Dai Nebrodi al Catanese, il volto moderno della mafia dei pascoli

Dai Nebrodi al Catanese, il volto moderno della mafia dei pascoli

16/01/2020 00.37.00

Dai Nebrodi al Catanese, il volto moderno della mafia dei pascoli

L’inchiesta della magistratura messinese svela la struttura delle cosche in grado di costruire solide relazioni con i colletti bianchi

Leggi di più: IlSole24ORE »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Operaio muore sepolto dai detriti in cantiere della metro M4 a Milano - La StampaEra in un tunnel, 18 metri sotto terra. Caschetto in testa e attrezzatura almeno apparentemente a norma, stava prendendo le misure per realizzare le uscite di sicurezza della fermata di piazza Tirana, nel quartiere Giambellino, della nuova linea “blu” della metropolitana M4, quando tre metri di detriti si sono staccati dal soffitto e hanno sepolto gran parte del suo corpo. È morto poco dopo il suo arrivo in ospedale R.I., operaio specializzato del consorzio Metro Blu, originario di Lauria, in provincia di Potenza, 42 anni compiuti a novembre. È successo tutto alle 18.40. Il quarantaduenne era con quattro colleghi, tutti operai al lavoro nel cantiere. Forse a causare il crollo è stata una bolla di sabbia che si è formata nel soffitto, fatto di terreno condensato. L'operaio si è accorto e ha provato a proteggersi. Subito dopo il distacco dei detriti, era ancora cosciente e, con l’aiuto dei colleghi, è anche riuscito in parte a liberarsi. E' stato lanciato l’allarme ma, all’arrivo dei soccorsi del 118, il quarantaduenne era già in arresto cardiaco. In condizioni gravissime e in “codice rosso” è stato trasportato all’ospedale San Carlo di Milano. I medici hanno fatto il possibile per salvarlo, ma non c’è stato nulla da fare: alle 20 è stato dichiarato il suo decesso. Al cantiere della M4 sono arrivati anche i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di porta Magenta, al comando del capitano Fabio Manzo e del tenente Alfonso Sammaria, cui sono state affidate le indagini che saranno coordinate dal procuratore aggiunto Tiziana Siciliano, a capo del pool ambiente, salute e lavoro. Sono in corso tutti gli accertamenti per verificare il rispetto delle norme sulla sicurezza sul lavoro e antinfortunistiche e per ricostruire l’esatta dinamica del grave incidente. Con ogni probabilità il cantiere sarà messo sotto sequestro e resterà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

L’arte di Signac e Pissarro razziata dai nazisti va in astaGli eredi di Gaston Lévy hanno affidato all’asta serale di Sotheby’s del 4 febbraio le due opere neo impressioniste e la tela puntillista

Messina, le mani dei clan sui fondi agricoli dell’Ue - La StampaBlitz dei Ros e della Guardia di Finanza: 94 arresti tra cui anche insospettabili. Disarticolate le cosche di Tortorici nel parco dei Nebrodi La conferma di quello che dico da tempo; la mentalità mafiosa fá parte del tessuto sociale, della mentalità della maggioranza

Mafia, maxi blitz contro clan dei Nebrodi: 94 arrestiAvrebbero anche intascato indebitamente fondi europei per 5.5 milioni di euro Tali e quali a tanti politici.

Missioni, Guerini: confermare presenza in teatri operativiAudizione davanti alle commissioni riunite al Senato per il ministro della Difesa Guerini, al Copasir per il presidente del Consiglio Conte e informativa al Senato per il ministro degli Esteri Di Maio

Blog | Le donne al volante sono meno pericolose degli uomini. Sopratutto tra i giovani - Info DataUno dei motivi della minore sinistrosità delle donne al volante è il meno frequente abuso di alcol. seeeeeeeee e chi ci crede Ecco.