Cuba, Daniele Mastrogiacomo

Cuba, Daniele Mastrogiacomo

Cuba, Díaz-Canel nuovo segretario del Partito comunista. Con Raúl, via tutta la vecchia guardia castrista

Cuba, Díaz-Canel nuovo segretario del Partito comunista. Con Raúl, via tutta la vecchia guardia castrista

19/04/2021 22.09.00

Cuba , Díaz-Canel nuovo segretario del Partito comunista. Con Raúl, via tutta la vecchia guardia castrista

La conclusione dell'VIII congresso segna l'uscita di scena di leader storici come Ramiro Valdés e Machado Ventura. L'età media dei co…

 Escono di scena i tre reduci storici che hanno dominato la cupola del regime: Raúl Castro, 80 anni,José Ramón Machado Ventura, 90 anni che aveva finora occupato la carica di secondo segretario, e il comandanteRamiro Valdés, di 88. Cambia il Politburo che da 17 membri si riduce a 14. E l'età media dei componenti scende a 61 anni e mezzo. Eliminata anche la carica di secondo segretario. Ma la novità più rilevante è l’ingresso del primo ministro,

Gli azzurri hanno deciso: mai più divisi, tutti inginocchiati o tutti in piedi. Giovedì la scelta Gabriele Paolini in carcere: la condanna definitiva a 8 anni da scontare nella casa circondariale di Rieti I due ragazzi contro i genitori No Vax: «Vaccinateci, vogliamo essere liberi»

Manuel Marrero, uomo di fiducia di Díaz-Canel e diLuis Alberto López Rodríguez Callejas, responsabile della Gaesa, la corporazione militare che controlla importanti settori dell’economia, rimasto finora nell’ombra nonostante gestisca un settore vitale per il regime.

 di Norberto Fuentes15 Aprile 2021Il nuovo leader di Cuba ha voluto incensare il suo mentore ricordando che Raúl Castro sarà ancora “consultato” per “le decisioni strategiche del futuro della nazione”. Ma al di là delle frasi di circostanza è chiara la portata della svolta. Bisognerà vedere se adesso il presidente-segretario avrà la forza e gli appoggi sufficienti per imprimere il cambio di passo indispensabile per risollevare le sorti di Cuba assediata da una crisi fortissima. Non solo dalle sanzioni Usa e dal blocco economico internazionale ma dal Covid che ha sospeso l’arrivo dei turisti e paralizzato la principale fonte delle preziose entrate. Il Politburo aveva finora al suo interno cinque militari, tra cui headtopics.com

Álvaro López Miera, figlio di immigrati repubblicani spagnoli e nominato alcuni giorni fa ministro delle Forze Armate al posto diLeopoldo Cintas Frías, che ha lasciato l’importante organismo direttivo assieme alla carica di capo dell’Esercito. Un’uscita che fa parte di quel rinnovamento generazionale voluto proprio dal fratello di Fidel. Restano in sella uomini come

Estéban Lazo, attuale presidente del Parlamento, eSalvador Valdés Mesa, uno dei vicepresidenti del Paese. Anche loro fanno parte della generazione che non ha visto e fatto la Rivoluzione perché non era ancora nata. Rimangono infine anche il ministro degli Esteri

Bruno Rodríguez,63 anni e il dirigente del partito Leggi di più: la Repubblica »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

More than 123,000 children in Mauritania will require emergency assistance to prevent and treat acute malnutrition including more than 27,000 children suffering from severe acute malnutrition UN mauritania_help

Cuba, Diaz-Canel sostituisce Raul Castro come leader del PccIl fratello di Fidel si era dimesso dalla guida del Partito Comunista. Canel, 60 anni, è Presidente cubano dal 2019 SCHIFO!

Madrid, alle amministrative trionfa la destra con Isabel Díaz AyusoLeggi su Sky TG24 l'articolo Madrid, alle amministrative trionfa la destra con Isabel Díaz Ayuso Una donna a capo di un partito politico?! Bene. Ma è la sorella di cameron Diaz?

Castro, una Dynasty a Cuba - VanityFair.itSussurri e lotte di potere, privilegi e scandali. Negli anni, il clan che discende dal «Líder Máximo» Fidel e dal fratello Raúl (uscito di scena la scorsa settimana) è diventato protagonista di una saga in cui si mescolano ruoli pubblici, clamori mediatici e affari privati. Proprio come nelle grandi famiglie reali

RSF: in pericolo la libertà di Stampa in America Latina, Cuba tra i peggiori del continenteChristophe Deloire: “Il giornalismo è il miglior vaccino contro la disinformazione. Spesso viene ostacolato da fattori politici, economici e tecnologici. A volte anche culturali” Io non direi censura. Se chiami censura fakes news allora e' vero . +- come in Italia Non avere fiducia nella stampa è un conto, la censura è un'altra cosa, non mischiamo per favore. L’Italia è al 41 esimo posto!!!! Perché non lo dite