Federica Fracassi, vita da strega - VanityFair.it

Mentre su Netflix si destreggia tra roghi e sortilegi, Federica Fracassi racconta vantaggi («mai ricevuto avance») e svantaggi («arrivo sempre seconda») della bellezza «non classica»

16/02/2020 22.31.00

Mentre su Netflix si destreggia tra roghi e sortilegi, Federica Fracassi racconta vantaggi («mai ricevuto avance») e svantaggi («arrivo sempre seconda») della bellezza «non classica»

Mentre su Netflix si destreggia tra roghi e sortilegi, Federica Fracassi racconta vantaggi («mai ricevuto avance») e svantaggi («arrivo sempre seconda») della bellezza «non classica»

Antonia Fotaras, ndr) costituiscono una setta di streghe, depositarie di un antico sapere, impegnate nella difesa delle donne. E prese di mira da quanti temono la diversità».Chi sono le streghe oggi?«Tutte coloro che si distanziano dallo stereotipo di femminilità classica. E stanno bene nella propria pelle, senza sentirsi strane».

Lapadula, gol e assist contro l'Ecuador. E il Perù impazzisce per lui Ronaldo, un altro super record nella storia Il c.t. Rossi: 'Orgoglioso della mia Ungheria'

Lei si è mai sentita strana?«Chi mi conosce mi definisce “una creatura”. In effetti è così: ho il naso lungo, il viso irregolare, capisco perché gli uomini mi percepiscano più come un’extraterrestre che come un oggetto del desiderio. Il che, a volte, ha i suoi vantaggi».

Quali?«Non ho mai subito avance sul lavoro. In compenso…».In compenso?«A 48 anni sono una donna sola, e non è facile. Nessuno prenderebbe una con la mia faccia per fare la protagonista. Al massimo, in Italia, potrei fare la “racchia”». headtopics.com

Addirittura?«All’estero è diverso. È stato provato che, quando rifacciamo un film che ha avuto successo in Francia, per esempio, alla protagonista femminile togliamo una decina d’anni. Qui dev’essere sempre un po’ giovane e bella. Io magari diventerò famosissima a 90 anni con un film stile A spasso con Daisy».

Il suo è un caso particolare: ha molto successo, di critica e di pubblico, ma è poco conosciuta. Evita la fama di proposito?«La fama interessa a tutti. Per me sarebbe un mezzo. Un mezzo per incontrare i bravi della nostra epoca».Chi sono secondo lei?

«Matteo Garrone. Paolo Sorrentino. Marco Bellocchio, con cui ho già lavorato e con cui tornerei a lavorare domani perché è un genio. Vorrei, però, un ruolo grande. Sento di poterlo fare. Ma io, ai provini, arrivo sempre seconda».

Un uso più costante dei social la renderebbe più popolare?«A me sembra già di esagerare. Su Instagram pubblicizzo il mio lavoro, le date delle mie tournée teatrali. Ma per il resto penso: cosa dovrei postare, quello che mangio? Cioè, l’Australia sta bruciando e io metto un mio selfie alle prese con un’insalatona? Tra l’altro sto leggendo i saggi di Byung-Chul Han, un filosofo coreano che parla proprio di questo». headtopics.com

La nuova classifica marcatori 'all time' degli Europei Billionaire, le carte dell'inchiesta sul focolaio Covid: mascherine vietate, sintomi e contagi ignorati. Mentre Briatore (non indagato) attaccava i virologi e il sindaco 'grillino' - Il Fatto Quotidiano Spezia, una nuova idea in caso di addio con Italiano

Di cosa?«Dell’abitudine, che parte dal selfie ma va oltre, a guardare solo verso di sé. Facciamo fatica a entrare in contatto con l’altro. Lo rifiutiamo come troppo pericoloso. In un certo senso, la strega è proprio questo: è ciò che non si conosce e che perciò fa paura. Peccato che solo attraverso l’altro si possa stabilire un rapporto di condivisione. O d’amore».

Lei a rapporti d’amore com’è messa?«Ne ho uno bellissimo con Musil, il mio gatto. È bianco e rosso, come me».Google la dà come fidanzata dello scrittore Aldo Nove.«Siamo stati insieme. Ora siamo amici».Riesce a mantenere buoni rapporti con gli ex?

«Sì, anche se a volte ci vuole un po’ di tempo. Quando ami forte, poi serve un forte distacco. Ora sto lavorando su un principio di accettazione: essere single non è la fine del mondo. Ho tanti amici».Un bambino lo vorrebbe?«Sì, e per un po’ ho anche pensato all’adozione o all’affido. Ma poi come faccio? Sono sempre in tournée. Mi dedico ai miei figli teatrali: ventenni a cui do tre suggerimenti. Uno, vedete il più possibile, anche gli spettacoli che fanno schifo: solo così formerete un vostro gusto. Due, se avete la passione, buttatevi: oggi qualsiasi lavoro è difficile, tanto vale lottare per qualcosa che vi esalta. Tre, se le cose non vanno, l’alibi non sia che il mondo è cattivo».

Ma a volte lo è. O no?«Lo è, lo è. Infatti la mia più grande paura è fare un passaggio insignificante su questa Terra». Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Curiosità: nutrirla, riducendo la fretta, può migliorarti la vita - VanityFair.itLa curiosità aiuta ad avere una marcia in più. Perché il desiderio di “guardare oltre” ci consente di spiccare il volo e affrontare meglio tante situazioni

Acconciature da sposa: idee e ispirazioni dalle passerelle - VanityFair.itProposte più contemporanee, a tratti rock, come acconciature in versione sleek, e ritorni di fiocchi, coroncine, dettagli floreali per le più romantiche. Dalle passerelle più celebri, ecco qualche idea per il giorno del sì

Il Coronavirus raccontato dai vlogger cinesi: sfida al partito comunista - VanityFair.itDalla scorsa settimana non si hanno notizie di un vlogger. Non la prima volta che la Cina cerca di mettere a tacere notizie sul coronavirus 🤐

Due mesi gratis alle Bahamas: il sabbatico di Airbnb - VanityFair.itOtto settimane tra spiagge bianche e mare cristallino vivendo come un vero abitante delle Bahamas. Al via un nuovo «Airbnb Sabbatical»

Byte, che cos'è e come funziona il concorrente di TikTok - VanityFair.itL'erede di Vine punta sempre sui video (anche se possono durare solo 6 secondi) e sulla condivisione dei guadagni con gli utenti: tutto quello che c'è da sapere

Harry Potter: tutti i motivi per andare al Warner Bros Studio Tour di Londra - VanityFair.itAspiranti maghi e fan sfegatati di Harry Potter, il 2020 ha in serbo tantissime novità. Qui cosa non perdere e perché andarci 👇 HarryPotter