Cultura, Librerie, Lettura

Cultura, Librerie

Dalla Carta della cultura all’Albo delle librerie di qualità, ecco il ddl a sostegno della lettura - Il Sole 24 ORE

Dalla Carta della #cultura all'Albo delle #librerie di qualità, ecco il ddl a sostegno della #lettura

17/07/2019 23.30.00

Dalla Carta della cultura all'Albo delle librerie di qualità, ecco il ddl a sostegno della lettura

Dalla riduzione della soglia massima di sconto sui prezzi dei libri alla promozione della lettura nelle scuole, alla Carta della cultura per contrastare...

Leggi di più: IlSole24ORE »

Bianchi a Sky TG24: 'Le scuole riapriranno in sicurezza'. L'INTERVISTA

Leggi su Sky TG24 l'articolo Bianchi a Sky TG24: 'Le scuole riapriranno in sicurezza, ma non abbassare la guardia'

Oslo, il mullah Krekar arrestato dalla polizia norvegese su richiesta delle autorità italianeLa Corte d’Assise di Bolzano lo ha condannato a 12 anni di carcere: sarebbe stato il «capo spirituale» della cellula jihadista Rawthi Shax, smantellata in Italia nel 2015. e poi? Brava gente risorse. Così lo liberiamo prima?

Viviamo una nuova corsa spaziale . Ma la sfida oggi è soprattutto tecnologica, non più geostrategica - La StampaCaro Beccaria, a lei abbiamo dedicato poesie, canzoni, film, le abbiamo innalzato preghiere e affidato sogni. Poi ci siamo andati. È il nostro satellite: sono trascorsi 50 anni ma il fascino di quell’impresa è intatto. Un viaggio di oltre 300 mila chilometri: io, allora diciannovenne, la mia famiglia e altri 200 milioni di persone eravamo attaccati alla tv; in Italia, ipnotizzati dalla voce di Tito Stagno, abbiamo seguito la più grande maratona di tutti i tempi. La testimonianza di un’impresa che ha fissato uno spartiacque nella civiltà umana: Neil Amstrong e il suo primo passo incerto sul suolo lunare, le prime parole e il riflesso della sua sagoma sul casco di Buzz Aldrin, momenti rimasti nella storia, in cui l’uomo ha spinto un po’ più in là i propri limiti e li ha superati: forse l’eredità più importante di quel viaggio. E vorrei ricordare la figura di Rocco Petrone, l’italo-americano che fu il direttore del lancio dell’Apollo 11: un pizzico d’Italia nello storico evento. Metterei sullo sfondo la sfida Usa-Urss, anche se immagino abbia dato una forte spinta alla realizzazione dell’impresa. Siamo stati sedotti da questa avventura, il cui impulso alle innovazioni tecnologiche ancora permane: le pentole antiaderenti, i tessuti tecnologici, l’innovazione del campo dei computer e delle telecomunicazioni li dobbiamo a quel periodo. Dicono che il nostro satellite abbia perso un po’ del suo fascino, eppure continuiamo ad ammirare quel disco d’argento che da millenni ci ruota intorno benevolo e, mentre pensiamo «lì noi ci siamo stati», siamo ancora «stregati dalla Luna». Concetta La Naia - Mestre (Ve)Gentile Concetta, la sua sintesi è perfetta: molti pensavano che l’approssimarsi dell’anniversario dell’allunaggio avrebbe ingenerato noia e fastidio e, invece, il Big Data che ci sta inondando di articoli e documentari, ricordi e testimonianze evoca anche lo spirito di quel periodo: entusiasmo e visione, uniti alla volontà ferrea di raggiungere un obiettivo considerato al l

Maggioranza M5S sempre più divisa: lascia la consigliera Marina Pollicino - La StampaContinua la crisi politica all’interno della maggioranza pentastellata che amministra il Comune di Torino. La consigliera Marina Pollicino annuncia, in un post su Facebook, il suo passaggio al gruppo misto. «Ho ascoltato sbigottita la sindaca» sostiene la consigliera, che definisce 'inaccettabile' il vincolo di mandato chiesto dalla Appendino.Si fa sempre più difficile per la sindaca Appendino il compito di ricompattare la propria maggioranza, con la quale si incontrerà nella serata di domani in una riunione voluta dalla capogruppo Valentina Sganga. «Da quando mi sono insediata, il mio indice ha sempre seguito le indicazioni della maggioranza, con senso di responsabilità e spirito di condivisione - continua nel post la consigliera Pollicino -. Certo non sono mancati momenti di distanza, come è fisiologico e, aggiungo anche, necessario che sia, in un contesto in cui le decisioni vengono prese da teste pensanti e non da droni teleguidati. Le esternazioni della sindaca hanno reso palese alla cittadinanza intera un nuovo corso politico coercitivo, in cui limitare e piegare ventitré consiglieri a una mortificante sequenza di votazioni aprioristicamente determinate e in cui l'accettazione coatta della volontà della prima cittadina diventa la sola condizione di partecipazione politica». La Pollicino potrebbe non essere l'unica consigliera comunale a lasciare il Movimento. Non è escluso che i più critici nei confronti dell'operato della giunta, che non hanno gradito la defenestrazione del vicesindaco Guido Montanari, non partecipino neppure al confronto di domani sera. Ma intanto lei resiste! E resiste, e resiste,....

Ruanda Fashion Week 2019: Collective RwHaute Baso è uno dei talenti da tenere d'occhio in Ruanda. Scoprite tutti i nostri preferiti qui alwaysupportalent

L’orso M49 scappato dal recinto immortalato dalla «fototrappola»Catturato da poche ore, era riuscito a scappare da una delle gabbie elettrificate allestite dai forestali. La denuncia: «Farà la stessa fine di King Kong» Io Sparerei a quel brutto ceffo che ha dato l’Ordine di Sparare all’Orso M49 ... M49 : SEI UN VERO MITOOOO !!! Sicuri che sia davvero scappato? Lasciatelo in pace!

Mafia, desecretati gli atti della commissione antimafia dal 1963 al 2001. L'audio di BorsellinoBorsellino all'Antimafia nel 1984: 'Scortato la mattina per essere libero di essere ucciso la sera' L'audizione del magistrato ucciso dalla mafia è uno degli desecretati dalla Commissione e ora disponibili on-line → Dubito che tra i files desecretati ve ne sia anche solo uno compromettente per qualche pezzo grosso. I servizi segreti non sono scemi. Ma dove sta il problema è’ stato ucciso , poveretto, con la sua scorta . Non vedo l’interesse X quelle dichiarazioni su Borsellino lo stato ha enormi colpe....i magistrati onesti vanno più che tutelati, vanno difesi ad oltranza....