FIducia alla camera: promesse, preghiere e minacce. Poi il coro: Mastella-Mastella

Promesse, preghiere e minacce. Poi il coro: Mastella-Mastella

19/01/2021 02.09.00

Promesse, preghiere e minacce. Poi il coro: Mastella-Mastella

Gli sguardi bassi nei banchi dei democratici e dei Cinque Stelle. Per il premier Conte 14 applausi in Aula, ma il più forte è per Giorgia Meloni

Finora abbiamo dovuto contare 82.554 bare. Oggi. C’è un’intera popolazione da vaccinare, i disoccupati sono milioni, sulla presentazione del Recovery Fund siamo in grave ritardo.Ma intanto eccoci qui.A Montecitorio.Per capire se l’Italia ha ancora un governo. E un premier.

18/24 giugno 2021 • Numero 1414 Riccardo Puglisi, chi è 'l'ultras liberista' chiamato a Palazzo Chigi E' morto Giampiero Boniperti, una vita per la Juventus - Sport

Il primo che compare è però il suo portavoce, Rocco Casalino. Rumore di tacchi, gli enormi lampadari del corridoio accesi anche se manca poco a mezzogiorno: Rocco ha smarrito la sua aria spavalda da io sono io, goccioline di sudore gli scivolano sopra la mascherina, viene avanti con passo nervoso nel suo abito scuro, aderente, da bodyguard di provincia. Lui avanti, Giuseppe Conte subito dietro.

Occhiaie. I capelli ormai ingrigiti sulle tempie e il ciuffo fermato con la lacca. La pochette portafortuna. Una scia di profumo al limone. La voce letargica con cui pronuncerà la frase cult del suo discorso. «A chi ha a cuore il destino dell’Italia, dico: aiutateci». headtopics.com

Conte prende posto nell’emicicloe ciò che colpisce sono gli sguardi bassi, i silenzi, lacappa di mortificazione che avvolge i banchi dove siedono i deputati del Pd, dei 5 Stelle, di Leu. A questo voto di fiducia — non scontato e, come si sa, del tutto incerto a Palazzo Madama — Conte arriva infatti dopo aver trascorso giorni e notti a fare calcoli.

Sostituire il capriccioso Matteo Renzi e i suoi di Italia Viva, alla fine, si è rivelata un’operazione assai complessa. Mercato osceno. Sono state promesse ricandidature sicure e ministeri (Renzi racconta che a lui è stato proposto addirittura quello degli Esteri), le preghiere si sono alternate alle minacce. Evocate le dolorose figure di Razzi e Scilipoti. Clamoroso l’intervento di uno

specialista del rango di Clemente Mastella(«Sono un uomo di centro, un cattolico, abituato ad aiutare il prossimo. Il problema non è mai tenere una chiappa a destra e una a sinistra. L’abilità è capire dove è opportuno sedersi. Stavolta, per esempio, ho detto a molti parlamentari: sedetevi accanto a Conte, e votategli la fiducia»).

Da una porta esceDario Franceschini,ministro della Cultura, e anche lui si avvia frettoloso verso gli scranni del governo. Non è uno che di solito sprizzi allegria, ma questa mattina ha uno sguardo proprio torvo. A lui, uno dei leader del Pd, è toccato il compito di pronunciare la frase più drammatica delle ultime ore: headtopics.com

Limoni Morto Paolo Armando, partecipò a Masterchef: lo chiamavano «tigre» Svolta Victoria Secret, addio agli angeli, ora le donne al centro - Lifestyle

«Responsabili è una parola positiva». Il collega di partito Emanuele Fiano, con sensibilità, ha precisato: «In realtà non vogliamo responsabili, ma responsabilità».Nel suo discorso Conte li chiama comunque «volenterosi», e il passaggio ha il suono del vero e proprio appello — inevitabile s’alza il coro «Ma/ste/lla! Ma/ste/lla!».

Luigi Di Maio, già di suo sempre tutto perfettino, sembra di cartone: comprensibilmente immobile. Un po’ la storia che quegli spietati del Pd (ma chi? Goffredo Bettini?) non avrebbero esitato a sfrattarlo dalla Farnesina; un po’ chenel 2017 stava lì a raccontarci che lui i voltagabbana li detestava,

e che «il mercato delle vacche va fermato».Quelli dellaLegasi spazientiscono però quando Contedice che «in nessun altro Paese il Parlamento è stato così tanto coinvolto come in Italia per il Recovery»: in realtà ci sarebbe da prenderla a ridere, che

se non era per Renzi — questo gli va riconosciuto — stavamo ancora con tre fogli dentro una cartellina fatta arrivare ai partiti alle due di notte; i leghisti cominciano a urlare «Bugiardo!», pugni mulinati nell’aria, fischi, esposti tre cartelli: «Conte dimettiti». headtopics.com

Ma il premier li ignora. Prosegue annunciando una legge proporzionale e la rinuncia alle deleghe per i Servizi e per il ministero dell’Agricoltura (promesso, sembra, all’Udc).Renzi mai nominato.Per lui, però, durissime allusioni: «Quel che è successo è incancellabile». La Boschi, opportunamente, ha un look cimiteriale: abito nero, e nera è pure la mascherina.

Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Pastella Pastella... Gli stadi non erano chiusi? costruttori crisigoverno

Governo, Renzi: «Conte ha avuto il soccorso nero di Renata Polverini»«Siamo al Governo Conte-Mastella-Polverini, terza maggioranza in tre anni» Buoni amici..... Purtroppo il tuo amico Verdini è impedito a votare la sfiducia... Lui invece il voto del PD

Sandra Lonardo risponde a Meloni: «Ricordo che volò con Scilipoti per restare al governo. Che doppiezza morale»La senatrice Lonardo, moglie di Mastella, risponde alle accuse della leader di Fratelli d’Italia In che senso volò? Da dove si sono lanciati? il pettegolezzo che vuole ribaltare i fatti e alleggerirsi la coscenza dalle cronache in satira, che la meloni fece censurare (ma il web ha memoria) (comunque LadyMastella è sessista, maschilista... no ?) meloni lonardo

Recovery plan, attesa per il voto in ParlamentoRecovery plan, la replica di Draghi alla Camera La diretta video

Botta e risposta a distanza tra Mastella e CalendaIl sindaco di Benevento: 'Calenda burinotto pariolino'. Il leader di Azione: 'Mastella venditore da elenco telefonico' 'Dj, spin that shit'! CarloCalenda chi ?🤡 Con Mastella portavoce del pdnetwork che chiede voti in cambio di appoggio direi che abbiamo toccato il fondo del barile. Ora si scava... il PD appoggerà virginiaraggi Povera patria cit Franco Battiato

Crisi di governo, il premier Conte alla Camera per la fiducia: la diretta videoCrisi di governo, il premier Conte alla Camera per la fiducia