Ong Cospe, İsola

Cosa faceva a Capo Verde David, il cooperante italiano trovato morto in casa

Cosa faceva a Capo Verde David, il cooperante italiano morto in un incidente

02/05/2019 10.36.00
Ong Cospe, İsola, Turista, Rotas Do Fogo, Turismo, David Solazzo

Cosa faceva a Capo Verde David, il cooperante italiano morto in un incidente

Il cooperante di Cospe da 7 mesi seguiva il progetto «Rotas do Fogo» per migliorare le condizioni socio ambientali dell’isolaCapo Verde, giovane cooperante italiano muore in un incidente

, si trovava nell’arcipelago africano proprio per questo. Era qui, nell’isola di Fogo, soltanto da sette mesi, per conto della Ong fiorentina Cospe. Seguiva il progetto, in collaborazione con molte istituzioni e associazioni locali, dal nome Rotas do Fogo, il cui scopo è quello di migliorare le condizioni socio-economiche e ambientali delle aree rurali dell’isola rafforzando opportunità eco turistiche nel rispetto della tradizione rurale della popolazione, con mini visite guidate (tra cui al bellissimo vulcano dell’isola) e vendita dei prodotti locali, soprattutto caffè e vino.

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo Viva l’Italia inginocchiata (a metà): siamo sempre il Paese delle mezze misure Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare

Attraverso i soci delle associazioni locali, di guide e di agricoltori, gli abitanti del luogo potranno beneficiare dell’aumento della domanda di prodotti e servizi da parte dei turisti e valorizzare le loro capacità attraverso l’aiuto del Cospe e di David attraverso le sue esperienze agronome sviluppate all’Università di Firenze. Tutto questo, lasciando inalterata la protezione ambientale nelle zone rurali dell’isola. Un turismo lento ed ecologico, capace di creare ricchezza ma di rispettare la tradizione identitaria. David era innamorato di quei popoli, appassionato di Africa, grazie anche alla sua precedente in Angola, terra ancora più ostica. «Era un giovane professionale – ha detto Anna Meli, responsabile comunicazione del Cospe - che sapeva unire le competenze tecniche di agronomo ad una grande umanità e capacità di scambio e dialogo con le comunità locali. David rappresentava lo spirito più autentico della cooperazione», dove le popolazioni locali erano perennemente coinvolte nello sviluppo di progetti turistici, rurali, economici, solidali. Non decideva mai da solo, interpellava sempre gli uomini e le donne del villaggio, con cui condivideva le giornate, le notti, i pasti, la vita.

Ed è proprio questo lo spirito della Ong Cospe, nata nel 1983, associazione laica e senza scopo di lucro, operante in 25 Paesi del mondo con circa 70 progetti al fianco di migliaia di donne e di uomini per un cambiamento che assicuri lo sviluppo equo e sostenibile, il rispetto dei diritti umani, la pace e la giustizia tra i popoli. La filosofia di Cose è sempre stata questa, come quella incarnata da Davide, costruire un mondo in cui la diversità sia considerata un valore, un mondo a tante voci, dove nell’incontro ci si arricchisca e dove la giustizia sociale passi innanzitutto attraverso l’accesso di tutti a uguali diritti e opportunità. headtopics.com

2 maggio 2019 (modifica il 2 maggio 2019 | 09:43) Leggi di più: Corriere della Sera »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Già che era là a prestare la sua opera tanto di cappello! speriamo di non avere un caso regeni 2

Giallo a Capo Verde, trentenne volontario italiano trovato mortoDavide Solazzo lavorava con una Onlus toscana. Tra pochi giorni sarebbe rientrato

Giallo a Capo Verde, trentenne volontario italiano trovato mortoDavide Solazzo lavorava con una Onlus toscana. Tra pochi giorni sarebbe rientrato

Capo Verde, volontario italiano trovato morto David Solazzo lavorava con una Onlus toscana. Tra pochi giorni sarebbe rientrato. Le autorità locali indagano sull’incidente. I cooperanti: appureremo che cosa è successo 😢

Cooperante italiano morto a Capo Verde - CronacaCooperante italiano morto a CapoVerde E' fiorentino, lavorava per il Cospe ANSA

Capo Verde, trovato morto un giovane cooperante italiano | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Capo Verde, trovato morto un giovane cooperante italiano | Sky TG24 Ha stato salveniiiiiii....fassssissstaaaa...

Cooperante italiano trovato morto a Capo Verde: indaginiSi è liberato un posto per una vacanza di sollazzo a Capo Verde pagato con i soldi (nostri) della cooperazione: Fogo ha spiagge bellissime, ma se molestate le ragazzine fate una brutta fine...

Capo Verde, muore un giovane cooperante: indagini in corso David Solazzo era nell'arcipelago da novembre. Ne ha dato notizia sul suo sito l'associazione per cui lavorava Un vero e proprio caso uguale e gemello di Regeni... Non sappiamo se anche questa famiglia ne ha la stessa valenza politica e commerciale...

Capo Verde, giovane cooperante italiano muore in un incidenteUn giovane fiorentino, David Solazzo , che coordinava un progetto di cooperazione per la Ong, è morto sull’isola di Fogo Profondamente addolorato

Viaggio nella verde Roma fra esposizioni green e luoghi di grande (e naturale) bellezzaAspettando il Festival del paesaggio, dal 10 al 12 maggio al Parco della Musica, ecco gli angoli green della città da esplorare con tutti i sensi.

Sgravi sui tributi locali per chi cura il verde pubblicoLa cura degli spazi verdi in cambio di uno sgravio nel pagamento dei tributi oppure dei canoni di locazione di strutture comunali. È l'iniziativa che

#Eu4You - Svezia, così la 'Provincia della carta' diventa più 'verde'La regione svedese del Värmland è circondata da foreste e vanta il lago più grande della Ue, Vänern. Oggi le sue oltre cento aziende si sono unite...