Disabili, perché è così difficile prenotare il vaccino - VanityFair.it

Ancora difficoltà nei sistemi per la prenotazione delle vaccinazioni

13/04/2021 00.30.00

Ancora difficoltà nei sistemi per la prenotazione delle vaccinazioni

Ancora difficoltà nei sistemi per la prenotazione delle vaccinazioni. Sono i disabili che non riescono a utilizzare i portali. Non sono aggiornati gli elenchi con i nominativi. Il problema è anche di chi ha diritto alla vaccinazione a domicilio

disabili. Chi non può spostarsi da casa, ma anche chi ai centri vaccinali può andare. Le persone «estremamente vulnerabili» sono quelle che dovrebbero essere vaccinate prima delle altre e invece si trovano bloccate in un iter più lungo.

Viva l’Italia inginocchiata (a metà): siamo sempre il Paese delle mezze misure Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare Università: Bocconi sesta al mondo tra i migliori corsi di finanza

Le denunce sono state tante negli ultimi giorni. DalCorriere della Seraarriva quella di Gloria Gobetto, 65 anni, tetraplegica che vive aBrescia. Il suo codice fiscale non è stato accettato dal sistema nel primo giorno utile per la prenotazione in Lombardia, venerdì 9 aprile.

«Il portale dice che non rientro nelle categorie oggetto dellavaccinazione. La soluzione allora è contattare il numero verde. Con grande fatica ho preso la linea e l’operatrice mi ha spiegato: “Purtroppo il portale, in questo momento, non è ancora in grado di prendere la prenotazione per vulnerabili e disabili con la 104”. L’invito è stato di riprovare lunedì o martedì» ha spiegato al quotidiano. headtopics.com

«Da novembre sono uscita di casa solo due volte», ha aggiunto, «sono impegnata da anni nel volontariato con la Ledha, la Lega per i diritti delle persone con disabilità. La nostra portavoce aveva già fatto presente alcune preoccupazioni sul sistema di prenotazione, volevamo poterci iscrivere da remoto. E ora che possiamo, da venerdì, ci ritroviamo

bloccatiSono in molti nella sua situazione anche se esiste una parte dedicata del portale dellaRegione Lombardiache permetter la prenotazione e anche la vaccinazione a domicilio. Sono inclusi anche i caregiver e i familiari conviventi delle persone con grave disabilità. Possono farlo fino a 3 persone.

Non problema non è del sito, ma di quello che manca nel data base. Secondo quanto riportaBresciaOggi gli elenchi non aggiornati hanno fatto sì che molti nominativi non trovassero corrispondenza nelle liste. Inserendo il codice fiscale il sistema non li trovava. L’invito è stato per tanti di rivolgersi al

medico di basefacendo ripartire un corto circuito già visto in altre regioni per le persone bloccate nel proprio domicilio.LEGGI ANCHECovid, la Lombardia accelera: aperte le vaccinazioni per la fascia 70-75 anni Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Vanity Fair Green: il programma completo - VanityFair.itTanti gli ospiti che interverranno sul palco virtuale di «Vanity Fair Green – From challenge to change», l’evento digitale di Vanity Fair, in calendario il 15 aprile e aperto a tutti, dedicato alla sostenibilità. Ecco il calendario completo

«United for Progress», il nuovo evento digitale di Vanity Fair e Audi - VanityFair.itIn programma il 21 aprile alle ore 18:00, l'evento è dedicato all'innovazione e al progresso, e a chi condivide valori di autentica avanguardia per ispirare una nuova rinascita. Tanti gli ospiti che intervengono

«Ora di Punta», arriva su Instagram la nuova rubrica di Vanity Fair - VanityFair.itUn appuntamento quotidiano, per discutere con giornalisti della redazione e ospiti sempre diversi i temi caldi di attualità, cultura e spettacolo. Il nuovo spazio social di Vanity Fair vuole essere un'occasione di confronto e crescita, declinata via social

«Il potere dell’alleanza»: il nuovo Vanity Stage dedicato alla sensibilizzazione contro il tumore ovarico - VanityFair.itInformazione, ricerca e condivisione sono le armi per combattere una delle neoplasie femminili più aggressive. L’incontro virtuale è in programma stasera alle ore 18:30, sulla piattaforma dedicata e sui canali social di Vanity Fair Italia

Perché è così difficile negoziare e come evitare il vicolo cieco dell’impasseCause in tribunale, contese aziendali, faide domestiche, conflitti etnici e religiosi. Trovare un compromesso tra le parti spesso si rivela impresa ardua