Elia Moutamid racconta una scena di Kufid

“Questa sequenza ha l’obiettivo di raccontare, in tre minuti scarsi, cosa è stato il capitalismo del Norditalia negli anni ottanta”, dice il regista del documentario. Leggi

18/06/2021 15.34.00

“Questa sequenza ha l’obiettivo di raccontare, in tre minuti scarsi, cosa è stato il capitalismo del Norditalia negli anni ottanta”, dice il regista del documentario Kufid.

“Questa sequenza ha l’obiettivo di raccontare, in tre minuti scarsi, cosa è stato il capitalismo del Norditalia negli anni ottanta”, dice il regista del documentario. Leggi

18 giugno 2021 13:14“Questa sequenza ha l’obiettivo di raccontare, in tre minuti scarsi, cosa è stato il capitalismo del Norditalia negli anni ottanta” dice Elia Moutamid, regista del documentarioKufid. Un periodo di prosperità e ottimismo, che però “ha lasciato macerie ovunque”.

Vaccini. Salvini contro l'ipotesi del governo: 'No al Green pass a scuola. Non scherziamo' Marco Natali, il ventenne che ha sfidato i No Pass: 'Mio padre, medico, è morto di Covid. Col vaccino sarebbe qua' Juve, la conferenza stampa di Allegri LIVE

Nel film un regista appassionato di urbanistica va in Marocco per raccogliere del materiale per un documentario. Tornato in Italia, è costretto a fermare il lavoro a causa della pandemia. Da qui comincia una riflessione autobiografica su un’entità, il

kufid, che sconvolge le vite delle persone ma non riesce a scalfire stereotipi e pregiudizi.Elia Moutamid è un regista italiano nato in Marocco. Prima di Leggi di più: Internazionale »

G8 di Genova, i tre giorni di caos che sconvolsero il mondo. VIDEO

Leggi su Sky TG24 l'articolo G8 di Genova, i tre giorni di caos che sconvolsero il mondo. VIDEO