Torino, İnfermieri, Sanità, Coronavirus

Torino, İnfermieri

Coronavirus, la beffa per infermieri e operatori socio sanitari: niente indennità da malattie infettive - La Stampa

Accade all'Asl To4, la denuncia è del sindacato Nursid

24/03/2020 19.06.00

Accade all'Asl To4, la denuncia è del sindacato Nursid.

Accade all'Asl To4, la denuncia è del sindacato Nursid

16:03CHIVASSO (TORINO). Agli infermieri e agli operatori socio sanitari dell’Asl To4, azienda che ha sotto la propria giurisdizione gli ospedali del Canavese, da Ivrea a Chivasso, del Ciriacese e Valli di Lanzo, oltre a Venaria, non verranno riconosciute le indennità da malattie infettive. A comunicarlo, con disappunto, è il sindacato del Nursind.

Coronavirus, Sardegna verso il lockdown: attesa ordinanza della Regione - Tgcom24 Ronaldo ancora positivo al Covid-19 Mancini, il Covid e il post che fa discutere: «Come ho preso il virus? Guardando i tg...»

«È con enorme disappunto, dopo aver scritto una lettera aperta al direttore generale dell’Asl To4 Lorenzo Ardissone nei giorni scorsi, l’aver appreso che al momento  infermieri e Operatori socio sanitari, allo stremo delle loro forze fisiche e psicologiche, che da giorni stanno erogando assistenza in  condizioni estremamente impegnative, non si vedranno riconosciuti l'indennità di malattie infettive». Con una prima nota ieri, lunedì 23 marzo, l'azienda comunicava che al personale infermieristico e di supporto che lavorano nei reparti Covid, sarebbe stata erogata l'indennità,  ma successivamente con un'altra nota è stata temporaneamente sospesa. «Una decisione che ha fatto indignare Nursind e numerosi lavoratori» denuncia il segretario Giuseppe Summa.

E sempre Summa fornisce anche una proposta: «In questo difficile momento i lavoratori hanno bisogno di sentire riconosciuto il loro sacrificio. Ci sono a disposizione dei residui degli anni precedenti che potrebbero essere utilizzati per pagare i salti di riposo che il personale sta effettuando,  remunerare il disagio o garantire comunque incentivi, ma ad oggi non abbiamo risposte.  Ci sono lavoratori che garantiscono il servizio senza poter sempre avere garanzia di un pasto,  eppure si vedono decurtare ugualmente mezz'ora di pausa. Non abbiamo nemmeno garanzie sul pagamento dello straordinario che i dipendenti stanno effettuando e a quei pochi fortunati che riescono a effettuare una doccia prima di fare ritorno al domicilio, non sappiamo se potrà essere riconosciuto l'orario in eccedenza».

Leggi di più: La Stampa »

Elezioni USA | Sky TG24

Leggi su Sky TG24: Elezioni USA.

Coronavirus, la runner Alessia e la caccia alle streghe a Milano - La StampaL’atleta, agonista di mezza maratona, ha sospeso gli allenamenti per gli insulti ricevuti dai vicini. Tutti a casa. Basta runner ...i runner spacciati per novelli untori...questa è pazzia, è blasfemia, è follia! Più runner e meno hater. Io sto a casa, ma non credo proprio che il problema sia chi esce a fare sport. Il problema é la natura, non l'uomo. Continuiamo comunque a illuderci che sia l'uomo. Almeno abbiamo qualcuno con cui prendercela. Speriamo nella scienza, questo si!

Teleconsulti e videochiamate, la proposta di Cidimu durante la quarantena da coronavirus - La StampaUna piattaforma telematica che permette di ottenere una consultazione medica da casa.

Coronavirus, la messa diventa clandestina: scattano le denunce nel Napoletano - La StampaE’ successo in una chiesa di Sant’Anastasia, nove fedeli e il parroco identificati dai carabinieri. Come in unione sovietica Questo andrebbero arrestati. Voi nn state bene per nn parlare del parroco a cui darei l ergastolo. Io voglio l esercito in strada. Questi mi hanno rotto i coglioni No comment ...la mancanza di rispetto per le regole la si nota anche lì dove dovrebbe essere ligia !

Coronavirus, la città cinese di Guangzhou regala 100 mila mascherine a Torino - La StampaVerranno distribuite agli agenti della polizia municipale, ai dipendenti comunali con rapporti con il pubblico e alla Protezione civile. Alle gente comune niente, mi raccomando...!

Il coronavirus e la guerra fredda tra Regioni del Nord e governo - La StampaFontana, Cirio e Zaia procedono compatti: chiedono e applicano maggiori restrizioni rispetto a quelle decise da Conte Speriamo che Zaia non copi da Fontana... Come hanno fatto gli altri Presidenti, altrimenti che cazzo ci stanno a fare?! Prove tecniche di secessione...

Coronavirus, ecco l’elenco dei negozi per la spesa online: Comune per Comune - La StampaL’iniziativa di Confesercenti iorestoacasa per la provincia di Torino .