Domani su 7 rock, affetti, paure: una vita da «Liga» (non più mediano)

Domani su 7 rock, affetti, paure: una vita da «Liga» (non più mediano)

01/10/2020 08.46.00

Domani su 7 rock, affetti, paure: una vita da «Liga» (non più mediano)

Sul magazine in edicola venerdì, il musicista e regista emiliano svela in anteprima i temi dell’autobiografia per i 60 anni. Via al ciclo d’interviste sulle ri-Generazioni

È andata così(Mondadori) il rocker ripercorre con Pasquale Elia i momenti più importanti della vita e della carriera, seguendo i titoli dei suoi successi. «Vivo morto o Xè perché mia madre mi ha ridato la vita per ben tre volte», racconta. «La prima durante il parto in casa, la seconda a due anni con una pertosse e una appendicite, poi di nuovo dopo un’operazione alle tonsille. Questa è la Rina, una donna straordinaria».

18/24 giugno 2021 • Numero 1414 E' morto Giampiero Boniperti, una vita per la Juventus - Sport Limoni

Hai un momento Dioè il momento in cui Ligabue ha sentito il bisogno di «venire via da una religione che si basa soprattutto sul dolore e sui sensi di colpa. Anche se continuo ad avere un forte bisogno di spiritualità. Non sempre da indirizzare verso una entità precisa».

I dandy del CongoOltre alla paura di restare soliCerte nottic’è anche quella sprecare il tempo e ilGiorno di dolorepiù forte è stato la morte del padre. Dopo 30 anni di carriera, e 60 di esistenza, il bilancio del Liga non è quello di un mediano, ma di un fantasista «che cerca di strappare un ooh! al pubblico». Il portfolio fotografico, in chiusura della sezione rossa dedicata alla vita pubblica, racconta con le parole di Chiara Mariani i dandy del Congo. Gli scatti di Tariq Zaidi, ex manager londinese con dottorato in Scienze, immortalano i headtopics.com

Sapeurs, uomini e donne di tutte le età che di giorno svolgono lavori ordinari e di sera si trasformano con abiti di stilisti come Dior e Yves Saint Laurent. Un modo per riappropriarsi dei codici culturali dei colonizzatori prendendoli in giro e per esibire un’eleganza originale.

Da rifugiato a scrittoreNella sezione blu, dedicata alle vite private, Jonathan Bazzi, autore diFebbre(Fandango) e finalista al Premio Strega, intervista lo scrittore kosovaro Pajtim Statovci. È il primo dialogo di una serie che declina in modo più largo possibile il tema delle ri-Generazioni, storie di chi sperimenta nuovi equilibri. Statovci si è trasferito in Finlandia, da rifugiato, con la famiglia quando aveva due anni e racconta di aver tenuto la sua lingua materna «nascosta come un segreto militare». Nel suo romanzo più recente

Le transizioni(Sellerio) affronta il tema del desiderio ed è stato premiato l’Helsinki Writer of the YearLe donne (nere) del jazzDi nuovo musica nelle pagine senape di guida al tempo libero: Ariel Pensa ricorda la straordinaria storia di Helen Jones, jazzista licenziata dalla Omaha Symphony Orchestra in Nebraska perché nera. Per 30 anni ha lavorato come infermiera e assistente sociale e non ha suonato mai più. Nemmeno quando negli Anni 80 ci fu una reunion delle Sweethearts of Rhythm, la band femminile di cui aveva fatto parte. Lo scorso 15 luglio è morta in Florida per coronavirus.

1 ottobre 2020 (modifica il 1 ottobre 2020 | 07:36) Leggi di più: Corriere della Sera »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Eugenie di York non vuole titoli reali per suo figlio - VanityFair.itLa principessa e suo marito Jack Brooksbank, che diventeranno genitori all'inizio del 2021, vogliono che il loro primo figlio «lavori per guadagnarsi da vivere e abbia una vita il più possibile normale»

'Inclusione significa non solo smantellare pregiudizi ma anche garantire a tutti pari opportunità'Storie di vita, di riscatto, di fatica. Importanti da leggere perché l'inclusione sia vera e non solo di facciata

“Mamma addio, seguo l’uomo col cappuccio”. Si uccide a 11 anni ispirato dal gioco sui socialPrende lo sgabello di notte e si butta dal balcone: «Non ho più tempo». L’ombra di una «challange» della morte 🙏🙏🙏🌹 Sui social dovrebbe essere proibito l’iscrizione se non sei maggiorenne ?e poi 11 anni con il cell e presto a mio nipote non lo abbiamo ancora comprato!nonostante tutto però mi fa stare male pensando che aveva la stessa età di mio nipote !parlate bambini con i genitori sempre !! La colpa è nostra come genitori che lasciano cel PC a questi bambini(11 anni sei ancora un bambino) senza controllo. Quanta tristezza

Svolta Bce, addio al tabù dell’inflazioneLagarde in scia alla Fed: la soglia del 2% non è più prioritaria. Ma in Italia prezzi giù da 5 mesi consecutivi

Mariah Carey rivela di aver realizzato un album rockLeggi su Sky TG24 l'articolo Mariah Carey rivela di aver realizzato un album rock Che vada a cagare e continui a fare la m3rda che abbiamo continuato a chiamare 'musica' fino ad oggi... Ma nessuno le crede Mamma mia sto 2020 che brutto anno

Pittrice e pioniera: Artemisia alla National Gallery e su Google Arts & CultureLa più grande retrospettiva su Artemisia Gentileschi a Londra nelle foto in ultra-alta risoluzione La adoro 😍