Covid

Covid

Dalla Russia alla Romania: ecco i Paesi europei dove il Covid è fuori controllo

Basso tasso di vaccinazione e boom di contagi e decessi: dalla Serbia alla Lettonia, dalla Romania alla Russia, l’Est Europa è in piena emergenza Covid

23/10/2021 09.21.00

🔸 Dalla Romania alla Lettonia: ecco i Paesi europei dove il Covid è fuori controllo ➡️ Ospedali vicini al collasso, boom di contagi, aumento esponenziale dei morti: da Bucarest a Riga fino a Mosca sembra di essere tornati all’inizio del 2020.

Basso tasso di vaccinazione e boom di contagi e decessi: dalla Serbia alla Lettonia, dalla Romania alla Russia, l’Est Europa è in piena emergenza Covid

Vaccini, Draghi: "La terza dose sarà necessaria, specie per certe categorie"Ascolta la versione audio dell'articolo5' di letturaSi trovano a Est e hanno un tasso di vaccinazione molto basso. Sono i due tratti distintivi dei Paesi europei che in questo inizio di autunno stanno rivivendo l’incubo del

Conte: 'Uscite di Renzi e Calenda sguaiate e saccenti. Campo largo del centrosinistra? Così diventa un campo di battaglia' - Il Fatto Quotidiano La Camera se la tira, tracce di cocaina nel bagno dei deputati - L'inchiesta su FQ MillenniuM del 2017 - Il Fatto Quotidiano Reddito di cittadinanza, Conte: 'Berlusconi ha cambiato idea? Non credo sia una posizione strumentale, mi fa piacere che lo apprezzi' - Il Fatto Quotidiano

Covid-19. Ospedali vicini al collasso, boom di contagi, aumento esponenziale dei morti: da Bucarest a Riga fino a Mosca sembra di essere tornati all’inizio del 2020 mentre altrove - in Italia in primis - la situazione è al momento sotto controllo grazie al circolo virtuoso creato da un alto tasso di vaccinazione e da severe misure di prevenzione come l’obbligo di green pass e di mascherine. Vediamo, con l’aiuto dei dati

, quali sono i Paesi alle prese con la nuova ondata del coronavirus e le ragioni.Lettonia in lockdown per un meseA Riga sono talmente preoccupati per la ripresa delle infezioni che Il governo ha deciso di introdurre un nuovo lockdown dal 21 ottobre al 15 novembre. La Lettonia è diventato così il primo Paese in Europa a re-imporre restrizioni generalizzate. «Il nostro sistema sanitario è in pericolo. L’unico modo per uscire da questa crisi è farsi vaccinare» ha detto lunedì sera il primo ministro, Krisjanis Karins, in una riunione di emergenza. headtopics.com

Loading...Il premier ha sottolineato come il basso tasso di vaccinazione del paese sia la causa primaria dell’aumento dei ricoveri ospedalieri. Solo il 56% della popolazione adulta è completamente vaccinato, ben al di sotto della media Ue del 74,6%. Il governo ha imposto un coprifuoco notturno di un mese, dalle 20 alle 5, e ha chiuso le scuole e tutti i negozi non essenziali.

La Lettonia è stata considerata a lungo uno dei paesi ad avere avuto il maggiore successo nel contenimento della pandemia con meno di 3.000 morti dall’inizio della crisi. Nel corso dell’ultima settimana tuttavia il paese ha riportato 864 casi ogni 100.000 abitanti, uno dei tassi più alti del mondo.

La situazione è critica anche nelle altre due Repubbliche baltiche diEstonia e Lituania, anch’esse alle prese con una crescita preoccupante dei contagi (oltre 1.000 casi ogni 100.000 abitanti negli ultimi 14 giorni).La mappa del Coronavirus in Italia e nel mondo

Loading...In Russia tutti a casa dal lavoro per 9 giorniDai Baltici alla Russia il passo è breve. Anche per il Covid. Nel Paese guidato da Vladimir Putin, venerdì 22 ottobre sono stati registrati ben 37.141 nuovi casi di Covid-19 e 1.064 decessi, nuovo record dall’inizio dell’epidemia. Anche nel caso della Russia i dati sulla vaccinazione mostrano un tasso di copertura troppo basso: solo 49,1 milioni di persone hanno completato il ciclo contro il Covid-19, cioè uno su tre dei 146 milioni di abitanti. headtopics.com

Droga a Westminster: 'Tracce di cocaina in 11 bagni del Parlamento inglese' Spagna, 68 medici della terapia intensiva di Malaga positivi dopo una festa di Natale Biden «boicotta» i Giochi cinesi E chiama Draghi sull’Ucraina

Putin ha imposto lo stop a tutte le attività lavorative in presenza dal 30 ottobre al 7 novembre, mentre la capitale Mosca si è spinta anche oltre con la chiusura di scuole, negozi, bar, ristoranti e stadi. I teatri e musei possono continuare a funzionare tuttavia l’accesso sarà possibile solo con un limite di pubblico del 50% e con l’uso di codici QR - il green pass russo - e mascherine protettive. «La situazione a Mosca si sta sviluppando secondo lo scenario di previsione peggiore», ha detto il sindaco Serghei Sobyanin. Nella capitale gli over-60 non vaccinati dovranno restare a casa nei prossimi 4 mesi.

Leggi ancheCon il vaccino più casi di un anno fa (senza…)? Cosa succede davveroL’appello di PutinPutin ha lanciato un appello alla vaccinazione: «Ci sono solo due modi per superare questo periodo, ammalarsi o ricevere un vaccino - ha detto - ed è meglio ricevere il vaccino: perché attendere la malattia e le sue gravi conseguenze? Per favore, siate responsabili e prendete le necessarie misure per proteggere voi, la vostra salute e i vostri cari». Putin, vaccinato con Sputnik V, ha detto di «non capire» perché la gente esiti a farsi immunizzare, sottolineando che «abbiamo un vaccino affidabile ed efficiente, che davvero riduce rischi della malattia, gravi complicazioni e morte». Appelli che finora sono caduti nel vuoto.

La Romania rivive l’incubo dell’Italia nel marzo 2020La situazione più drammatica è forse quella della Romania, dove alcuni esponenti politici hanno paragonato le condizioni sanitarie del Paese a quelle vissute dall’Italia al momento dell’esplosione della pandemia nel marzo 2020. Gli ospedali sono sotto pressione come non mai, tanto che alcuni malati sono stati trasferiti in Ungheria.

Il presidente Klaus Iohannis ha annunciato che le scuole saranno chiuse per due settimane a partire da lunedì 25 ottobre, mentre ci sarà anche un coprifuoco notturno per le persone che non sono state vaccinate. L’uso della mascherina sarà obbligatorio ovunque. headtopics.com

«Vediamo la nuova ondata della pandemia in pieno svolgimento - ha detto Iohannis - È una vera catastrofe».LA CORSA DEI PAESI EUROPEIAndamento dosi giornaliere per un milione di abitanti. È possibile aggiungere altri paesi oltre ai 5 visualizzati - Fonte: Our World in Data

Loading...Bulgaria, record di non vaccinatiLe cose non vanno molto meglio oltre il confine in Bulgaria, lo stato meno vaccinato dell’Ue con solo un adulto su quattro protetto con la doppia dose. Da gioverdì 21 ottobre è obbligatoria la certificazione verde anti-Covid per le attività negli ambienti al chiuso. Fanno eccezione solo le farmacie, le banche, i negozi per generi alimentari, i trasporti e gli uffici pubblici. La decisione però sta provocando contestazioni, caos, tensioni e minacce di boicottaggio. Le misure contro il coronavirus sono state criticate da tutte le forze politiche, in piena campagna elettorale per le elezioni presidenziali e parlamentari anticipate del 14 novembre. Intanto i ricoveri da Covid sono aumentati del 30% nell’ultimo mese e gli ospedali di Sofia hanno sospeso gli interventi chirurgici non urgenti.

Due amiche No Vax muoiono di Covid al Cotugno di Napoli Il Papa: «Il vescovo di Parigi? Il peccato della carne non è tra i più gravi» Salario minimo, ok del Consiglio Ue all'avvio dei negoziati sulla proposta della Commissione. Orlando: 'In Italia questione salariale aggravata dai contratti pirata' - Il Fatto Quotidiano

Serbia, green pass in ristoranti e bar dalle 22In Serbia, dove la situazione epidemiologica resta molto critica con un alto numero di contagi e decessi, il governo ha annunciato l’obbligo del pass vaccinale nelle ore serali per ristoranti, caffè, bar e altri locali al chiuso. Parlando al termine di una nuova riunione dell’unità di crisi per la lotta al covid, la premier Ana Brnabic ha detto che la misura restrittiva entrerà in vigore dal 23 ottobre e varrà dalle 22 in poi, l’ora di maggiore affollamento dei locali. La situazione, ha osservato, è catastrofica, con una campagna vaccinale che procede molto a rilento e la popolazione che non mostra interesse all’osservanza delle misure di prevenzione anticovid. Con la prima dose, ha detto, è stato vaccinato il 54,6%, con la seconda appena il 52,5%, mentre quasi il 15% ha ricevuto la terza dose. Nelle terapie intensive, ha aggiunto, oltre il 90% dei pazienti non è vaccinato, e a contrarre il contagio sono ora anche tanti giovani e ragazzi.

Leggi ancheMeno si vaccina, più si muore: l’Europa spaccata in tre spiegata con i graficiUna sfiducia che viene da lontanoCome si spiega il basso tasso di vaccinazione in quasi tutti i Paesi dell’Est europeo? Secondo molti esperti il fattore decisivo è il passato comunista che ha minato la fiducia dei cittadini nei confronti del potere pubblico e delle istituzioni. L’Eurobarometro, un sondaggio periodico della Commissione europea, ha rivelato che almeno una persona su tre nella maggior parte dei Paesi dell’est dell’UE non ha alcuna fiducia nel sistema sanitario, contro una media Ue del 18 per cento.

«I vaccini mostrano che l’ombra dell’Unione Sovietica domina ancora le coscienze. Alcuni continuano a vivere nella paura e nella diffidenza - ha detto Tomasz Sobierajski, sociologo dell’Università di Varsavia, all’agenzia Reuters - La libertà sono state frenate e l’industria è stata monopolizzata dallo stato durante il regime comunista, un’eredità ora aggravata dalla crescente influenza dei politici populisti che spingono la gente ad essere diffidente», ha detto Sobierajski.

Leggi di più: IlSole24ORE »

novax e NoGreenPass subito pronti ad attaccare chiunque parli di vaccino. Sarà anche come dite voi esperti ma l'Italia è uno dei paesi che sta soffrendo di meno. Ci sono paesi come l'Australia che è rimasta in lockdown fino a poco fa e l'Austria che adotterà il Greenpass... il vaccino non immunizza! Basta propaganda

Il vaccino non immunizza. Smettetela di scrivere falsità. Basta vaccinatevi non1 si può tornare ai lock down è voler non capire e pensare solo a se stessi.. 😔 É qualche chiusura ai confini nooo? O aspettiamo un’altra volta di essere soffocati? Nelle autostrade del nord è zeppo di targhe veicoli di queste zone. Ma insomma, siamo sempre gli unici a fare le spese di ciò che accade?

Stanno tirando fuori tutti i paesi possibili per favi fare la terza dose! Se le stronzate dei giornalai Italiani le quotiamo in borsa saniamo il Debito Pubblico! Merito dei vaccini menomale che noi siamo molto più bravi Appena le temperature diventeranno invernali scoprirete anche che fine fa l'Italietta.....

e poi parli con cittadini che vivono in quei paesi e ti dicono che è tutto nella norma, il virus è sui giornali, non nella vita reale... Greenpassrendeliberi Non capisco, ma la gente al posto di vaccinarsi pure gratis preferiscono rischiare di morire.

La controllata risponde degli illeciti anticoncorrenziali commessi dalla sola controllante (e viceversa)La sentenza in commento (Corte Ue, sentenza del 6 ottobre 2021 nella causa C-882/19) da un lato, amplia il novero dei responsabili per gli illeciti anticoncorrenziali, dall'altro, fissa dei limiti per evitare pretese illogiche e arbitrarie

Ma perché non scrivete di ciò che conoscete, invece di queste veline di palazzo. Capisco che vi pagano, ma se aveste fatto il vostro dovere giornalistico, non sareste con il piattino in mano Fuori controllo dal NWO😉😂Ma veramente pensate che siamo tutti cretini 🤔 Basta farsi una domanda e darsi una risposta: più vaccinano e più aumentano i contagi e sanno bene anche il perché, ma loro continuano con i vaccini.

In Italia, invece, boom di propagandisti, nulla di nuovo. anche fosse una malattia seria, se la soluzione è una distopia autoritaria meglio il virus.

Demi Moore in Schiaparelli (e le altre): dalla passerella al red carpetTutti gli abiti più belli ammirati in sfilata, ora indossati dalle celeb più splendenti, sui red carpet più prestigiosi. Il massimo dello chic

Fulvio Fantoni, il campione italiano di Bridge, torna dalla squalifica ma il mondo lo boicottaIl caso esploso all’European Bridge League: 30 squadre si sono rifiutate di giocare contro di lui (dopo la riabilitazione del Tas). Il presidente di Federbridge: «Un complotto, trattato come un appestato solo perché è più forte» Milano ❤️ 🤣🤣🤣

Rita Ora in Stephane Rolland (e le altre): dalla passerella al red carpetTutti gli abiti più belli ammirati in sfilata, ora indossati dalle celeb più splendenti, sui red carpet più prestigiosi. Il massimo dello chic

Superbonus e bonus facciate entro il 2022: chi resta fuori dalla proroga? Come cambiano gli sgraviLa Legge di Bilancio 2022 cambia radicalmente il quadro delle agevolazioni fiscali per la riqualificazione immobiliare: cosa sapere su Superbonus e Bonus facciate

8 Rue de l'Humanité: dalla Francia arriva il film che racconta un condominio in lockdown, purtroppo male - iO DonnaC'è qualcuno che vuole rivedere quanto eravamo imbruttiti, in ansia, disperati?