Così la scuola torna al centro

Tutto ci si aspettava tranne che, subito dopo aver parlato del piano vaccinale, Mario Draghi si concentrasse sulla scuola. Ancor prima di affrontare i temi della transizione ecologica e della parità di genere, i problemi del Mezzogiorno e i pr ...…

18/02/2021 10.16.00

Tutto ci si aspettava tranne che, subito dopo aver parlato del piano vaccinale, Mario Draghi si concentrasse sulla scuola. Ancor prima di affrontare i temi della transizione ecologica e della parità di genere, i problemi del Mezzogiorno e i pr ...…

Tutto ci si aspettava tranne che, subito dopo aver parlato del piano vaccinale, Mario Draghi si concentrasse sulla scuola. Ancor prima di affrontare i temi della transizione ecologica e della parità di genere, i problemi del Mezzogiorno e i progetti del Next Generation Eu, Draghi ha avuto il coraggio e ...

michela marzanoPubblicato il18 Febbraio 2021Tutto ci si aspettava tranne che, subito dopo aver parlato del piano vaccinale, Mario Draghi si concentrasse sulla scuola. Ancor prima di affrontare i temi della transizione ecologica e della parità di genere, i problemi del Mezzogiorno e i progetti del Next Generation Eu, Draghi ha avuto il coraggio e il merito di soffermarsi sulla necessità di una transizione culturale. «Ogni spreco oggi è un danno che facciamo alle prossime generazioni, una sottrazione dei loro diritti», ha detto il Presidente del Consiglio in apertura del proprio discorso a Montecitorio, citando la responsabilità, per tutto il Governo, di avviare una ricostruzione del paese, esattamente come la generazione dei nostri nonni e dei nostri padri ebbe la responsabilità di riprendere in mano il destino dell’Italia dopo il buio del Ventennio e la tragedia della Seconda Guerra mondiale.

Billionaire, le carte dell'inchiesta sul focolaio Covid: mascherine vietate, sintomi e contagi ignorati. Mentre Briatore (non indagato) attaccava i virologi e il sindaco 'grillino' - Il Fatto Quotidiano Lapadula, gol e assist contro l'Ecuador. E il Perù impazzisce per lui Ronaldo, un altro super record nella storia

Ma come si fa a ripartire se non si comincia dall’educazione e dalla cultura? Come si può immaginare il futuro se non si creano le condizioni stesse affinché i ragazzi e le ragazze, questo futuro, lo abbiano davvero? Sembrano domande retoriche, un’ovvietà. Soprattutto per chi, come me, nel mondo dell’educazione ci lavora da anni. Eppure nessuno, prima di Draghi, aveva osato dirlo e rivendicarlo. Concentrandosi sistematicamente sulle urgenze, sull’“oggi e subito” e sul consenso fluttuante, un po’ come quando si prendono ago e filo e si cerca di rammendare una vecchia camicia, invece di buttarla via e mettere da parte i soldi per comprarne una nuova. La scuola è d’altronde un investimento sul futuro; senz’altro il miglior investimento che si possa fare sebbene i frutti si possano raccogliere solo col passare del tempo. Forse è per questo che le parole di Draghi, ieri, sono arrivate come una boccata di ossigeno dopo mesi persi a litigare sul nulla, gli occhi puntati solo sul numero di “mi piace” messi sui propri post. Nuovo ossigeno dopo anni, aggiungerei, durante i quali si è parlato di scuola solo sui social – chi ha dimenticato il celebre hashtag renziano: #labuonascuola? – senza che nessun Premier si ponesse il problema di capire veramente che cos’è che non funziona nelle scuole, che cosa manca, dov’è il vero problema per tutti quei giovani che si perdono per strada, oppure ce la fanno a prendersi un diploma, ma poi non sanno come servirsene.

Leggi di più: La Stampa »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

MassimGiannini Ma se è da giorni che si dice che darà priorità alla scuola MassimGiannini La scuola come arma di distrazione di massa, per non fare capire a noi umili mortali dove vanno i miliardi del Recovery Found ? Riflettete ! Renzi, quando voleva salvare le banche amiche e fottere migliaia di persone ci propinava in TV ogni giorno i furbetti del cartellino !

I problemi del mezzogiorno ahahahaha l’unico problema è che esiste Eh sì, forse perché ci eravamo proprio scordati che esiste... Che originale questo Draghi. Davvero! Accantonare temi dai nomi tanto altisonanti per una banalissima scuola Vale dire FINALMENTE?!

Aumenti di capitale e garanzie della Sace, così il governo prepara la ripartenzaLe moratorie su crediti e mutui valgono 300 miliardi di euro e molte aziende non sono ancora fallite grazie ad esse. Dovrebbero terminare al 30 giugno. L’esecutivo punta a un pacchetto di misure per continuare a sostenere soltanto le aziende sane

Così i Paesi più vaccinati provano a fermare l’arrivo delle variantiLe strategie di Gran Bretagna e Israele per affrontare le quattro varianti di coronavirus più temute al momento: quella brasiliana, sudafricana, nigeriana e indiana E si comportano bene, altrimenti non sarebbero i più vaccinati

Vaccini, Scanzi in tv: «Non mi aspettavo di ricevere così tanta melma»Il giornalista si difende su Rai Tre: «Sono stato trattato come un serial killer. E io pensavo di aver fatto un bel gesto e di dare un esempio» Se potessi ti darei anche la mia in testa. Effettivamente un accanimento notevole

Mimose e hashtag: così la donna viene festeggiata sui socialFesta della donna. Da Laura Pausini a Giuseppe Conte, da Federica Pellegrini a Giorgia Meloni e Carlo Conti: tutti uniti per celebrare la donna sul web

Draghi: 'Mai così consapevoli dell'importanza della salute, bisogna investire di più nella ricerca' - Il Fatto Quotidiano'La ricerca ci ha indicato la strada per uscire dalla pandemia', l'intervento di Mario Draghi [Video] E rafforzare la sanità pubblica Come conte ..incapace Appunto, ricerchiamo un nuovo Ministro della Salute

Cuore di Tenebra, così Kuper rilegge Conrad a fumettiLeggi su Sky TG24 l'articolo Cuore di Tenebra, così Kuper rilegge Conrad a fumetti