Cosa ci faceva lì un camion, mentre passava Zanardi?

Cosa ci faceva lì un camion, mentre passava Zanardi?

20/06/2020 14.17.00

Cosa ci faceva lì un camion, mentre passava Zanardi?

È la domanda che ci rimbomba in testa da venerdì pomeriggio: qui proviamo a dare una risposta

EmailCosa ci faceva lì un camion? La domanda ronza nella testa di tutti da venerdì sera: da quando, cioè, si è diffusa la notizia dell’incidente, molto grave, nel quale è rimasto coinvolto Alessandro Zanardi, con la sua handbike. Cosa ci faceva un camion, lì — e per «lì» intendiamo la strada provinciale 146 nei pressi di Pienza, nel Senese, verso San Quirico d’Orcia — mentre passava una staffetta benefica? Proviamo a capire.

Astrazeneca, Bersani a La7: 'Speranza ha accumulato errori? No, è il capitano della nave che ci ha portato fuori dalla tempesta' - Il Fatto Quotidiano Bari, 54enne in rianimazione: “Ischemia dopo vaccino”. Era in cura per “trombosi venosa periferica”. Il 26 maggio immunizzato con J&J - Il Fatto Quotidiano Pubblica amministrazione, il primo concorso con la 'formula Brunetta' è un flop: allo scritto si presenta poco più della metà degli ammessi. Ministero costretto a riaprire le selezioni - Il Fatto Quotidiano

L’inchiestaPartiamo da un punto fermo: su quanto avvenuto venerdì pomeriggio è in corso un’inchiesta della Procura di Siena. Tre gli elementi noti, al momento: l’autista del camion contro il quale si è schiantato Zanardi è stato iscritto al registro degli indagati (ma si tratta, ha spiegato il procuratore, si un «atto dovuto»: i test sul consumo di alcol e droga da parte dell’autista hanno dato esito negativo, e la sua responsabilità sembrerebbe al momento esclusa); esiste un video ritenuto importante, girato da un giornalista freelance, sull’incidente; e ci si sta concentrando proprio sulle modalità di svolgimento della manifestazione.

La «gara» non era una garaL’avevano chiamata «staffetta», era patrocinata e promossa dalla Federazione Ciclistica Italiana. Aveva partenza, percorso, tempi di passaggio e arrivo codificati, come se si trattasse di una corsa ciclistica, sia pure non agonistica. Ma «Obbiettivo Tricolore», la manifestazione nel corso della quale venerdì è stato investito Zanardi, non aveva alcuna connotazione giuridica di gara e nemmeno di manifestazione cicloturistica. «Alex e i suoi compagni di pedalata — spiega Roberto Sgalla, ex direttore nazionale della polizia stradale e tra i massimi esperti di sicurezza in bici — erano semplici ciclisti in escursione individuale soggetti al totale rispetto del codice della strada: dovevano mantenersi sulla destra, restare in fila indiana, non superare la linea di mezzeria o tenere comportamenti pericolosi». «Non abbiamo mai ricevuto comunicazione ufficiale di eventi o manifestazioni sportive sul nostro territorio — ha sottolineato il sindaco di Pienza Manolo Garosi — ci era stato comunicato solamente via Facebook che si sarebbe tenuto un saluto istituzionale in piazza. Ma poi ci hanno anche successivamente comunicato sempre, tramite Fb, l’annullamento per motivi di ritardo sulla tabella di marcia della manifestazione». headtopics.com

I vigili urbani al seguitoA trarre in inganno molti, il fatto che il plotoncino (nel momento dell’impatto composto da una decina di ciclisti) che stava spostandosi con Zanardi verso Montalcino fosse, come ha precisato un comunicato dei Carabinieri della compagnia di Montalcino, accompagnato da uno o più mezzi dei vigili urbani di Pienza. Si trattava di una «scorta» a titolo di cortesia e ospitalità verso un atleta illustre che però non aveva alcuna autorità per regolare il traffico in assenza di disposizioni prefettizie: la strada provinciale 146 era aperta, il traffico regolare nei due sensi di marcia. Se avessero voluto avere una maggiore tutela, gli organizzatori (l’agenzia Obbiettivo Tre, una società sportiva con sede a Firenze) avrebbero dovuto richiedere alla Federciclismo l’autorizzazione a svolgere una manifestazione autorizzata. Che però sarebbe stata negata: fino al prossimo 1° agosto, nessun evento ciclistico può svolgersi sul territorio italiano.

20 giugno 2020 (modifica il 20 giugno 2020 | 13:06) Leggi di più: Corriere della Sera »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

cyclingpro Mi sembra che sei riuscito a conquistarti una buona dose di insulti. E ne sono contento visto che questa volta lo sciacallaggio é sulla pelle di una persona in fin di vita. La domanda è un'altra, Perchè non avevano chiuso la strada o transennato la corsia? Vergognatevi! e informatevi prima di scrivere certe cagate.

Io invece mi domando , cosa ci faceva lì Zanardi, é incredibile e folle che non sia stata chiusa la strada. È una domanda Strana fatta da un Giornalista, non credo che il camionista ( un Lavoratore ) fosse li per cattiveria. . .se mai qualcuno avrebbe dovuto interrompere anche solo momentaneamente il traffico. . .

Fate un po’ schifo a fare titoli del genere. Ce lo siamo chiesti immediatamente ! Articolo corretto e imparziale... Solo un demente non lo capirebbe Giornalisti idioti o stronzi Ma che Stronzata!!! Libera circolazione regolamentata dal codice della strada!!! Porca troia... Sarei disposto a pagare per capire come cazzo é stata organizzata la corsa 🤔🤔

Zanzare e moscerini, dopo le piogge l’assalto è iniziato: cosa si può fare (e cosa no)Sette cicli di trattamenti anti-larve. Ma non si possono più diffondere insetticidi dai velivoli sulle risaie Milano una città di merda😂😂poverini 🤦 😂😂😂😂😂😂 io abito in Salento 👍 niente covid19 e niente zanzare💪 💪 avremo meno soldi ma stiamo in Paradiso 😂

Comunque non è un articolo accusatorio. Lo avete letto? Alla domanda nel titolo segue la sua spiegazione, che è quella che tutti stanno dando seguendo il thread, indignandosi di non si sa cosa: sono le stesse cose che dice il Corriere! Fate abbastanza pena... Ich drücke dir die Daumen das du wieder Gesund wirst!!!

Titolo non corretto visto poi il contenuto dell'articolo. Sembra dare contro al camionista Che vi faceva Zanardi li mentre passava il camion? Ma con una inchiesta giornalistica approfondita, come sa fare solo il corsera di questi ultimi tempi, scopriremo che c'erano altre testimonianze. Una coppia di passeri, delle zanzare più altri insetti non identificati, un corvo, ecc, ecc.....

Che qualcuno si vergogni per il titolo Ricordiamoci che era una staffetta e non una gara agonistica con strade chiuse! Speriamo si riprenda presto poveretto! È vero, e anche quegli alberi proprio lì? Non era una gara. Polizia municipale che anticipava la corsa avvisando il traffico e bloccandolo agli incroci. È stata una fatalità, come molte altre

Blog | Noi dopo il covid: che cosa fare per non 'tornare indietro' - Alley OopEvitare che il mondo dopo la pandemia sia una brutta copia di quello di prima è possibile, e dipende da scelte che ognuno di noi può fare.

Non era una gara competitiva, di conseguenza il traffico non era bloccato! Si tratto solo di un terribile incidente! Non fate la caccia alle streghe! Se non avevano chiuso la strada il camion aveva diritto di circolare, oltretutto sembra viaggiasse nella sua corsia di marcia. La strada non la chiudono per quelle competizioni. Tante volte le ho incrociate!

I ciclisti sono completamente ignorati da tutti gli altri utenti della strada.

Il disastro di Chernobyl, cosa accadde la notte del 26 aprile 1986Cosa accadde la notte del 26 aprile 1986 a Chernobyl: dall’esplosione del reattore numero 4 all’incendio nella centrale, fino alla nube radioattiva sull’Europa ⬇️ Nell’articolo dite che il numero di vittime è ‘ampiamente dibattuto’ portando le cifre dei Verdi e di Greenpeace... a quando il parere di Red Ronnie sui vaccini, magari scriverete che è “dibattuto” se causino l’autismo

Pechino, dal nuovo focolaio alla propaganda: cosa sta succedendo veramenteCosa è successo veramente a Pechino in questi giorni? Proviamo a ricostruirlo passo dopo passo, partendo dalla fine Succede quello che succede ad ogni focolaio che si presenta. Si agisce subito e drasticamente per evitare il peggio. Ancora non capisco come Pechino preoccupi così tanto laddove in Italia sono centinaia al giorno i nuovi casi (mai azzerati) e tornano a salire i morti. Mah. Va be! Pericolo sventato! Faccio presente che in Cina le regole di igiene sono molto precarie !anche nel 1970 parti’ da lì un virus che colpì anche l’Italia e fece il suo decorso lasciando dietro vittime e gente a letto! Ma non ci fili nessuna chiusura e fu molto peggio!

Contagiosità, cosa può dire davvero il tampone?Il test rappresenta sola la fotografia istantanea della quantità di Rna virale: per avere dati più robusti, sarebbe necessario forse uno studio sulle variazioni della carica del virus nel tempo nella stessa persona O test ripetuti su popolazioni target o zone geografiche con metodiche a basso costo:

Victoria Beckham: cosa mangia e come si allenaDal centrifugato di verdure all'aceto di mele: ecco cosa mangia e come allena Victoria Beckham. La sua guru del fitness? La personal trainer Tracy Anderson