Dal Social bond Ue un’occasione per la finanza d'impatto

Dal Social bond Ue un’occasione per la finanza d'impatto

21/10/2020 01.15.00

Dal Social bond Ue un’occasione per la finanza d'impatto

La maxi emissione europea può fare da traino per la grande quantità di piccole iniziative che emergono dal mondo del sociale più dinamico

social bond. Il nome è già stato utilizzato in varie occasioni e da vari operatori per indicare strumenti diversi e non identifica quindi una fattispecie specifica di obbligazione. Ma non è importante: quello che interessa è che una grande istituzione come la Ue annunci, peraltro dandole grande rilievo, l'emissione di una prima tranche da 17 miliardi di euro di obbligazioni destinate a scopi sociali, chiarendo poi alcuni punti importanti.

Il primo: lo scopo sociale prescelto è “coprire i costi direttamente connessi al finanziamento di regimi nazionali di riduzione dell'orario lavorativo e di misure analoghe adottate in risposta alla pandemia”; inoltre, l'Unione Europea si dota di strumenti specifici per monitorare l'effettivo utilizzo dei fondi a questi fini, assicurando quindi gli investitori che il termine social associato al bond si traduca in realtà e, come ormai si dice, in impatto.Niente di rivoluzionario o straordinariamente innovativo, ma

occasione importante per rilanciare il concetto più vasto e più profondo di finanza sociale; e per sperare che una iniziativa di tale rilevanza da parte della UE riesca afare da traino e stimolo per la grande quantità di piccole iniziative che emergono headtopics.com

dal mondo del sociale più dinamico, e che intendono sperimentare nuove modalità di finanziamento di attività sociali utili – spesso indispensabili – che non possono più contare solo su fondi pubblici, filantropia privata o spesa privata out of pocket.

Leggi ancheQuesta èla finanza sociale nel suo significato più genuino: applicare in modo creativo e con i necessari aggiustamenti i meccanismi, il know how, l'esperienza del mondo della finanza a temi e iniziative sociali di interesse comune; così facendo, inoltre, si potranno mobilitare e convogliare su queste iniziative sociali innovative fondi aggiuntivi, denaro probabilmente non disponibile per donazioni, ma disposto, invece, a cimentarsi e rischiare nella sperimentazione di modelli di imprenditoria sociale, di welfare sostenibile, di protezione e utilizzo dei beni comuni, di risposta ai problemi sociali, sia quelli già noti che i tanti, purtroppo, emergenti.

Stiamo parlando di qualcosa di molto complesso, certamente più della semplice destinazione a fini sociali dei proventi di un bond; ma l'innovazione vera richiede fatica e ci sta che prenda forma – anche per tentativi ed errori – da iniziative pioneristiche, da esperimenti di sviluppo locale comunitario, da investitori visionari.La Ue con il suo social bond potrebbe però essere, almeno sul piano segnaletico e simbolico, la levatrice di

una nuova generazione di iniziative sociali economicamente sostenibili e responsabili, che da tempo impegnano tante persone, tanta intelligenza, tanta creatività; e che sarà, prima o poi, anche il terreno di lavoro di una nuova generazione di operatori e imprenditori sociali espressione di una rinnovata cultura, sociale e imprenditoriale. headtopics.com

Possiamo, dunque, sperare che quando l'emergenza – sanitaria ed economica – sarà alle nostre spalle, questo fermento visibile tanto nell'emissione di oggi della Ue, che in mille diversi tentativi di finanza sociale dal basso avrà trovato spazio, legittimazione e fondi adeguati.

Leggi di più: IlSole24ORE »

Covid, Science: identificata paziente zero al mercato di Wuhan

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, Science: identificata paziente zero al mercato di Wuhan

Colpita dal virus e dalla rabbia dei socialDopo che per una decina di giorni e per ragioni di lavoro mi ero iper controllata perché ho fatto parecchi tamponi, mercoledì non stavo bene. Qualche brivido e altri sintomi come una febbriciattola notturna che mi sembrava potessero essere vicini a quelli del Covid così per come ce li hanno raccontati. Perciò ho deciso di fare un ulteriore tampone ma poco prima di andarci un amico con il quale avevo cenato giorni prima mi ha chiamato per dirmi che era positivo al Covid-19. A quel punto, ancor più spaventata, sono corsa a fare un tampone di verifica risultando positiva a mia volta. Non ci ho messo molto a capire che il mio unico contatto con il Covid era avvenuto durante una cena in un ristorante e a una tavola con sole sei persone. Il nemico è invisibile e subdolo per cui non lo vediamo, non lo sentiamo e non avrei mai immaginato di entrarne in contatto. È l’unica ragione per cui ho fatto un post su Instagram dove ho scritto tutto il mio disappunto per quello che era successo e sottolineavo come i miei comportamenti che ritenevo fossero stati ineccepibili in realtà avevano fallito. Dunque da lì ho pensato alle fasce più fragili, ai genitori e ai nonni e ho voluto dare questo consiglio che è stato confermato più e più volte dal Dpcm: non frequentare luoghi affollati. Il problema è che avendo scritto che ho preso il Covid dentro un ristorante sono stata subissata di commenti «non proprio gentili» sulla mia persona e sul mio modo di reagire. Soprattutto secondo molti non avrei dovuto incolpare i ristoranti e i ristoratori per la diffusione della malattia. Io non ho mai incolpato nessuno. La mia intenzione era ed è quella di tutelare le fasce più fragili e sensibilizzare coloro che frequentano luoghi pubblici. Non ho tenuto comportamenti inappropriati, non sono andata in bar o a feste in mezzo alla gente senza protezioni. Sono sempre stata super attenta. Eppure il Covid mi ha colpita ma non affondata. Mi ha fatto male leggere sui social prese di posizione nei miei confr

La Top 3 dei cyborg di Terminator, dal T-800 al Rev-9Leggi su Sky TG24 l'articolo La Top 3 dei cyborg di Terminator, dal T-800 al Rev-9

Annalisa, riparto dal mare con gli Essenziali di bellezza La Mer - VanityFair.itÈ lì, alle origini, che torna quando deve fare il pieno di energie. A quel mare che come uno «Tsunami» cancella le ombre per far spazio a una vera rinascita. Un rito di radiosa rigenerazione che La Mer ha racchiuso nei suoi Essenziali per sprigionare tutta la bellezza più autentica

Il self service del benzinaio 'parla' in dialetto, in Puglia è un fenomeno social - la Repubblica'Inserire altra moneta o selezionare l’erogatore' è diventata un’indicazione in dialetto tarantino. Così come il pigiare il bottone

Lazio, tensione Lotito-Inzaghi: dal rinnovo che non c'è al mercatoIl presidente è convinto che la squadra avrebbe dovuto iniziare la stagione con un altro approccio, mentre l'allenatore non è soddisfatto del mercato _enz29 S P I A Z E Loto al massimo può ambire a mazzarri!!

L'oroscopo del giovedì è l'oroscopo di Simon & the Stars dal 15 al 28 ottobre 2020Oroscopo della settimana di Elle ovvero l'oroscopo di Simon & the Stars dal 15 al 28 ottobre 2020 segno per segno: scopri cosa ti riserveranno le stelle