Essere amici di letto è una buona idea? - VanityFair.it

Può esistere una relazione solo di sesso senza che prima o poi (almeno) uno dei due ci metta del sentimento?

18/01/2020 20.00.00

Può esistere una relazione solo di sesso senza che prima o poi (almeno) uno dei due ci metta del sentimento?

Portare avanti una relazione solo di sesso non è cosa semplice, né consigliabile se non si è del tutto sicuri di poter rinunciare a implicazioni sentimentali. Eppure, tra i terapisti d'oltre oceano, c'è chi sostiene che potrebbe anche esserlo. Ma a specifiche condizioni che prevedono delle linee guida ben precise. Ecco quali

Mila Kunis e Justin Timberlakenella commedia romantica del 2011, che porta lo stesso nome? Ecco.Il che porta a una legittima domanda:possono mai esistere due? È una buona idea?Holly Richmond,terapista sessuale certificata di New York City sostiene che potrebbe essere addirittura salutare, se ci si sta attenti. In effetti, per alcune persone,

Scontro Orban-Ue: il premier ungherese vuole depotenziare la plenaria di Strasburgo Fotorassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani di domenica 20 giugno 2021 Omicidio Desirée: tutti i 4 imputati condannati, due all'ergastolo

queste relazioni funzionano anche megliodelle relazioni monogame più tradizionali, spiega Richmond. Per esempio, se siete in un momento della vostra vita in cui non avete il tempo di uscire seriamente con una persona (supponiamo che stiate facendo degli straordinari al lavoro per ottenere una promozione), iniziare una relazione casuale basata sul sesso, con linee guida chiaramente definite, potrebbe essere intelligente.

Come in tutte le relazioni, lacomunicazioneè la chiave per mantenere il buonsenso in una situazione “amici di letto”. Quindi, se non vi sentite a vostro agio nel comunicare con il vostro amico di letto (sì, anche in questo caso vanno condivisi i sentimenti), allora dovreste ripensarci. «Per molti dei miei pazienti, questa condizione ha funzionato magnificamente – afferma Richmond – Ma solo perché hanno comunicato bene e per entrambi gli obiettivi erano chiari sin dall’inizio». headtopics.com

Innanzitutto, entrambe le persone devono capirecosa l’altro spera (o non spera)di ottenere dalla relazione. Potrebbe sembrare ovvio, ma se una persona è coinvolta solo perché pensa che l’accordo alla fine si trasformerà in qualcosa di più serio, mentre l’altro non ha assolutamente alcuna intenzione che ciò accada, allora questo potrebbe diventare un problema.

Richmond consiglia anche diporre delle domande precise all’inizio: stiamo vedendo altre persone? Dobbiamo dirci se usciamo con qualcun altro? Che dire se dormiamo con un’altra persona? Con quale frequenza dovremmo comunicare ogni giorno? Abbiamo informato i nostri amici che ci stiamo vedendo con uno per solo sesso?

Le relazioni “amici di letto” non sono mai uguali: alcune sono puramente fisiche, mentre altre sono più emotive. Ecco perché è importante che stabiliate dellespecifiche per la vostra situazione e poi comunichiate apertamente e coerentemente, specialmente se i vostri sentimenti iniziano a cambiare, dice Richmond.

A differenza della maggior parte delle relazioni tradizionali, potetestabilire a priorise e quando la vostra relazione “amici di letto” dovrà terminare. Può sembrare strano, ma Richmond afferma che stabilirlo in anticipo vi aiuterà a essere consapevoli e concordi quando sarà il momento di separarsi. Forse sarà quando uno dei due inizierà a vedere qualcun altro sul serio. O quando uno di voi si sentirà più coinvolto sentimentalmente, con il rischio di innamorarsi. headtopics.com

Omicidio Desireé: tutti condannati, due all'ergastolo - Cronaca Calcio, Zdenek Zeman torna sulla panchina del Foggia Focolaio di Covid nel carcere (sovraffollato) di Taranto: almeno 36 contagi

Indipendentemente da ciò, un segnale rivelatore che è tempo di interromperla è quando la relazione non soddisfa più le vostre esigenze. Volete un partner più emotivamente solidale? O uno esclusivo? Se rispondete di sì a una di queste domande, è tempo di sedervi e ridiscutere la cosa. «Sì è una buona risposta – afferma Richmond – ma ciò deve condurre a una discussione con l’altra persona coinvolta nella situazione».

Giungere a questa conclusione e poi affrontare la discussione finale richiede una certa maturità emotiva. Ma, ancora una volta, questo è qualcosa a cui pensare seriamente prima di intraprendere una relazione “amici di letto”:sareste in grado di interromperla quando è necessario?

Essere amici di letto non è sempre una cattiva idea. Ma come potete immaginare non è semplice. Anche quando si definiscono delle linee guida, i confini possono essere sfocati. È naturale veder sbocciare dei sentimenti per colui con il quale si va a letto. Se ciò accade, e vi ritrovate a desiderare che l’amico diventi qualcosa di più, allora dovete parlare chiaro, prima a voi stesse e poi all’altro.

Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

no ! che sesso squallido sarebbe senza un minimo di coinvogimento emotivo?!

Gregoretti, Marcucci (Pd): 'Casellati ha gettato la maschera. Votando con le opposizioni ha deciso di non essere super partes' - Il Fatto Quotidiano“La presidente Casellati, votando con le opposizioni per dare una deroga a Gasparri per convocare una giunta illegittima lunedì pomeriggio, ha deciso che non è più una parte terza”. Lo ha detto il capogruppo del Pd al Senato, Andrea Marcucci, a margine della Giunta per il regolamento di Palazzo Madama. “Ha gettato la maschera, ha … Gettato la maschera? Avete la memoria corta 🤣 lo sapete chi è la Casellati, o no? Di cosa vi stupite non capisco.. Ma che problemi vi state facendo... speditelo in tribunale e amen. complimenti a quel buffone di Pietro Grasso che quando l'altro giorno c'era il voto, se n'è andato una settimana negli Stati Uniti 'in missione' (cioè a spese degli italiani) pur sapendo che il suo voto era decisivo.

Cinque indizi che ci dicono che il futuro di Meghan è nella moda - VanityFair.itTra charity e amicizie del settore, un brand di abbigliamento Sussex Royal sembra molto più che un'ipotesi. Il «Meghan Effect» in fondo è un bel business, perché non sfruttarlo?

Bar Refaeli mamma tris: «È questo è il vero glam» - VanityFair.itLa top model, che ad ottobre scorso aveva rivelato di aspettare un maschietto, ha annunciato la nascita. «Terzo figlo in 3,5 anni», scrive, mostrandosi in un look da ospedale

Cate Blanchett presidente di giuria della Mostra di Venezia 2020 - VanityFair.itL'attrice, 2 volte Premio Oscar, sarà la presidente di giuria della selezione ufficiale di Venezia 77. Ruolo che ricopre 2 anni dopo l'incarico al Festival di Cannes

No, la Tv generalista non è (ancora) morta - VanityFair.itDa quando le piattaforme streaming si sono affacciate sul mercato non si fa altro che dire che la tv generalista sia morta. Eppure, a giudicare dai numeri conquistati da «Don Matteo» e da «C'è Posta per Te», sembra che gli ascolti siano tutt'altro che in crisi. Perché ci affrettiamo così tanto a celebrare il funerale del piccolo schermo? Indice di stabilità culturale e politica. Sempre fermi.

«Parasite» diventa una serie tv: cosa sappiamo finora - VanityFair.itIl film culto del coreano Bong Joon-ho è stato campionato dalla Hbo perché possa essere trasformato in una miniserie evento. Ad occuparsi del progetto, insieme al regista della pellicola originale, anche Adam McKay. Non è chiaro se l'opera sarà un sequel o un più banale adattamento in lingua inglese