F1, la sfida Hamilton-Vettel riparte da Melbourne

F1, la sfida Hamilton-Vettel riparte da Melbourne

14/03/2019 18.31.00

F1, la sfida Hamilton-Vettel riparte da Melbourne

Alle 2 (ora italiana) le prime libere. La Ferrari con 45 cv in più di potenza

Vettel prova a ostentare una maggiore sicurezza: «La macchina (da lui battezzata Lina, ndr) funziona bene e finora non ha avuto problemi. L’anno scorso siamo finiti al secondo posto, viste le premesse ora dovremmo fare meglio». Chi è il cacciatore e chi la lepre? «Siamo tutti a zero punti - risponde il pilota tedesco -. Speriamo di lasciare Melbourne in testa alla classifica».

Europei di volley, Slovenia-Italia in diretta: Italia campione Letta a Sky TG24: 'Collettività non può pagare tamponi per i no vax' L'Italvolley maschile è campione d'Europa: Slovenia battuta 3-2. È bis dopo il trionfo delle donne - Il Fatto Quotidiano

La Ferrari ha lavorato molto sull’aerodinamica (la Mercedes è arrivata in Australia con un’ala anteriore nuova, simile a quella vista sulla Ferrari durante i test) e sul motore. Secondo indiscrezioni, la potenza della SF90 è aumentata di 45 cavalli, di cui una decina grazie alla nuova benzina Shell, e avrebbe raggiunto i 1050 cavalli.

La Red Bull di Max Verstappen sembra ancora indietro rispetto ai top 2, ma di solito cresce molto durante la stagione. Molto dipenderà dalle prestazioni del motore Honda.Al via a Melbourne, l’unico in grado di inserirsi tra Hamilton e Vettel sembra il numero 2 della Ferrari, Charles Leclerc. Il team principal Mattia Binotto gli ha spiegato chiaramente che la squadra punta su Vettel. Sta a lui ritagliarsi uno spazio o dimostrarsi più veloce, rovesciando le gerarchie. headtopics.com

«Noi - ribatte Lewis - siamo sempre liberi di fare la nostra corsa». Liberi fino a quando a lui non servono dei punti decisivi, naturalmente. Leggi di più: La Stampa »

11 settembre, Biden ricorda le vittime: “L’unità è la nostra forza”

Leggi su Sky TG24 l'articolo 11 settembre, Biden ricorda le vittime degli attentati: “L’unità è la nostra forza”. VIDEO

F1, Vettel 'spero di essere preda' - F1

F1: Vettel 'battezza' la sua Ferrari SF90, 'la chiamerò Lina' - F1Le precedenti rosse guidate dal tedesco sono state Eva, Margherita, Gina e Loria (ANSA)

Formula1 Vettel: 'Ora tocca alla pista'; Hamilton: 'La Ferrari è davanti'Poche ora al via della stagione, con il tedesco ottimista: 'Siamo messi bene, ma sarà una stagione lunga: vogliamo concretizzare la buona atmosfera nel team'. Lewis: 'Non ci siamo nascosti: quanto detto sul vantaggio della rossa non erano stupidaggini'

F1, morto direttore di gara Charlie Whiting - F1F1 morto il direttore di gara Charlie Whiting. Aveva 66 anni, deceduto a Melbourne a tre giorni dall'avvio della stagione

F.1 Vettel: 'Giriamo pagina'. E chiama 'Lina' la sua Ferrari SF90Il tedesco del Cavallino, alla presentazione della stagione in piazza a Melbourne, si è detto fiducioso ('Mi sento bene') e ha svelato l'ultimo battesimo della sua monoposto

F1, 10 domande (e risposte) sul Mondiale al via: la Ferrari può interrompere il ciclo Mercedes?Semaforo verde per il primo di 21 Gran Premi in una stagione densa di novità. La Rossa pronta a spezzare un digiuno ultradecennale, ma attenzione fa rima con pressione 'la convinzione generale è che [la Ferrari] stavolta possa farcela' si (ri)comincia male

F1, morto direttore gara Charlie Whiting - Ultima OraInFondoAllAnima 😮... RIP Charlie Riposa in pace 😌. Una preghiera 🙏🌹

F1, direttore di gara Charlie Whiting morto per embolia polmonare | Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo F1, direttore di gara Charlie Whiting morto per embolia polmonare | Sky TG24 | Sky TG24 r.i.p charlie

F.1 Australia, Leclerc: 'Sono il secondo, ma lavoro per crescere'Il 21enne monegasco verso il debutto con la Ferrari: 'So le gerarchie di squadra con Vettel, ed è giusto così, ma rientra nel mio impegno provare a cambiare questa situazione. Sono tranquillo e fiducioso, la macchina è eccellente per bilanciamento e guidabilità' Iniziamo bene '

McNish: ''Audi vuole solo vincere. Fusione tra Formula E e F1? Non credo'' - Video Gazzetta.itIl team principal di Ingolstadt sulla serie elettrica: ''Giovane e con un Dna chiaro. L’attack mode? Fa perdere posizioni ma è interessante'' (G. Ferronato)