Coronavirus, l’impatto negativo delle chiusure sui musei (che valgono l’1,6% del Pil)

Coronavirus, l’impatto negativo delle chiusure sui musei (che valgono l’1,6% del Pil)

27/02/2020 19.40.00

Coronavirus, l’impatto negativo delle chiusure sui musei (che valgono l’1,6% del Pil)

«Chiusi per la prima volta dalla II guerra mondiale», racconta Greco, direttore dell’Egizio che invita a visitare collezioni virtuali

L’Egizio di Torino è già in rosso«L’effetto per noi è devastante - racconta il direttore del Museo Egizio di Torino - Il nostro museo è sempre stato aperto 364 giorni l’anno, chiude solo a Natale. Questa è laprima chiusura vera dalla seconda guerra mondiale.

Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Il doppio livello di Matteo Salvini: il sostegno al premier e le accuse in stile No vax 'La prof ha dato dello scimpanzé a mio figlio. Altri casi, ma la preside non ha mai fatto nulla'

Non era mai successo, nemmeno quando abbiamo fatto lavori importanti di ristrutturazione».Da lunedì 24 febbraio il museo ha avuto i primi contraccolpi. Ha registrato 12mila cancellazioni di prenotazioni previste per questa settimana (molte scuole). «

Siamo in rosso di 500mila euro compresi i ricavi indiretti- racconta Greco - Un fatto grave per noi che non siamo un museo statale». Il museo, che è un modello economico di autosostenibilità, ricava dal pubblico oltre il 70% delle risorse. In queste ore tutti i lavoratori sono all’opera. «Non abbiamo entrate ma le spese continuano: i restauri vanno avanti, le spese per l’impiantistica sono fisse», racconta il direttore. headtopics.com

La vera preoccupazione è sul lungo periodo. «Facciamo proiezioni economiche ipotizzando che la chiusura si protragga nelle prossime settimane - spiega Greco - La vera preoccupazione è per agosto, quando abbiamo il picco di visitatori stranieri. Visitatori che sono abituati a prenotare con largo anticipo».

«Per me è sempre stato fondamentale il rapporto diretto con il pubblico - spiega Greco , noto per le Passeggiate del Direttore - Ora ogni giorno registrerò video per il pubblico da mettere online e a breve faremo anche pillole destinate alle scuole. E poi

continuo a invitare a visitare la nostra collezione virtualecon 3.600 reperti online».Venezia reagisce con lo schema acqua alta«Per noi l’impatto è decisamente rilevante - spiega Mattia Agnetti, segretario generale della Fondazione Musei Civici di Venezia, che gestisce 11 musei tra cui Palazzo Ducale e Museo Correr - Veniamo da mesi difficili per l’acqua alta. Eravamo finalmente in un trend di recupero...Non ci voleva tra i musei chiusi e il Carnevale annullato». Le mancate entrate per questa settiman

a ammontano a 400mila euro, una cifra importante per una istituzione che non ha trasferimenti statali. In questa settimana di chiusura la fondazione continua a lavorare sulla manutenzione e su interventi igienico-sanitari in vista della riapertura.«Noi stiamo reagendo con lo stesso schema dell’emergenza acqua alta - spiega Agnetti - Stiamo riprogrammando la stagione con tour operator e agenzie per comunicare in modo corretto e dare un messaggio di ritorno alla normalità». headtopics.com

Vaccini Covid, l'ematologo Mannucci: 'Malattia e ormoni? Non sono fattori di rischio aggiuntivi. Alla 18enne non andava dato Astrazeneca per età e sesso. Sì a immunizzare adolescenti con vaccini a Rna' - Il Fatto Quotidiano Euro 2020, malore per Eriksen durante Danimarca-Finlandia Cts raccomanda Pfizer e Moderna per la seconda dose, Astrazeneca agli over 60 - Salute & Benessere

Dieci milioni di danno per gli spettacoli dal vivoPer lo spettacolo dal vivo, la settimana di chiusura (dallo scorso weekend fino al prossimo 1 marzo) dei luoghi di spettacolo provocherà un perdita economica dioltre 10 milioni di euro, diretta causa della cancellazione di 7.400 spettacoli.

È quanto emerge da una prima stima fornita da Agis (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo) ed elaborata sui Dati Siae. Leggi di più: IlSole24ORE »

Funivia Mottarone, Tadini al gip: “Messo forchettone altre volte”

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone-Stresa, Tadini al gip: “Messo forchettone anche altre volte”

L’assurdo caso della birra Corona: il marchio colpito dal CoronavirusDa quando il Coronavirus è diventato argomento di massa, in Rete sono comparsi decine e decine di meme che lo hanno associato alla birra corona Per me possono stare tranquilli: neanche prima mi piaceva. Campari ha perso il 9% fatta con mais OGM. Mmunnezza

Coronavirus, l’impatto sui locali da Cracco a Berton: «Perso fino all’80% dei clienti»La Cucina del Corriere della Sera ti offre migliaia di ricette, una guida per scegliere i migliori vini e consigli per cucinare in modo sano e gustoso. Gli Italiani se ne fottono dei locali dei miliardari!!! Ci sono centinaia di migliaia di disgraziati che devono mangiarci con il turismo! E qualcuno ha pensato bene di raderlo al suolo! Un buon bagno d’umiltà a questi esaltati mitomani gli fa bene Non perché di mangia di 💩!

Coronavirus, Mercoledì delle Ceneri: riti della Quaresima sospesi | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Coronavirus, Mercoledì delle Ceneri: riti della Quaresima sospesi | Sky TG24

#milanononsiferma, il video condiviso sui social anche dal sindaco SalaLa clip postata su Instagram anche dal primo cittadino. Milano vuole ripartire dopo le chiusure per coronavirus

Speranza: il nostro Paese è più forte del virusIntervento del ministro alla Camera sull'emergenza Coronavirus Grande! E se lo dice speranza ministro di un paese dove un premier non può osare di mettere in discussione certe eccellenze anche quando messe alla prova hanno lasciato molto a desiderare 😓😓😓 il vero mistero nn è il paziente zero ma l’abitudine a nn assumersi responsabilità Speranza sarà l'ultimo a morire

Coronavirus, l’ombra della recessione in Italia: 'Così il Pil andrà sottozero'La concreta percezione di un vero e proprio blocco dell’economia trova conferma nelle prime previsioni dei centri di ricerca specializzati da Italia Merda