Stefano Bonaccini, Presidente, Marta Collot, Ideale

Stefano Bonaccini, Presidente

Emilia-Romagna, i 5 sfidanti che diventano importanti nella sfida Bonaccini-Borgonzoni

Emilia-Romagna, i 5 sfidanti che diventano importanti nella sfida Bonaccini-Borgonzoni

16/01/2020 10.23.00

Emilia-Romagna, i 5 sfidanti che diventano importanti nella sfida Bonaccini-Borgonzoni

A correre come presidente sono — in realtà — in sette. Il presidente uscente deve guardarsi alla sua sinistra, mentre a destra di Borgonzoni non c’è nulla. Saranno spiccioli, ma stanno diventando sempre più pesanti

Email«Conferenza stampa e aperitivo verso le elezioni regionali». Benché di sabato, l’orario previsto delle 9.45 per uno spritz con falce e martello e una chiacchierata imolese con i candidati di Potere al Popolo risulta proibitivo. Ma queste sono minuzie. L’Ideale non conosce orario e forse prevede anche stomaci di ghisa. La consueta atomizzazione della sinistra che un tempo avremmo chiamato radicale, ai nastri di partenza con tre diversi aspiranti presidenti, è invece qualcosa più di un dettaglio. D’accordo, è una corsa a due. Stefano Bonaccini contro Lucia Borgonzoni, ormai lo sanno anche i sassi della via Emilia.

Milan, arriva il lieto fine: riscattato Tomori per 28 milioni! Anche il ministro Speranza si è vaccinato: «Una grande gioia» Gli auguri dal carcere di Zaki per la partita Italia - Svizzera

Ma a correre come presidente sono in sette.Se togliamo il medico ferrarese Domenico Battaglia, alfiere dell’ideologia No Vax che corre con il Movimento 3V Vaccini Vogliamo Verità, gli altri quattro sono tutti fardelli sulle spalle del presidente uscente. Si è già detto di M5S, alleato del Pd a Roma e rivale del Pd nell’Emilia-Romagna decisiva per la prosecuzione dell’alleanza di governo. Bonaccini deve anche guardarsi alla sua sinistra, mentre a destra di Borgonzoni non c’è nulla. Saranno spiccioli, ma stanno diventando sempre più pesanti.

Nelle due elezioni regionali a cui si è presentato, Lazio e Umbria, Potere al Popolo, che in Emilia-Romagna avrà come capofila Marta Collot, ha preso rispettivamente l’1,41 per cento e lo 0,87%. A sommare i consensi che otterranno Laura Bergamini, candidata del Partito Comunista dell’ irriducibile Marco Rizzo, e quelli di Stefano Lugli, segretario modenese di Rifondazione comunista, in corsa per L’Altra Emilia-Romagna, che per altro nel 2014 incassò un notevole 4%, si potrebbe ottenere un gruzzolo rispettabile. In una contesa che si deciderà sul filo di lana, è come se valesse doppio. « headtopics.com

Non vi insospettisce il fatto che Matteo Salvini abbia detto più volte che Bonaccini ha governato bene?». A Collot, 26enne lavoratrice precaria, laureata al conservatorio in clavicembalo, non sfugge nulla. Per questo ha invitato le Sardine «a non cadere nelle reti» dell’infido Pd. Anche Lugli ha le idee chiare. «Se la Lega è così forte» ha detto «è colpa della politiche sbagliate di Bonaccini». Sulle loro pagine Facebook appare talvolta qualche post dissidente di compagni perplessi. «Il settarismo come il vostro è solo una forma di estremismo infantile piccolo borghese funzionale alle destre». Per capire se e quanto sarà funzionale, non c’è che da aspettare il 26 gennaio. In ogni caso nessun rimorso, ha detto Collot pochi giorni fa. Continuiamo così, facciamoci del male, diceva Nanni Moretti.

16 gennaio 2020 (modifica il 16 gennaio 2020 | 07:40) Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Siete circondati arrendetevi !! 😉👋👋

Emilia-Romagna, Salvini: “Gente di sinistra voterà Lega. Se vinciamo, cambia il mondo”. Su Gregoretti: “Processo politico, sono orgoglioso” - Il Fatto Quotidiano“Di Maio e Conte hanno deciso di mandarmi a processo per il caso Gregoretti? Se mi manderanno a processo, sarà un processo politico. Ma dovranno trovare un tribunale molto grande, perché grande perché immagino che alcuni milioni di italiani vorranno farmi compagnia. Li chiamerò e li inviterò uno per uno perché controllare i confini e … Seminario del PD. Li manderei a seminare i campi! Sarebbero più utili all' Italia! Per cambiare il mondo se ne deve andare furi dal parlamento ed essere processato per i suoi reati Macchitesencula nel mondo, ma taci.

Zinga solo, i big dem stanno con Conte: l’Emilia non conta - Il Fatto Quotidiano“Non ho capito perché se si perdono le elezioni in Emilia-Romagna, il disastro deve essere del Pd. Non è al nostro partito che succede qualcosa con una sconfitta. Perché i nostri colleghi di governo lì o non si presentano o si presentano contro (M5S, ndr)”. Nicola Zingaretti, parlando con il Fatto , mentre il Pd … Le monache di Monza. “Il segretario rinchiude il partito nell’abbazia”... ma dopo che fa? Butta la chiave?

Basket, l’Nba delle donne fa la storia: maternità pagata e tate, aumenti di stipendio fino al 53%La Wnba trova l’accordo per aumenti sostanziali alle professioniste, ma introduce anche importanti politiche di sostegno alla famiglia come il salario pieno in maternità

Il coworking cresce, cambia l’ufficio e lo spazio diventa un «servizio»Nata come offerta di spazi “indipendenti”, è diventato popolare quando importanti corporate globali lo hanno incluso nelle loro strategie di real estate.

Ciechi che vedono e inabili che ballano, i miracoli dei falsi invalidi in Sicilia - La StampaUn’apparentemente banale storia di corna porta all’arresto di due collaboratori di diversi patronati e alla scoperta di un sistema

Miracolo italiano - il caffè di gramelliniA Palermo ci sono paralitici che ballano e ciechi che leggono&44; ma c&8217;&232; anche un marito abbandonato che&44; in un soprassalto di tigna &40;non certo di...