Coronavirus

Coronavirus

Coronavirus, l'esperto: non fate disinfettanti casalinghi - VanityFair.it

I prezzi dei disinfettanti alle stelle hanno portato alcuni a pensare a rimedi casalinghi. Per i medici bastano acqua e sapone

27/02/2020 00.40.00

I prezzi dei disinfettanti alle stelle hanno portato alcuni a pensare a rimedi casalinghi. Per i medici bastano acqua e sapone coronavirus

I prezzi dei disinfettanti alle stelle hanno portato alcuni a pensare a rimedi casalinghi. Per i medici bastano acqua e sapone

coronavirus.Lavarsi le mani come e quanto?Il lavaggio delle mani è tra le misure più efficaci per prevenire le infezioni, inclusa quella da Nuovo coronavirus COVID-19.Il lavaggio delle mani deve essere frequente e durare almeno 60 secondi e non meno di 20 secondi.

Eriksen si accascia: è a terra privo di sensi, compagni in lacrime. Diversi massaggi cardiaci Il doppio livello di Matteo Salvini: il sostegno al premier e le accuse in stile No vax Europei, il momento in cui Eriksen si accascia a terra

E’ sufficiente lavare le mani con acqua e sapone.Il corretto e accurato lavaggio delle mani prevede che le mani venganobagnatecon l’acqua e che venga applicata una quantità di sapone sufficiente per coprire tutta la superficie delle mani. È necessario, quindi, massaggiare le mani palmo contro palmo con un movimento circolare e proseguire, poi, con la detersione posizionando il palmo destro sopra il dorso sinistro, intrecciando le dita tra loro e facendole scivolare le une tra le altre. Dopo aver ripetuto quest’ultima manovra invertendo la posizione delle mani, eseguire la stessa procedura posizionando le mani palmo contro palmo.

È importante pulire anche dita, pollici e polpastrelli. Posizionando il dorso delle dita contro il palmo opposto tenendo le dita strette tra loro ed eseguendo un movimento rotatorio si igienizzano tutte le dita, escluso il pollice, per il quale è richiesta un’ulteriore manovra, che consiste nella frizione rotazionale del pollice stretto nell’altro palmo. headtopics.com

Per pulire i polpastrelli, invece, è necessario aiutarsi con ilpalmodell’altra mano, eseguendo energicamente dei movimenti rotatori su quest’ultimo. Al termine di queste manovre, risciacquare e usare una salvietta monouso per asciugare le mani e per chiudere il rubinetto evitando di venire a contatto con la sua superficie.

Quali altre cose usare: disinfettanti o no?Se non fossero disponibili acqua e sapone, l’alternativa è utilizzareun disinfettante specifico a base di alcool(almeno il 60%) per almeno 30-40 secondi, utilizzando la stessa tecnica di frizionamento prevista per il lavaggio delle mani con acqua e sapone.

A cosa serve l’amuchina? Cosa contiene? Come va usata?L’amuchina è il nome commerciale di una serie di prodotti disinfettanti a base di alcol etilico o ipoclorito di sodio, diluiti in acqua, in varie percentuali, in base ai diversi utilizzi. La modalità d’uso varia a seconda del substrato su cui si utilizza (cute, alimenti, oggetti, superfici, indumenti, etc.) e della formulazione ed è indicata dal produttore. Nel caso del gel per le mani, che si utilizza senz’acqua, è necessario, ad esempio, versare sul palmo della mano una quantità di prodotto sufficiente per coprire tutta la superficie delle mani e strofinare per almeno 30 secondi. Si consiglia di ripetere l’operazione.

Che cosa c’è nei disinfettanti per le mani?Generalmente derivati alcolici (alcol etilico e isopropilico) o del cloro (es. Clorexidina gluconato al 4%).Esiste una via casalinga per crearsi un disinfettante come raccontano certi siti?Nei Paesi in cui, per motivi diversi, è difficile o impossibile l’approvvigionamento di disinfettanti efficaci, istituzioni sanitarie suggeriscono di utilizzare analoghe soluzioni fai da te. headtopics.com

Kjaer, «capitano ed eroe»: per primo ha soccorso Eriksen e ha chiesto ai compagni di fargli scudo Euro 2020, malore per Eriksen durante Danimarca-Finlandia Omar Pedrini operato al cuore: l’operazione durata cinque ore. Ora è in terapia intensiva ma cosciente

Sono, tuttavia, necessarie concentrazioni precise dei singoli componentie grande attenzione ad evitare la contaminazione microbiologica della soluzione stessa.Quali sono le alternative utili per disinfettare la casa e le cose da usare per le persone?L’utilizzo di semplici disinfettanti è in grado di uccidere il virus annullando la sua capacità di infettare le persone ed i disinfettanti con alcol (etanolo) al 75% o a base di cloro all’1% (candeggina) sono la scelta più efficace per il trattamento delle superfici e degli oggetti.

Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Funivia Mottarone, Tadini al gip: “Messo forchettone altre volte”

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone-Stresa, Tadini al gip: “Messo forchettone anche altre volte”

Al di là del fatto che l'OMS stessa aveva dato indicazioni su come crearselo a casa il disinfettante per le mani. Il buon senso,questo sconosciuto

Coronavirus, come non cadere nella trappola del panico - VanityFair.itLo psicologo Paolo Grampa spiega come contrastare la psicosi da Coronavirus e affrontare la quotidianità senza farsi prendere dalla paura del contagio

Coronavirus: dove possiamo e non possiamo viaggiare - VanityFair.itSi allarga la mappa dei Paesi che prevedono controlli severi, o impediscono l'ingresso, per i passeggeri italiani. Intanto aumentano i governi che sconsigliano viaggi da noi. Cosa sta cambiando

Coronavirus: «Grazie a medici e infermieri, sono i nostri eroi» - VanityFair.itLa provincia di Padova, in Veneto, insieme a quella di Lodi, in Lombardia, è considerata il focolaio dei contagi in Italia

Coronavirus: come viaggiare - VanityFair.itAll'estero respingono gli italiani provenienti dalle zone colpite dall'epidemia, ma anche internamente abbiamo rallentato gli spostamenti. Come comportarsi se si vuole viaggiare

Coronavirus, stop al Salone del Mobile e al Cosmoprof - VanityFair.itRinviato a giugno l'importante appuntamento milanese. Ma non è la sola manifestazione che viene posticipata. Speriamo non cancellata

Amore e amuchina: conoscersi a Milano (ai tempi del coronavirus) - VanityFair.itI fazzoletti che sbucano dalla borsa, le luci troppo calde di un ristorante: l’ondata di contagi ha creato un velo di diffidenza nella metropoli meneghina. E basta uno starnuto non programmato per sbarrare la strada anche al più inevitabile dei baci