Primario, İntensive

Primario, İntensive

Coronavirus, il primario tedesco delle terapie intensive: «Grave carenza di infermieri specializzati»

Il #primario tedesco delle terapie #intensive: «Grave carenza di infermieri specializzati»

01/05/2021 17.18.00

Il primario tedesco delle terapie intensive: «Grave carenza di infermieri specializzati»

A lanciare l’allarme è Uwe Janssens, tra i massimi esperti in Germania di terapia intensiva: «Mancano gli infermieri specializzati per la terapia intensiva, questo è il problema del sistema sanitario in Germania. I malati-Covid hanno bisogno di più assistenza e più a lungo».

30 aprile 2021Perché i letti liberi in TI sono crollati nella terza ondata rispetto alla seconda, in proporzione al numero dei ricoverati Covid? La Germania contava più di 9.000 letti liberi in TI alla prima ondata con 2.900 ricoverati con Covid, il 30 aprile risultano 1.920 posti letto liberi in TI con 5.015 ricoverati-Covid.

Hakimi verso il Chelsea, scelta la contropartita tecnica VIDEO. Lukaku commosso durante l'omaggio a Eriksen - Sky Sport I Maneskin sul New York Times: 'Conquisteranno il mondo?'

Gli infermieri delle TI sono altamente specializzati e non è facile aumentarne il numero. Nel 2020, tra l’altro, ospedali e case di cura per anziani hanno registrato l’uscita di circa 9.000 infermieri IT. Siamo in un trend in calo, è una professione con numeri in diminuzione. E questa carenza è aggravata da una nuova legge introdotta in Germania nel 2020 con la pandemia Covid, che ha imposto un certo numero di infermieri per ogni posto letto in TI, con una stretta nel 2021. Abbiamo iniziato con 2,5 letti per infermiere di giorno e 3,5 letti di notte ma dal primo gennaio di quest’anno la legge richiede un infermiere per 2 letti di giorno e 3 letti di notte, perché i malati di Covid hanno bisogno di maggiore assistenza. Così anche la piattaforma elettronica che abbiamo creato per registrare giornalmente il numero dei posti letto liberi in TI per Covid negli ospedali in Germania si è dovuta adeguare a queste nuove disposizioni: e così i letti liberi sono crollati. E questo spiega cosa è successo tra la prima e seconda ondata del coronavirus e la terza.

È anche per questo che è iniziato in Germania un “triage” leggero, (weiche Triage), come ha detto il prof. Michael Hallek nei giorni scorsi al seguitissimo talk show serale di Anne Will appellandosi ai politici per un lockdown più duro? headtopics.com

Io evito di usare questo termine, “triage”, perché non ritengo che ci troviamo in questo tipo di situazione in Germania per Covid. Il triage riguarda vere e proprie catastrofi, come i campi di battaglia in guerra, i treni deragliati, dove una manciata di medici deve intervenire su un centinaio di feriti gravi che rischiano di morire. Ma va anche detto che per gestire la carenza degli infermieri TI, alcuni ospedali sono stati costretti a pianificare in maniera diversa le operazioni chirurgiche per concentrare le attrezzature sull’emergenza Covid. Gli ospedali devono fare in modo di avere letti liberi in TI a sufficienza per ricoverare i contagiati dal Covid, e questo si può fare perché le previsioni sono esatte.

In che senso? È possibile prevedere con esattezza quanti saranno i pazienti Covid in TI in un futuro immediato?Certamente. Prima di tutto, sappiamo che un malato Covid impiega in media 14 giorni dopo essere stato infettato per richiedere cure in TI. Poi sappiamo che circa l’1% dei malati Covid ha bisogno di TI. Quindi, quando registriamo 20.000 nuovi casi in un giorno, sappiamo che dopo 10-14 giorni avremo bisogno di 200 posti letto in TI. A questo aggiungiamo che un malato Covid sta in media di più in TI rispetto ad altri malati: una media di 20-24 giorni, con picchi di 50-60 giorni. E anche questo riduce i letti liberi. L’anno scorso, il 50% dei pazienti Covid in TI sono deceduti, e al 100% dagli 80 anni in su. Per affinare le nostre previsioni, abbiamo creato un modello matematico ad hoc per Covid che tiene conto anche delle varianti. E in base a questo modello, per tenere sotto controllo la pandemia dobbiamo far scendere l’incidenza settimanale di nuovi casi ogni 100.000 abitanti. Il lockdown previene i contagi. E salva vite.

Oltre all’incidenza settimanale per 100.000 abitanti, per sconfiggere il coronavirus c’è anche il tracciamento con le App e i test, il valore Rt, le vaccinazioni...Le App non funzionano in Germania perché la legge sulla privacy e la protezione del trattamento dei dati personali rendono questo strumento ridicolo per il tracciamento. Rt… il punto è che il contagio si ferma quando non c’è contatto. Niente contatto, niente contagio. Quando il numero dei nuovi contagiati è elevato e resta elevato mentre le vaccinazioni sono ancora basse, i malati in TI aumentano. Senza vaccini, non se saremmo usciti. Ma fino a quando il tasso dei vaccinati non sarà alto a sufficienza, c’è un unico sistema: lockdown e misure di contenimento dove i nuovi casi sono elevati.

Leggi di più: IlSole24ORE »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

Azzannato alla gola da un pitbull nel Pavese: 46enne grave in ospedaleLeggi su Sky TG24 l'articolo Azzannato alla gola da un pitbull nel Pavese: 46enne grave in ospedale questi cani, come i molossoidi, sono dei fucili carichi da tenere sempre con la sicura (guinzaglio) e/o museruola, soprattutto negli spazi pubblici Ho visto assalire la padrona di un piccolo cagnetto..per farla breve la signora è stata morsa e il cagnetto squarciato..nella pancia... a me quei cani ..fanno..paura!!!..

Covid, studio Cnr: variante genetica proteggerebbe da infezione graveLeggi su Sky TG24 l'articolo Covid, studio Cnr: una variante genetica proteggerebbe dall'infezione grave La Federico II di Napoli

Incidente sul lavoro nella Bergamasca, grave ragazzo di 29 anniLeggi su Sky TG24 l'articolo Incidente sul lavoro nella Bergamasca, grave ragazzo di 29 anni

Toro, grave infortunio per Edera, Rischia un lungo stopL’attaccante granata, costretto ad uscire in barella dopo pochi minuti dalla sfida contro il Lecce, ha riportato la rottura del legamento crociato, del collaterale mediale e del tendine rotuleo Che sfiga! In bocca al lupo

Le amputano tutti gli arti a causa di una grave infezione: raccolta fondi per la riabilitazione di Viviana Perrucchetti - Il Fatto QuotidianoSi trovava alle Canarie, dove trascorre parte dell’anno insieme al suo compagno, ma quello che sembrava un semplice mal di stomaco per Viviana Perrucchetti si è trasformato in un incubo: una grave infezione intorno a uno dei suoi calcoli renali che era precipitosamente degenerata in una grave sepsi ha costretto i medici ad amputarle tutti … rulajebreal Poor lady, so very sad. I must be sepsis Povera donna. ❣❣