Ecco perché vietare le automobili termiche (ibride comprese) riduce molto poco le emissioni

Ecco perché vietare le automobili termiche (ibride comprese) riduce molto poco le emissioni

17/07/2021 16.29.00

Ecco perché vietare le automobili termiche (ibride comprese) riduce molto poco le emissioni

La proposta della Commissione Europea di vietare nel 2035 la vendita di auto con motore termico sta suscitando reazioni a favore e… a favore. La stessa...

17 luglio 2021(misu - stock.adobe.com)2' di letturaLa proposta della Commissione Europea di vietare nel 2035 la vendita di auto con motore termico sta suscitando reazioni a favore e… a favore. La stessa Acea, i costruttori di auto, critica il modo – «la cultura dei divieti e delle restrizioni» – ma sottoscrive l’obiettivo, anzi sarebbe pronta a superarlo: «Nelle condizioni giuste siamo pronti a riduzioni ancor più ampie della CO2 (più di zero, ndr) entro il 2030. Dipenderà molto dalle stazioni di ricarica e a idrogeno che saranno presenti sul territorio europeo».

Olivia Wilde. Quando la sostenibilità è sexy Venezia-Fiorentina LIVE Conceicao: 'Milan forte, poteva avere 6 punti'

La reazione cerchiobottista è comprensibile, visto che tra chi è a capitale cinese, in tutto o in parte, e chi in Cina ha fatto all-in con gli investimenti, l’industria automotive europea da un pezzo non è allineata agli interessi europei.

Loading...Non sappiamo se il target sarà realizzabile e comunque ci sono le delibere del Parlamento e del Consiglio d’Europa: se davvero l’industria vuole fare qualcosa, come chiedono gli svariati milioni di occupati nel settore, inizi a stendere una contro-narrazione fondata sui fatti. headtopics.com

La CO2 è planetaria: ridurla in Europa conta ma non se altri l’aumentano. Dal 2000, ingresso della Cina nel Wto, le emissioni pro-capite sono salite da 4,1 a 4,9 tonnellate. Mentre in USA e in Europa calavano di un quarto, rispettivamente da 21 a 15,5 e da 8,5 a 6,5, in Cina schizzavano del 170%, da 3 a 8 tonnellate e aumentano, visto che ancora quasi un miliardo di persone deve uscire dalla povertà. Svuotare il mare va bene, ma il secchiello non basterà.

Le emissioni delle auto in Europa sono l’1% delle emissioni globali: più che secchiello, un cucchiaino. Inoltre, le auto emettono CO2 già in fase di produzione, intorno a 50 gr/km (65 se elettriche) secondo il Parlamento Europeo. Paradossalmente, converrebbe parsimonia nella produzione, altro che sostituire tutto con auto elettriche.

0Il riscaldamento globale è IL problema e dobbiamo fare di tutto per ridurlo, ma appartiene all’umanità e solo l’umanità nel suo complesso può risolverlo. Le azioni parziali per sventolare bandiere ideologiche sono dannose. Intanto, illudono di avvicinarsi all’obiettivo che invece si allontana. Poi, distolgono dalle vere misure efficaci, alcune dirette alle attività domestiche europee come gli allevamenti e le produzioni di energia pulita, altre dirette alle fonti principali di CO2, a cominciare dalla Cina e a seguire India, Russia e altre economie in sviluppo, per cui la CO2 significa ricchezza e benessere attuale. La Commissione dice di voler applicare una carbon tax verso le produzioni da Paesi ad elevate emissioni di CO2, che implica la scelta se mantenere aperti i commerci come adesso o ridurre le emissioni. Verso i forti la Commissione avrà la stessa forza che mostra verso le macchine?

Leggi di più: IlSole24ORE »

Cinema, Daniel Craig riceve la stella sulla Hollywood Walk Of Fame - Spettacolo

E' la 2704/a celebrita' a essere onorata sulla via delle star (ANSA)

Quanti fautori del motore a scoppio tecnologia ottocentesca, 😂 quanta miopia 🤣... cazzate...... si dovevano eliminate prima Sembra che allla ricezione di questa notizia, al parlamento cinese sia scattata la ola… Articolo molto poco credibile. Ad esempio 'CO2 è planetaria: ridurla in Europa conta ma non se altri l’aumentano.' Che si fa? Ognuno aspetta che partano gli altri? O è meglio essere leader ed eventualmente avere vantaggio competitivo? Che ne pensa OfficialTozzi ?

Ma infatti dopo le € 2-3-4-5-6 è l'ennesima operazione economica a vantaggio dell'industria automobilistica per far buttare le auto attuali, senza contare che sicuramente il costo del kwh per la ricarica aumenterà come per incanto! Quindi cominciamo dagli stabilimenti industriali ? Comunque vada la Cina,uno dei più grandi inquinatori del pianeta,ringrazia per potere inquinare,ed espandersi economicamente,ancora di più.Grazie UE

​Tour de France, la maglia gialla Pogacar vince anche la tappa del TourmaletLa maglia gialla domina lo sprint e si conferma sempre più leader della corsa Pogacar TourDeFrance2021 Tourmalet E tutto senza medicina?

Valentino inventa la couture degli artisti e la porta a VeneziaNello spazio suggestivo delle Gaggiandre dell'Arsenale sfila (dal vivo) la nuova collezione frutto di un dialogo con 16 artisti selezionati da Pierpaolo Piccioli con Gianluigi Ricuperati Colori inconfondibili. Vendo figurini stefania pellutri

La Toscana intercetta la ripresa: start up in costante crescitaNell’agricoltura come nelle tecnologie passando per le energie rinnovabili. La radiografia della rinascita della regione nel corso dell’evento itinerante organizzato dal Sole 24 Ore

La variante Delta fa paura: le isole ripristinano i controlli per salvare la stagione estivaLE DECISIONI La Sicilia ha imposto i tamponi obbligatori anche per chi arriva da Malta. La Sardegna ha pronta l'ordinanza: si pensa ai test anche per gli arrivi dall'Italia [Leggi] gjscco e ci pensano ora che il danno è fatto? l importante è che continuino a sbarcare le orde africane, giusto? Nessuno Controlla una minkia da mesi. Buffoni senza gloria.

La spinta del Cts per la scuola in presenza, priorità vaccinare personale e studentiGravi danni se si rimane a lungo lontani dai banchi. L’obbligo per docenti e non docenti rimane al momento l’estrema ratio

Un caso la visita di Macron a Lourdes (la prima di un presidente francese): «Laicità calpestata»Il presidente francese Macron è andato in visita a Lourdes, dove un uomo ha cercato di farsi largo tra la folla per contestarlo. Ma la visita è stata criticata anche dai politici E certo. Ormai la chiesa bergogliana e la massoneria hanno fatto pace e sono alleate.