Dybala e McKennie trascinano la Juve: battuta l’Udinese e agganciata l’Atalanta

Un gol per tempo allo Stadium ma i bergamaschi hanno due gare in meno

16/01/2022 01.16.00

Dybala e McKennie trascinano la Juve: battuta l’Udinese e agganciata l’Atalanta

Un gol per tempo allo Stadium ma i bergamaschi hanno due gare in meno

Modificato il: 15 Gennaio 20221 minuti di lettura(ansa)TORINO. La Juventus si lascia alle spalle la sconfitta in Supercoppa centrando la seconda vittoria consecutiva in campionato, la sesta nelle ultime otto gare (in mezzo due pareggi). All'Allianz Stadium l'Udinese cade 2-0 sotto i colpi di Dybala e Mckennie: la squadra di Allegri continua la risalita in classifica agganciando momentaneamente l'Atalanta quarta, che però ha due gare in meno.

Tanto equilibrio nelle primissime battute di gara, poi al 19' un lampo bianconero porta al vantaggio di Paulo Dybala, che vince un rimpallo con un difensore e davanti a Padelli non può sbagliare. Il giocatore più atteso sblocca così la gara. La Juve continua a premere e porta altri potenziali pericoli in area ospite, mentre i friulani tentano di reagire al 36' con una conclusione di Beto dalla distanza bloccata da Szczesny.

Leggi di più: La Stampa »

Divisi dal muro, la vita al confine Usa-Messico

Leggi su Sky TG24 l'articolo Divisi dal muro, la vita al confine Usa-Messico Leggi di più >>

E smettetela.....neanche aveste battuto il Real Madrid!

Serie A, Juve-Udinese 2-0: decidono i gol di Dybala e McKennieTre punti fondamentali che rimettono la squadra di Allegri sui binari dell'inseguimento al quarto posto JuventusUdinese ma poi Bonucci è entrato? 😂 😂 😂

Dybala e McKennie trascinano la Juve - Rai Sport⚽️ Dybala e McKennie trascinano la Juve Con l'Udinese finisce 2-0: l'argentino firma il vantaggio nel primo tempo, lo statunitense raddoppia nel finale calcio seriea JuventusUdinese JuveUdinese

Juve-Udinese 2-0: decidono Dybala e McKennieOttavo risultato utile in campionato per Allegri, che alla sua trecentesima panchina con i bianconeri aggancia, almeno per una notte, l'Atalanta al quarto posto decidono dybala mckennie e giua

Allegri: “Dybala è un grande giocatore, ma la Juve valuterà più avanti”Il tecnico bianconero e il caso del numero 10 in scadenza di contratto: «Paulo l'ho cresciuto, ma ora dobbiamo pensare a giocare e mi aspetto molto da lui in q…

Juve, Dybala e l'esultanza: 'Cercavo un amico in tribuna...'Le parole dell'argentino dopo la vittoria contro l'Udinese: 'Rinnovo? Sono successe tante cose' E potete andare a farvi fottere tu e il tuo amico … e anche alla svelta…

Inter, si prepara il clamoroso assalto a Dybala: se non rinnova con la Juve...Dopo la finale di Supercoppa, La Gazzetta dello Sport lancia la bomba di mercato: gli addii di Vidal e Vecino libererebbero le risorse neces Avvisate a Dybala che gli stipendi non arrivano sempre a fine mese 👋 Sciacalli ne abbiamo? Lo sanno i cartonati che vuole 10 milioni di euro, non di Rupie, vero? 🤣

15 Gennaio 2022 Modificato il: 15 Gennaio 2022 1 minuti di lettura (ansa) TORINO. La Juventus si lascia alle spalle la sconfitta in Supercoppa centrando la seconda vittoria consecutiva in campionato, la sesta nelle ultime otto gare (in mezzo due pareggi). All'Allianz Stadium l'Udinese cade 2-0 sotto i colpi di Dybala e Mckennie: la squadra di Allegri continua la risalita in classifica agganciando momentaneamente l'Atalanta quarta, che però ha due gare in meno. Tanto equilibrio nelle primissime battute di gara, poi al 19' un lampo bianconero porta al vantaggio di Paulo Dybala, che vince un rimpallo con un difensore e davanti a Padelli non può sbagliare. Il giocatore più atteso sblocca così la gara. La Juve continua a premere e porta altri potenziali pericoli in area ospite, mentre i friulani tentano di reagire al 36' con una conclusione di Beto dalla distanza bloccata da Szczesny. Nella ripresa l'Udinese prova a restare più nel vivo della gara, alza leggermente il proprio baricentro e si fa vedere più spesso nella metà campo avversaria, senza però creare grandi pericoli. La Juve invece attende e va a caccia del varco giusto per raddoppiare e mettere al sicuro il risultato: l'occasione arriva al 79', quando il neo entrato De Sciglio propone un cross perfetto da sinistra che trova la testa di Mckennie, letale a due passi dalla porta. Nel finale ci pensa anche Szczesny a difendere il doppio vantaggio bianconero, respingendo molto bene un tiro potente di Success diretto sotto la traversa. Leggi i commenti