Coronavirus, il bollettino: 55 morti, i ricoverati scendono a meno di 4.000 pazienti

Coronavirus, il bollettino: 55 morti, i ricoverati scendono a meno di 4.000 pazienti

13/06/2020 21.06.00

Coronavirus, il bollettino: 55 morti, i ricoverati scendono a meno di 4.000 pazienti

Ancora una lenta diminuzione dei contagi nella giornata del 13 giugno. Secondo il bollettino della Protezione civile il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 236.651, con un incremento rispetto a ieri di 346 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 27.485, con una decrescita di 1.512 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 220 sono in cura presso le terapie intensive, 7 pazienti in meno rispetto a ieri. Quelle ricoverate con sintomi sono 3.747 (-146 pazienti). Sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi 23.518 persone, pari all’86% degli attualmente positivi. I morti sono stati 55 portando il totale dall’inizio della pandemia a 34.301. Nel numero sono conteggiati anche 23 decessi comunicati dalla Regione Lazio ma riferiti ai mesi di marzo e aprile che erano in un primo tempo sfuggiti al conto. I dimessi e guariti sono invece 174.865 (+1.780 persone).

13 Giugno 2020Ancora una lenta diminuzione dei contagi nella giornata del 13 giugno. Secondo il bollettino della Protezione civile il totale delle persone che hanno contratto il virus è di  236.651, con un incremento rispetto a ieri di 346 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 27.485, con una decrescita di 1.512 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 220 sono in cura presso le terapie intensive, 7 pazienti in meno rispetto a ieri. Quelle ricoverate con sintomi sono 3.747 (-146 pazienti). Sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi 23.518 persone, pari all’86% degli attualmente positivi.

Covid, stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno Cts: stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno Il Fatto di Domani del 21 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano

I morti sono stati 55 portando il totale dall’inizio della pandemia a 34.301. Nel numero sono conteggiati anche 23 decessi comunicati dalla Regione Lazio ma riferiti ai mesi di marzo e aprile che erano in un primo tempo sfuggiti al conto. I dimessi e guariti sono invece 174.865 (+1.780 persone).

©RIPRODUZIONE RISERVATAI perché dei nostri lettori“Un’informazione seria, libera, competente e autorevolecome quella de La Stampa merita un abbonamento.FrancescoI perché dei nostri lettori“Perché La Stampa è il quotidiano su cui ho imparato a leggere. La famiglia di mia mamma era di Torino. Una copia era sul tavolo, tutti i giorni. headtopics.com

Per me La Stampa è casa.PaolaI perché dei nostri lettori“informa senza distorcere i fatti, perché nella suasa prendere posizione autonoma anche a costo di andare contro corrente.FabrizioI perché dei nostri lettori“Da 50 anni sono un lettore de La Stampa. È il quotidiano che apprezzo perché è

equilibrato nei commenti, ha editoriali interessanti, giornalisti competenti Leggi di più: La Stampa »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Se i diagnosticati (NON contagi) non vanno in ospedale quindi se ricoveri e terapie intensive seguono a svuotarsi e aumentano i guariti non va affatto male! Sono numeri oscillanti normali in fase di convivenza con il virus. Che tra l’altro pare de facto meno violento.

Coronavirus Lombardia, in un giorno 210 positivi e 23 decessiLeggi su Sky TG24 l'articolo Coronavirus Lombardia, in un giorno 210 positivi e 23 decessi A Roma come siamo messi? 😏 A quanto pare meglio.. Lo 0.0021%

Coronavirus, i dati - Stabile il numero dei nuovi contagi: 346 in 24 ore, il 60% in Lombardia. Altre 55 vittime - Il Fatto QuotidianoStabile il dato giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia, con un incremento di 346 casi rispetto a ieri, quando si era registrata una crescita di 393. Il dato della Protezione civile comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia i nuovi contagiati sono 210 in più, pari al 60,6% per cento dell’aumento odierno in … Il falso quotidiano. Finanziati dallo stato per idolatrate Conte. Che lurdia inimmaginale. Bravo Travaglio, 2,5 milioni da Conte garantiti dallo Stato, cioè tutti noi! Furbacchione... Confermato che neanche il cane scodinzola per niente!

Coronavirus in Italia: oggi 346 nuovi casi e 55 decessi. Due i focolai nel LazioDi questi, 210 casi sono rilevati in Lombardia. Nel Lazio i focolai sono due: oltre all’Irccs San Raffaele c’è un palazzo alla Garbatella, ora isolato

Covid-19 in Italia, i dati della Protezione civile: 55 morti, 1.780 guariti e 346 nuovi casiProsegue il calo della pressione sulle strutture ospedaliere. In Lombardia 210 positivi e 23 decessi A BUFFONI! SERVI DEI SERVI.CHE SCHIFO CHE FATE.

Coronavirus in Italia, il bollettino del 12 giugno: 236.305 casi positivi e 34.223 mortiIl bollettino con i dati della Protezione civile sul coronavirus in Italia, aggiornati al 12 giugno 💪🇮🇹

In Italia, i positivi sotto la soglia dei 30.000. In un giorno 56 mortiIl bollettino con i dati della Protezione civile sul coronavirus in Italia, aggiornati al 12 giugno In questa fase le oscillazioni sui diagnosticati (NON contagi) sono normali. L'importante è che i guariti siano sempre molti e non aumentino sensibilmente i ricoveri e le terapie intensive. Se l'equilibrio resta questo la convivenza con il virus funziona ed è sostenibile. C'è un problema di contagi numerosi in Lombardia. C'è... Se i poteri locali non sanno fare, fate fare a qualcun altro! Lombardia