Esteri

Danimarca, profanate 80 lapidi in un cimitero ebraico - La Stampa

Danimarca, profanate 80 lapidi in un cimitero ebraico

10/11/2019 13.37.00
Esteri

Danimarca, profanate 80 lapidi in un cimitero ebraico

Secondo la polizia non è un caso che i fatti siano avvenuti sabato 9 novembre, proprio in concomitanza all’81esimo anniversario della “Notte dei cristalli del Reich”

11:11COPENAGHEN. Oltre 80 lapidi sono state vandalizzate in un cimitero ebraico risalente al 1807 a Randers, una cittadina danese dello Jutland. Lo riporta il giornale locale Randers Amtsavis. Le lapidi sono state dipinte con graffiti verdi e alcune sono state rovesciate. Sono in corso le indagini della polizia. «Disonorare i luoghi di sepoltura è un atto vile e schifoso dal quale noi qui a Randers prendiamo le distanze con forza – ha denunciato il sindaco della cittadina Torben Hansen –. Abbiamo uno dei più antichi siti di sepoltura ebraici e lo custodiremo sempre mentre amiamo tutti i siti di sepoltura. Spero che la polizia trovi i colpevoli».

Covid, stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno Il Vaticano si scaglia contro il ddl Zan: «Fermate la legge, viola il Concordato» Fendi presenta la collezione PE22 alla Milano Fashion Week

Il giorno scelto dagli autori del vandalismo non sembra del tutto casuale, visto che il 9 novembre è stato ricordato l'81esimo anniversario della “Notte dei cristalli del Reich”, avvenuta proprio in quella notte in Germania, Austria e Cecoslovacchia: quasi 100 cittadini ebrei furono uccisi, 7500 fra imprese e negozi distrutti, devastate almeno 1.406 sinagoghe e case di preghiera ebraiche, distrutti i cimiteri, i luoghi di aggregazione della comunità ebraica e case private. La polizia segreta della Gestapo arrestò tra 25-30.000 giovani uomini ebrei che furono mandati nei campi di concentramento Dachau, Buchenwald e Sachsenhausen.

L'evento è stato caratterizzato da una cerimonia commemorativa nella piazza del Municipio a Randers, dove gli oratori hanno condannato il crescente razzismo e il nazismo in Danimarca. Ma nella notte i vandali hanno comunque colpito il cimitero ebraico. headtopics.com

[[(gele.Finegil.StandardArticle2014v1) Era appena stato inaugurato per celebrare chi ha lottato contro i totalitarismi salvando vite umane]]Il cimitero ebraico di Randers fu istituito all'inizio del XIX secolo: con circa 200 persone, la città era la più grande comunità ebraica fuori Copenaghen. In Danimarca, oggi, vivono circa seimila ebrei, principalmente nella capitale. Nel 2015, la Grande Sinagoga di Copenaghen è stata oggetto di un attacco in cui è stata uccisa una persona. 

Leggi di più: La Stampa »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Ecco cosa dice il testo religioso ebraico, il Talmud: 👇 Non è Fascismo, non è Nazismo. Comunismo non è perché non si prendono la briga di andare a fare danni agli Ebrei defunti. Pensateci giusto un secondo e rispondetemi da soli! Devono farci una commissione.

Torino sarà la “Città del cinema 2020”: un film lungo un anno - La StampaL’evento inaugurale il prossimo 21 novembre con il taglio del nastro dell'installazione dedicata a Torino Città del Cinema.

Processo Expo, confermata la condanna a un anno per Maroni - La StampaUn anno con pena sospesa all’ex governatore della Lombardia Roberto Maroni. La corte d’Appello di Milano ha confermato la sentenza di primo grado nel processo legato alle presunte pressioni esercitate dal politico leghista sulla società Expo per far partecipare a una missione a Tokyo una sua ex collaboratrice, Maria Grazia ... Un anno di galera certo non gli farebbe male! Una cloaca a cielo aperto aspettiamo quindi l'appello ed il sicuro ricorso in cassazione. poi questo pregiudicato potremo definirlo pluripregiudicato

Facebook testa la verifica del profilo con un video-selfie - La StampaIl sistema dovrebbe servire a contrastare il fenomeno degli account falsi. certo la solita scusa. veniamo in pace 'sempre'. tratta dalla serie V visitors Fantastico ! Come in Cina ! Poi il riconoscimento facciale nelle manifestazioni per 'curare il dissenso'. Il paradiso della sinistra lib-dem restiamoumani facciamorete antiFa e favorire la creazione di deepfaake!!!

L’Iran ha scoperto un maxi giacimento di petrolio: 53 miliardi di barili di greggio - La StampaIl presidente Rohani: «Voglio dire alla Casa Bianca che nei giorni in cui sanziona le vendite di petrolio iraniano, i lavoratori di questo Paese e i suoi ingegneri sono stati in grado di fare questa scoperta»

L’Iran: abbiamo abbattuto un altro drone nel Golfo - La StampaColpito vicino al porto di Bandar Mahshahr, non ancora nota la nazionalità

Un sondaggio dà i voti all’informazione della Rai - La StampaBarachini, presidente della Commissione di Vigilanza: «Non è concepibile che il servizio pubblico radiotelevisivo si accontenti della sufficienza» 🤢🤢