Delfini, Primati, Ansa

Delfini, Primati

Delfini, la loro capacità di imparare è simile a quella dei primati

Delfini, la loro capacità di apprendimento è simile a quella dei primati

25/06/2020 18.18.00

Delfini , la loro capacità di apprendimento è simile a quella dei primati

Leggi su Sky TG24 l'articolo Delfini , la loro capacità di apprendimento è simile a quella dei primati

share:È quanto emerge da uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Zurigo. I mammiferi si sono rivelati in grado di apprendere dai loro coetanei delle tecniche insolite per procacciarsi il ciboLe capacità di apprendimento dei

Zan: «Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti» 'La Chiesa dovrebbe abbracciare i gay, invece non li vuole liberi. E ora Francesco sembra un po' Pio IX' Il Fatto di Domani del 22 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano

delfinisono meno diverse da quelle di primati come i gorilla e gli scimpanzé di quanto si pensasse. A indicarlo sono i risultati di un nuovo studio, condotto dai ricercatori dell’Università di Zurigo e pubblicato sulle pagine della rivista Current Biology. Sotto la guida di Sonja Wild, il team ha studiato il comportamento di questi mammiferi nella Shark Bay australiana e ha scoperto che sono in grado di imparare dai loro pari delle tecniche insolite per procacciarsi il cibo. Utilizzando i gusci di alcuni molluschi, i gasteropodi, intrappolano le loro prede e, una volta tornati in superficie, li agitano per far uscire l’acqua e farsi cadere i pesci dritti in bocca.

La capacità di apprendimento dei delfini“Complessivamente abbiamo documentato 42 usi individuali delle conchiglie in 19 delfini diversi”, sottolinea Wild. I ricercatori hanno paragonato l’uso dei gusci vuoti a quello degli utensili da parte dell’uomo. Lo studio ha smentito la convinzione che i headtopics.com

delfiniimparassero a procacciarsi il cibo solo stando con la madre. In realtà, questi mammiferi si sono dimostrati in grado di apprendere varie “tecniche di caccia” dai loro coetanei. “Questa è la prima prova che i delfini sono in grado di imparare dai loro pari così come dagli adulti”, commenta Michael Krutzen, uno dei ricercatori. "Si tratta di un dato molto importante, perché mostra che il comportamento culturale di delfini e altre balene dentate è molto più simile a quello delle grandi scimmie antropomorfe, essere umano incluso, di quanto si pensasse finora", prosegue l’esperto. Anche i gorilla e gli scimpanzé, infatti, imparano a procurarsi il cibo sia dagli adulti che dai coetanei.

Le similitudini con i primati“Pur avendo una storia evolutiva e ambienti diversi, ci sono straordinarie somiglianze tracetaceie grandi scimmie. Entrambi sono mammiferi che vivono a lungo, con un cervello grande, sono capaci di innovare e trasmettere i comportamenti culturali", spiega Krutzen. I risultati del nuovo studio aiuteranno la comunità scientifica a capire meglio come i delfini si adattano alle varie condizioni ambientali, mutando il loro comportamento. “Imparare dagli altri permette una rapida diffusione di nuovi comportamenti nel gruppo”, conclude Wild.

Leggi di più: Sky tg24 »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Ma l'evoluzione li ha avvantaggiati rispetto gli SGARBIati e gli FEDEati ... quando é culo é culo nella vita !

Di Maio in Libia incontra il premier Sarraj: riprendere il processo politicoDurante l'incontro è stata inoltre discussa l'urgenza di 'ripristinare la produzione petrolifera che rappresenta la ricchezza di tutti i libici e la loro fonte di reddito' Perché non ci resta?

Atalanta-Lazio: vincerà Inzaghi ma ha sulle spalle il peso del campionatoLa squadra di Gasperini con il Sassuolo è stata spettacolare e oscillante, quella di Inzaghi è più lineare ma ha più modi per conquistare le partite

Chiesto un processo disciplinare per PalamaraLa vicenda è quella dell’hotel Champagne, la richiesta arriva dalla procura generale della Cassazione Ma sti marcioni di magistrati tutti in galera subito 😡😡

Cinque Terre, le “voci” dei delfini «Ogni notte fanno un banchetto»Registrati i suoni in profondità nell’Area Marina protetta anche grazie al lockdown. La ricercatrice Di Iorio: «Probabilmente c’è un gruppo di cetacei residenti». La presidente del Parco Bianchi: «Così valutiamo lo stato di salute del nostro mare»

Salvaguardare la liquidità aziendale durante la pandemia diventando resilientiLa gestione dei flussi di cassa deve essere intesa come parte di un più ampio piano di valutazione dei rischi per constatare gli effetti della crisi

A Venaria da lunedì traslocheranno Cup e centro prelieviLo spostamento nel polo sanitario di via don Sapino: è l’ultimo tassello per la completa attivazione dei servizi nella nuova struttura.