Ema: «L’ok per AstraZeneca non prima del 29 gennaio»

Ema: «L’ok per AstraZeneca non prima del 29 gennaio»

16/01/2021 11.15.00

Ema: «L’ok per AstraZeneca non prima del 29 gennaio»

Gli aggiornamenti sul coronavirus di sabato 16 gennaio

Ore 8.49 - Cavaleri (Ema), ok Astrazeneca non prima 29 gennaio«Penso sia molto difficile arrivare prima del 29 gennaio, che è una data possibile ma non certa». Marco Cavaleri, responsabile della strategia vaccinale dell’Ema, risponde così a SkyTg24 ad una domanda sul `via libera´ al vaccino Astrazeneca. «Stiamo lavorando per arrivare all’obiettivo quel giorno - assicura - Ci sono molti dati che stiamo valutando in questo momento e che ci stanno arrivando dall’azienda. L’importante è che noi chiariamo tutta una serie di aspetti legati soprattutto agli studi clinici. Siamo convinti di poter restare in questi tempi». Cavaleri ha aggiunto: «Stiamo lavorando sul vaccino Johnson&Jonhnson, che al momento è il più avanzato ma ci sono anche altri vaccini per i quali abbiamo avviato un dialogo e siamo pronti ad iniziare le procedure». «Siamo in contatto anche con gli sviluppatori del vaccino russo e di quello cinese - continua Cavaleri -, siamo aperti a discutere anche con loro per vedere se ci sono margini e se c’è un interesse per una autorizzazione europea. Siamo assolutamente aperti».

Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia» Forza Italia, Berlusconi: “Sono ancora in campo e intendo rimanerci” Covid Napoli, festa in terrazza senza mascherina: 96 sanzioni

Ore 8.17- Cina, ospedale costruito in 5 giorniLa Cina ha appena finito di costruire un nuovo ospedale da 1500 posti per pazienti Covid per contrastare la diffusione dell’epidemia a Beijing: la struttura è stata completata in cinque giorni ed è una delle, con un totale di 6.500 stanze, messa su nel Nangong, nella provincia di Hebei.

Ore 8.00- Pompeo attacca la Cina: «Nasconde informazioni vitali»«Pechino continua ancora oggi a nascondere informazioni vitali di cui gli scienziati hanno bisogno per proteggere il mondo da questo virus mortale e dal prossimo». Lo ha dichiarato il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, esortando il governo di Pechino a consentire «un’indagine trasparente» da parte degli esperti dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) a Wuhan. Secondo Pompeo, malattie con sintomi simili a quelli del Covid-19 circolavano già nell’autunno del 2019 tra il personale del Wuhan Institute of Virology, la città cinese in cui il virus è stato rilevato per la prima volta ora. «Il governo degli Stati Uniti ha motivo di credere che diversi ricercatori» che lavoravano al Wuhan Institute of Virology si siano «ammalati nell’autunno del 2019, prima che fosse identificato il primo caso, con sintomi compatibili con quelli del Covid-19 e delle comuni malattie stagionali», ha dichiarato il segretario di Stato, esortando il team dell’Oms a «fare pressioni sul governo cinese» su queste «nuove informazioni». headtopics.com

Ore 7.34 - Al via in India la maggiore campagna vaccinale del mondoInizia oggi in India, con la somministrazione di oltre 300 mila dosi al personale medico in 3.006 centri in tutto il subcontinente, la «più grande campagna vaccinale del mondo», come la ha definito in videoconferenza il primo ministro, Narendra Modi. «Tutto il Paese aspettava questo giorno. Per mesi bambini, giovani e anziani si sono domandati quando sarebbe arrivato il vaccino contro il coronavirus», ha detto Modi, «ora è arrivato e, in pochissimo tempo, in alcuni minuti, la maggiore campagna vaccinale del mondo inizierà in India». La prima dose è stata inoculata alle 6:45 italiane a un infermiere di un ospedale pubblico di Nuova Delhi, alla presenza del ministro della Salute, Harsh Vardhan. Nella prima fase della campagna vaccinale, verranno immunizzati 10 milioni di operatori sanitari e 20 milioni di lavoratori in prima linea nella lotta alla pandemia, seguiti da 270 milioni di ultracinquantenni e pazienti con malattie croniche gravi. Questo primo gruppo di 300 milioni di persone, pari a quasi un quarto della popolazione indiana, sarà vaccinato entro il prossimo luglio. L’India ha registrato di recente un brusco calo dei contagi, scesi sotto i 20 mila al giorno a fronte dei 100 mila al giorno raggiunti durante il picco di settembre. Ma resta la nazione più colpita dopo gli Usa, con 10,5 milioni di contagi e oltre 150 mila morti.

16 gennaio 2021 (modifica il 16 gennaio 2021 | 08:54) Leggi di più: Corriere della Sera »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

👍

​Vaccini, Ema: l'Austria sospende lotto AstraZeneca dopo la morte di un pazienteL'Ema specifica che non ci sono attualmente indicazioni che la vaccinazione abbia causato queste condizioni, che non sono elencate come effetti collaterali con questo vaccino. Una prima analisi degli esperti suggerisce che non ci siano specifici problemi con il lotto usato in Austria 🚖🙏 E si sbaglia. Semplice. 6 miei colleghi universitá e 4 amici prof della scuola sono a casa con febbre e dolori articolari. 10su10. En plein

AstraZeneca, Ema: i benefici aumentano con l'aumento dell'etàRaccomandata la somministrazione della seconda dose. Ancora sconosciute cause trombosi rare

Vaccino AstraZeneca sospeso, alle 14 conferenza stampa Ema in direttaLeggi su Sky TG24 l'articolo Vaccino AstraZeneca sospeso, alle 14 conferenza stampa Ema in diretta Era ora Oggi sono uscite due notizie: anticipo delivery dosi Pfizer, e i rumor tra Sputnik e Reithera. La vedo brutta la decisione politica su AZ Avete rotto il cazzo con sto vaccino

Covid, ok Ema ad AstraZeneca. Draghi: Riprendiamo vaccinazioniLeggi su Sky TG24 l'articolo Covid, via libera dell'Ema ad AstraZeneca. Draghi: 'Riprendiamo vaccinazione' Nn avevo dubbi..... La povertà e la ricchezza hanno entrambe fallito

Vaccino Oxford Astrazeneca, cosa sappiamo di ufficiale a poche ore dall'approvazione da parte di EmaVaccino Astrazeneca, conto alla rovescia per l’approvazione. Cavaleri (Ema): “Efficacia al 60%, ma chi si ammala non ha sintomi gravi” Datemi la prova concreta ed inconfutabile che la AZIENDE FARMACEUTICHE lavorano per etica e non per guadagno economico... Sì, ma ca...voli, non si immunizza neanche! Con un simile vaccino ci possiamo SCORDARE l'immunità di gregge! Conte sali al colle! Esci da facebook!