77,1%) e Sardegna (73,2%). headtopics.com

Alla maggioranza è stato somministrato Pfizer/BioNTech (5.202.990 dosi), poi ad AstraZeneca (1.512.000) e Moderna (493.000). Ora si spera di accelerare grazie al vaccino Johnson & Johnson, che tra i vantaggi presenta quello di non necessitare di richiamo: nel secondo trimestre nel nostro Paese ne sono attese 7,3 milioni di dosi.

Il piano della campagna vaccinale nazionaleSecondo il piano del generale Francesco Paolo Figliuolo ci sarà il monitoraggio costante dei fabbisogni con interventi mirati, selettivi e puntiformi sulla base degli scostamenti dalla pianificazione. Verrà creata una riserva vaccinale pari a circa l'1,5% delle dosi, per poter fronteggiare criticità prevedendo l'impiego di rinforzi del Dipartimento di Protezione Civile e della

Difesa.Inoltre si prevede una capillarizzazione della somministrazione, incrementando la platea dei vaccinatori. Verrà dato impulso all'accordo per impiegare medici di medicina generale (fino a 44 mila), odontoiatri (fino a 60 mila), medici specializzandi (fino a 23 mila). Si potrà far ricorso - tramite accordi in via di finalizzazione - anche ai medici della Federazione Medico Sportiva Italiana, ai medici competenti dei siti produttivi e della grande distribuzione, oltre che ai medici convenzionati ambulatoriali e ai farmacisti.

Proseguirà, se necessario, l'assunzione di medici e infermieri a chiamata, in aggiunta agli oltre 1700 già operativi. In caso di emergenza scenderanno in campo anche team mobili. Capitolo a parte è quello del potenziamento della rete vaccinale esistente che conta attualmente 1733 punti vaccinali (dato in crescita). Per l'allestimento di nuovi centri potranno eventualmente essere utilizzati siti produttivi, le aree della grande distribuzione, le palestre, le scuole, le strutture di associazioni e della Conferenza Episcopale Italiana. headtopics.com

I Maneskin sul New York Times: 'Conquisteranno il mondo?' Scarpinato: 'Il depistaggio su via D'Amelio è ancora in corso' Covid, 14enne morto a Moderna. Era stato contagiato a marzo

Verrà inoltre potenziata l'infologistica, con l'adozione in tempi brevi di soluzioni informatiche per l'ampliamento delle funzioni di prenotazione e somministrazione dei vaccini. Al tavolo coordinato dalla Struttura Commissariale, partecipano la Protezione Civile, le Regioni e le Province autonome, con l'eventuale partecipazione di altri attori istituzionali e delle associazioni.

Leggi di più: Rainews »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

E’ così lontano settembre ! Quanta sofferenza e morte ci saranno in oltre 6 mesi ? Bisogna accelerare con qualunque mezzo Forse ci riuscirebbe se arrivassero presto i vaccini a dose unica Buonasera vorrei per essere sereno che la mia dose contenga i 5 cc di adrenalina che ho chiesto ieri sera Si è aggiunto un altro 'NOSTRADAMUS' al coro ! Codesto Figliuolo c'ha impiegato una settimana per passare dalla CONCRETEZZA di un generale alle 'puttanate' di un commissario burocrate delle istituzioni italiane ! Figliuolo caro , di promesse ne abbiamo pieni gli zebedei... FATTI

Io si, ma sicuramente non con AZ. Aspetto Sputnik. le stesse parole di arcuri eh. quando arriveranno milioni di dosi di vaccino, il problema sara risolto, si. Ma va a cagher....vaccinati tu....la metà degli italiani non si farà vaccinare....questo non l'avete ancora capito....a patto che non subentrerà l'obbligatorietà e allora il popolo sano,scenderà in piazza. vaccinoaigiornalisti iononmivaccino

tutti non credo, c'è anche chi non parteciperà alla sperimentazione

Covid-19, Gimbe: vaccinato solo il 28,3% degli over 80Il ritardo nella protezione delle classi d'età più fragili emerge anche dal monitoraggio dell'European Centre for Disease Control and Prevention: l'Italia è in ritardo rispetto ad altri Paesi europei. Sardegna agli ultimi posti Che vergogna risparmio inps? Cartabellotta Massima stima per Cartabellotta e la fondazione Gimbe,dà i dati come si deve,e soprattutto veri. IL 'generale' come la prenderà?

Morto Marvin Hagler, il 'Marvelous' della boxe degli anni '80Leggi su Sky TG24 l'articolo Addio a Marvin Hagler, il 'Marvelous' della boxe degli anni '80 UCCISO DAL VACCINO. Ci vuole un film sulla sua vita

Vaccini, il caso degli over 80: solo il 15% ha ricevuto le due dosiIl 28,2% ha ricevuto la prima iniezione e attende il richiamo. I ritardi nell’immunizzazione della fascia a più alto rischio di morte. Il Gimbe: «Il 16% delle iniezioni a persone che non ne avevano diritto» I dati regione per regione In Lombardia tantissimi stanno ancora attendendo la prima dose da più di un mese LetiziaMoratti FontanaPres Milano porta Romana, 87 e 84 anni, papà e mamma, non sono ancora stati contattati. Data registrazione domanda 16/02. Questa è la situazione. Medico di base disperata, su oltre 200 ultra 80, solo il 20% ha avuto la prima dose di vaccino.......Milano 2021! Però poi, tutte le sere ci ammonite perché la mortalità è ancora alta. Non è il cittadino che nn ha rispetto delle regole, è il legislatore che è un fdm.

Savona, la metà degli over 80 ha già ricevuto la seconda doseContinua la campagna vaccinale

Vaccini, i numeri del nuovo piano: 80% di immunizzati entro settembre e 500.000 dosi al giornoPalazzo Chigi ha diffuso le «linee guida» che dovranno pilotare l’Italia verso l’immunizzazione su vasta scala contro il Covid Dove posso trovare questo documento? Gollum Speranza: Zona Rossa per RT Una prostituta e non un ministro. Cazzaro Globalmente, ogni anno, il virus influenzale colpisce tra il 5 e il 15% della popolazione adulta (vale a dire da 350 milioni a 1 miliardo di persone), un’incidenza che sale al 20-30% nei bambini. Ma non si era detto 'tutti gli italiani saranno immunizzati entro l'estate'? Che senso ha diffondere previsioni del genere? Serve rispetto.

Il ministro Speranza: «Confermo, fino a 80 milioni di dosi di vaccino entro la fine dell’estate»L'intervento sul Nove: «Nel primo trimestre poche dosi, ora possiamo avere maggiore ottimismo»«Sì, chi lo vorrà entro la fine dell'estate potrà avere il vacc... Siamo già a ottobre... Era marzo... Lo deve giurare sulla testa dei suoi figli altrimenti non ci credo... Se li da tutti lui giusto...come fa ad avaverne così tanti che per i danni che stanno arrecando vengono ritirati oppure bloccati.