Mohamed Ba, Immigrazione

Dall’aggressione razzista a «Tolo Tolo» di Checco Zalone: «Io, l’africano di Sulbiate»

Dall’aggressione razzista a «Tolo Tolo»: «Io, l’africano di Sulbiate»

08/01/2020 10.22.00
Mohamed Ba, Immigrazione, Scena, Checco Zalone

Dall’aggressione razzista a «Tolo Tolo»: «Io, l’africano di Sulbiate»

Mohamed Ba , senegalese, 56 anni, da undici è un sulbiatese. Fu pugnalato nel 2009 e ha recitato in «Tolo Tolo»: «Ribalta l’idea di immigrazione»

Immigrato. Quanti spiccioli ti avrò già dato? All’uscita del supermercato, ti ho incontrato...». La canzone del nuovo film di Checco Zalone, «Tolo Tolo», anche a Sulbiate è un tormentone. Solo che in quel paese brianzolo si parla del film campione d’incassi anche per un altro motivo: Mohamed Ba, senegalese, 56 anni, da undici è un sulbiatese e ha recitato in «Tolo Tolo». Quando, un anno e mezzo, fa ha ricevuto la telefonata del comico pugliese che gli proponeva una parte nella pellicola, ha risposto: «Se mi chiami perche vuoi una faccia da immigrato davanti al supermercato che chiede elemosina, vai a cercare qualcun altro». Ma un incontro a casa di Zalone in Puglia ha cambiato tutto: «Ci siamo parlati e guardati negli occhi, ho capito che aveva una idea diversa per raccontare l’immigrazione, rovesciando la prospettiva». Così Ba è entrato nel cast. Interpreta il medico che soccorre il protagonista e gli dà una ricetta universale contro un virus che rende disumani. Ma non solo: scena dopo scena Ba è il Papa, poi uno scrittore affermato.

'Certi amori non finiscono', Zeman torna a Foggia - Calcio «Se si può andare al ristorante, si può tornare in ufficio»: perché le parole del Ceo di Morgan Stanley sono solo la punta dell'iceberg La guardia del corpo di Diana è il nuovo responsabile della sicurezza di Astrazeneca

Ba scrive per professione anche nella vita di tutti i giorni, oltre ad essere attore teatrale, mediatore culturale, esperto in temi di immigrazione e di integrazione. Vive a Sulbiate con la moglie, italiana, e i figli, ma continua a girare l’Italia e il mondo con i suoi progetti «per costruire relazioni di umanità tra gli uomini». Come ormai è noto «Tolo Tolo» è stato girato tra l’Africa e l’Italia «con Zalone sempre pronto ad ascoltare, a dare una mano. Con la sua leggerezza, sincera, ha messo a nudo il limite della società italiana di oggi». In Marocco, le comparse erano ragazzi in attesa dell’occasione per andare in Europa. «Abbiamo vissuto il loro dramma umano, ho parlato a lungo con loro, ho svelato che illusione sia l’Europa, la maggior parte mi ha giurato che non sarebbe più partita». Checco Zalone ha letto l’ultimo libro di Ba, «Il tempo dalla mia parte», che racconta della sua esperienza di migrante dall’Africa verso la Francia, del rifiuto di «permettere a qualcuno di trattarmi come un cane. Coi primi soldi ho acquistato un dizionario», fino all’arrivo in Italia, e un’aggressione, forse a sfondo razzista, subita dieci anni fa ad una fermata del bus a Milano. Un ragazzo gli si avvicinò, lo accoltellò all’addome, fuggì, non fu mai rintracciato. Ba lottò tra la vita e la morte per 14 giorni, scrisse una lettera al suo aggressore, chiamandolo fratello, dicendogli che «la ricerca dell’umanità è molto più bella dell’etnicità». Un’umanità di tutti i giorni: «Cerco di costruire un ponte perché il rischio del razzismo, quello di guardare tutte le cose dall’alto in basso, è piu’ vivo che mai. Anche in Italia”.

Ora a Sulbiate lo fermano per dirgli che lo hanno visto in «Tolo Tolo» Leggi di più: Corriere della Sera »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Checco Zalone, La Russa: 'Ha truffato con trailer sovranista ma suo film è una storiella noiosa. Boldrini ci metterebbe più passione' - Il Fatto QuotidianoIl senatore di Fratelli d’Italia, Ignazio La Russa, lancia in resta contro Checco Zalone e il suo nuovo film “Tolo tolo”: dopo aver stroncato il lungometraggio su Twitter, il politico sceglie la trasmissione “Lavori in corso”, su Radio Radio, per ribadire la sua recensione negativa e per spiegare le ragioni delle sue critiche. “Mi sono … Cosa non si fa pur di non ammettere di essere stati fregati per l'ennesima volta da qualcuno che, di destra o sinistra che sia, è più intelligente di un Ignazio_LaRussa qualsiasi. La Russa.......ma vaffanculo!!!!!!!

Kitikaka - Pressing al posto di TikiTaka è come i fratelli Karamazov dopo mesi di Checco Zalone (ma Giorgia Rossi si salva) - Il Fatto QuotidianoQui c’è Pardo, qui c’è Rossi, qui non c’è più Cassano. Mediaset e il gioco delle tre campanelle. Quando ancora deambuli per il timballo di San Silvestro, giusto il tempo di capire che la prima giornata di Serie A del 2020 è spalmata sugli interi Brumaio e Frumaio, e il palinsesto calcistico serale dei canali … Scomodare Dostoevskij per una robetta del genere vuol dire ignorare chi sia stato costui.

Mea culpa di Bill Gates: «Io troppo ricco, devo pagare più tasse»Il fondatore di Microsoft torna a parlare di diseguaglianza economica: «Bisogna trasferire il carico fiscale più sul capitale che non sul lavoro» Servono le mie!? E so brutte certe crisi di coscienza oso! Siamo con te zio gates anzi prestace cento sacchi 🙄😬🙃 Mannace du spicci Bill 💸

Emergenza incendi in Australia: i numeri di una catastrofe24 persone sono morte negli incendi, milioni di ettari di territorio bruciati, circa 480 milioni di mammiferi coinvolti e fumo visibile a migliaia di chilometri di distanza Gli incendi in Australia sono di origine dolosa e sottovalutati, dettaglio volutamente taciuto. Non per autocombustione o naturali cambiamenticlimatici (cui l'uomo estraneo) come ignoranti e corrotti FakeMedia continuano a ripetere per indottrinare le masse. DISINFORMAZIONE! Prendete i piromani e uccideteli. Climate change. australia

L’Iran reagisce, missili contro basi Usa in Iraq: almeno 80 morti. Salvi gli italianiTrump twitta, «Per ora tutto bene» dopo il lancio di almeno una dozzina di ordigni balistici di Teheran contro le basi di al-Asad e Erbil Radio24_news Ma come fate a scrivere nel titolo dando per certa una notizia non confermata degli 80 morti?

Venezuela: Guaidò giura nuovamente come presidente ad interimGuaidò è entrato nell'emiciclo dell'Assemblea nazionale dopo momenti di alta tensione nei quali le forze militari e di polizia hanno tentato di impedire il suo ingresso nel Palazzo legislativo Really? Guaido didn’t get the votes to be re-elected like Asamblea Nacional president, his own “partners” denied their votes because he is expending a lot of money of the humanity aids. Why do you lie? Translate this⬇️ Dopo elezioni democratiche....😏😏😏