Covid, dal primo febbraio al supermercato senza Green pass ma solo per “beni primari”. Obbligatorio per ritirare la pensione

La certificazione verde è già necessaria per accedere a centri estetici, parrucchieri e barbieri

21/01/2022 14.13.00

Draghi firma il dpcm: dal primo febbraio al supermercato senza Green pass ma solo per “beni primari”

La certificazione verde è già necessaria per accedere a centri estetici, parrucchieri e barbieri

Modificato il: 21 Gennaio 20221 minuti di lettura(ansa)Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato il nuovo dpcm su ristori e nuove regole di accesso con green pass che saranno introdotte a partire dal primo febbraio 2022. Il controllo delle nuove regole sarà eseguito a campione. La principale novità introdotta riguarda il ritiro della pensione che con il nuovo decreto potrà essere ritirata all’ufficio postale sono con il Green pass: è saltata dunque la norma inserita nella bozza con la quale erano considerate «esigenze essenziali e primarie» quelle «indifferibili e urgenti connesse alla riscossione, presso gli sportelli di Poste italiane Spa e degli istituti di credito abilitati, di pensioni o emolumenti comunque denominati non soggetti ad obbligo di accredito».

Leggi di più: La Stampa »

Scuolabus in un burrone alla Spezia, non c'erano bambini a bordo - Liguria

Uno scuolabus, con 2 adulti a bordo e nessun bambino, che stava passano sull'Aurelia alla Spezia è finito fuori strada nella scarpata per un malore dell'autista. Bambini erano scesi dal mezzo da poco. (ANSA) Leggi di più >>

Pane si ..candeggina no e chi controlla .., sto c...ma andate a cagare Bisogna potenziare le truppe d'arresto dei prodotti non essenziali Come ci stiamo facendo inginocchiare… 👎 nazisti DRAGHIinGALERA DraghiVattene draghibugiardo speranzadimettiti Speranzaingalera BoicottaGreenPass 👍 un altro provvedimento inutile e dannoso di questo governo dì CIALTRONI

Un ennesimo 'cojone par exellence' di premier italiano che soffre la patologia mussoliniana:'comando io' credendo d'essere un non so che,ma semplicemente rivelandosi un mediocre e blando leader come di solito con i premier e parlamentari italiani,Povera Italia in mano a italiani! Pagliacci Cosa è questo Draghi? 👎

Il primo che sento criticare nazismo e fascismo gli sputo in faccia...

Covid-19 e attività essenziali: dove si potrà andare senza Green passLeggi su Sky TG24 l'articolo Covid-19, atteso elenco attività essenziali: ecco dove si potrà andare senza Green pass KIVESTRAMUORT KIVESTRAMUORT KIVESTRAMUORT Ci si va in ogni caso, siamo nati liberi. TUTTI. Potete fallire tutti quanti.

draghinazista Io non esibirò MAI un’infame tessera. Quindi si può fare spesa ma non ritirare la pensione... Correggerei 'tampone antigienico', magari pensano ad altro... La Gran Bretagna toglie l'obbligo dì mascherina e noi introduciamo l'obbligo vaccinale per comprare una padella. Che schifo. Discriminazione allucinante

Ma come fanno a stabilirlo alla cassa gli chiedono di riposare negli scaffali i prodotti 'non primari'? Non si può NEGARE che ESEMPLIFICAZIONE DI INGRESSO nostro Paese in clima DITTATORIALE Voi giornalai dov'eravate? A leccare...?

Covid, Dpcm attività essenziali: dove si potrà andare senza Green PassLeggi su Sky TG24 l'articolo Covid, in arrivo il Dpcm sulle attività essenziali: dove si potrà andare senza Green Pass Io, per esempio, non sento più la necessità di versare i contributi KIVESTRAMUORT KIVESTRAMUORT KIVESTRAMUORT Le regole sono idiote e grazie a queste scemenze l'Italia si appresta a ottenere di nuovo record di morti/100.000ab . . Ma perseverate pure.

Covid, Uk: Johnson annuncia la revoca del Green PassLeggi su Sky TG24 l'articolo Covid, Uk: Johnson annuncia la revoca del Green Pass Ha organizzato anche un party per festeggiare? Come da noi... Opsss Che sfiga per voi, come fateca vantarvi ora....che qualcuno molla!!

Covid, Consulta: il voto dei parlamentari non dipende dal Green passLa garanzia di voto dei parlamentari non dipende dal decreto sul Super Green pass. Lo ha stabilito la Corte costituzionale, dichiarando 'inammissibile' il ricorso per conflitto di attribuzioni tra poteri nei confronti del governo. La questi...

Green Pass base: obbligatorio per parrucchieri e centri esteticiDal 20 gennaio serve la certificazione che si ottiene anche con tampone per questi servizi alla persona. Dall'inizio del mese di febbraio toccherà anche a banche e uffici postali, oltre che a una serie di negozi

Green pass, da oggi obbligatorio da parrucchiere ed estetista: cosa cambiaSecondo quanto stabilito dal decreto entrato in vigore il 7 gennaio, la certificazione diventa necessaria per accedere ai servizi per la persona Cambia che faranno la fine dei ristoratori... Falliranno!!! Più lavoro in nero, questo cambia. È uno scandalo siamo diventati come gli ebrei in Italia ai tempi di Mussolini rifletteteci...il bello che dicono che non possono per legge metterlo obbligatorio

CHIARA BALDI Modificato il: 21 Gennaio 2022 1 minuti di lettura (ansa) Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato il nuovo dpcm su ristori e nuove regole di accesso con green pass che saranno introdotte a partire dal primo febbraio 2022. Il controllo delle nuove regole sarà eseguito a campione. La principale novità introdotta riguarda il ritiro della pensione che con il nuovo decreto potrà essere ritirata all’ufficio postale sono con il Green pass: è saltata dunque la norma inserita nella bozza con la quale erano considerate «esigenze essenziali e primarie» quelle «indifferibili e urgenti connesse alla riscossione, presso gli sportelli di Poste italiane Spa e degli istituti di credito abilitati, di pensioni o emolumenti comunque denominati non soggetti ad obbligo di accredito». Green pass base A partire dal primo febbraio, chi non ha il vaccino o è guarito può entrare nei negozi solo con la versione base della certificazione verde: per averlo, deve fare un tampone antigienico, che ha una validità di 48 ore, o uno molecolare (che vale 72 ore). Il certificato verde ottenuto senza vaccino varrà sei mesi.  Supermercati Nei negozi che vendono beni alimentari si potrà entrare senza Green pass ma solo per “beni primari”. Oltre ai supermercati e botteghe, ipermercati, discount alimentari, minimercati, il Green pass non serve nei negozi specializzati in vendita di prodotti surgelati; negli esercizi specializzati in animali domestici e alimenti per animali; alle pompe di benzina; negli esercizi che vendono combustibile per uso domestico e riscaldamento; nelle farmacie, nei negozi che vendono prodotti sanitari, nei negozi di ottica, negli esercizi che commerciano articoli igienico-sanitari. Senza certificazione verde si potrà andare nei negozi che vendono medicinali in esercizi specializzati (farmacie, parafarmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica); nei negozi che commerciano prodotti ortopedici. Non serve il Green pass per andare in edicola. Obbligo di Green pass Sarà necessario avere il certificato verde per andare in banca, alla Posta e in tutti gli uffici aperti al pubblico, salvo che si tratti di una urgenza. Per esempio, se si deve fare una denuncia o compiere una operazione che non può essere rimandata. Dal 20 gennaio è tuttavia obbligatorio esibire il Green pass per andare dal parrucchiere, dal barbiere e nei centri estetici. Anche per andare dal tabaccaio e in libreria servirà la certificazione verde. Leggi i commenti