Crociata antirapper, il parroco si scatena dal pulpito: “Se li vedo li picchio”

Don Pietro Cesena: «I vostri figli ascoltano la musica di questi stronzi, presunti rapper, che a ragazzini di 12 anni, che si affacciano alla vita con tutti gli ormoni in circolo gli dicono che tanto la vita finisce in niente»

01/07/2019 20.39.00

Don Pietro Cesena: «I vostri figli ascoltano la musica di questi stronzi, presunti rapper, che a ragazzini di 12 anni, che si affacciano alla vita con tutti gli ormoni in circolo gli dicono che tanto la vita finisce in niente».

Don Pietro Cesena: «I vostri figli ascoltano la musica di questi stronzi, presunti rapper, che a ragazzini di 12 anni, che si affacciano alla vita con tutti gli ormoni in circolo gli dicono che tanto la vita finisce in niente»

«I vostri figli ascoltano la musica di questi stronzi, presunti rapper, che a ragazzini di 12 anni, che si affacciano alla vita con tutti gli ormoni in circolo gli dicono che tanto la vita finisce in niente», ha detto il sacerdote durante il sermone, una sorta di `crociata´ anti-rapper, ma senza fare alcun nome in particolare. E proseguendo il discorso con un attacco accorato e non molto ortodosso: «Io giuro che se ne incontro uno lo picchio, poi mi picchia lui, ma io mi ci butto dentro perché non è possibile che i nostri ragazzi ascoltino da questi stronzi che ciò che vale è solo la carriera, i soldi, il sesso, la droga».

G7, Draghi: 'Cina è autocrazia che non aderisce alle regole multilaterali, non condivide la stessa visione del mondo delle democrazie' - Il Fatto Quotidiano La moglie di Johnson al G7 con abiti noleggiati Il sondaggio di Pagnoncelli | Meloni sorpassa la Lega di Salvini. Pd primo partito (ma il centrodestra resta avanti)

Il lunedì, don Cesena, interpellato per ritornare sulle parole del giorno prima, spiega che il suo è stato «un grido di dispiacere nel vedere quello che accade e per difendere i nostri ragazzi, che attraverso questi messaggi subiscono un vero e proprio corto circuito emotivo. Non ce l’ho con tutti i rapper, ne conosco anche di piacentini che raccontano ad esempio il disagio delle nostre periferie, ma solo con questi che mandano ai ragazzi messaggi terribili e devianti, che creano prodotti fatti apposta per vendere con i peggio messaggi».

Qualche giorno fa il sacerdote ha portato un gruppo di ragazzi della parrocchia dai 12 ai 14 anni su una ferrata dell’Appennino, al Monte Penna. Una proposta alternativa, un modo per mostrare ai giovani qualcosa di diverso: «Alla fine anche se con fatica ce l’hanno fatta tutti - racconta - e quando siamo stati in vetta hanno ballato ed io ho chiesto loro di gridare, di far sentire assieme tutta la loro rabbia, beh, ne è seguito un urlo collettivo talmente forte che temevo venisse giù la montagna». headtopics.com

La messa domenicale di don Pietro è particolarmente affollata anche da persone che non abitano nella frazione e dal 2017 il parroco pubblica online i file audio delle sue omelie domenicali nella chiesa parrocchiale dei Santi Angeli Custodi, sermoni non di rado conditi con parole forti.

Leggi di più: La Stampa »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Ma l'ha detto ritmando le sillabe, con pollice, indice e mignolo alzati al cielo? 'Li picchio' benissimo ciò. Omelia perfetta. Bravo

Valentina Ferragni contro il body shaming: «Sono fiera del mio corpo» - VanityFair.itLa sorellina di Chiara risponde a chi la critica per non avere «un fisico da Instagram». Questo il suo messaggio: «Se voglio dimagrire, dimagrisco; se voglio ingrassare, ingrasso; se voglio stare così, rimango così. È giusto accettarci per quelle che siamo» Una delle poche cose sagge 💪 Giusto. Ma ogni tanto potrebbe anche parlare l'altro che non siano l'aspetto, i vestiti, il marito. Come influencer la Ferragni ha un repertorio limitato. Dovrebbe prendere esempio da Tia Taylor, super acuta e divertente allo stesso tempo, con una storia di vita affascinante. Non fa una piega.

Sea Watch, Conte: «Se Merkel mi chiede di Rackete le chiederò di manager Thyssenkrupp»Conte: «Rackete? Chiederò a Merkel dell’esecuzione pena dei manager Thyssen» Può chiedere pure che ora è Della serie; il PD a braccetto con chi non rispetta le leggi italiane. Di tutto farebbero, per fare male all'Italia, sempre così, dal dopoguerra ad oggi. Che correlazione intercorre?

«Storie Maledette»: se (anche) Franca Leosini perde le parole sul caso Vannini - VanityFair.itDomenica sera, su RaiTre, è andato in onda «Quel colpo che arriva al cuore», primo di due episodi dedicati alla morte di Marco Vannini. Davanti ad un Antonio Ciontoli reo confesso e ad una tragedia che avrebbe potuto essere evitata, sembra che anche la conduttrice abbia perso la voglia di indugiare nei soliti vezzi verbali

Se tra Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli tira aria di crisi - VanityFair.itCircolano voci di crisi matrimoniale tra il cantante e la modella, insieme da 10 anni. L'ultima foto insieme risale allo scorso febbraio, poi più nulla. Nemmeno i classici auguri di buon anniversario Io spero tanto che non sia vero.. Perché li amo e spero che siano felici. 🍀🙏❤️

Colesterolo cattivo, se troppo basso può raddoppiare il rischio di ictus | Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Colesterolo cattivo, se troppo basso può raddoppiare il rischio di ictus | Sky TG24 | Sky TG24 Vorrei avere notizie di Bibbiano , grazie.