Conti e polizze cointestate, così l’ex dirigente Fiat è stato depredato di centinaia di migliaia di euro

Conti e polizze cointestate, così l’ex dirigente Fiat è stato depredato di centinaia di migliaia di euro

04/03/2021 16.21.00

Conti e polizze cointestate, così l’ex dirigente Fiat è stato depredato di centinaia di migliaia di euro

Solo grazie a un lungo lavoro dei carabinieri si è arrivati ad arrestare l'ex direttore di banca e le due badanti

13:03TORINO. Voraci, tanto da svuotare non solo i conti correnti di centinaia di migliaia di euro ma anche la casa: quadri, portagioie, gioielli. Cinici, tanto da circuire un anziano 97enne in stato di infermità e deficienza psichica ma allontanando anche dalle figlie, tanto che alla morte della madre l’uomo non le aveva neppure avvertite.

Vaccini Covid, De Magistris a La7: 'In questo momento siamo tutti cavie, sapremo tra qualche anno cosa ci siamo messi nel braccio' Prato, operai della Texprint picchiati dai vertici dell'azienda: un lavoratore colpito con un mattone. Sindacato: 'Tre finiti in ospedale' - Il Fatto Quotidiano Mascherine, c'è l'ipotesi di toglierle all'aperto dal 15 luglio

E’ una vicenda agghiacciante quella che ruota intorno alla circuizione d’incapace di un ex dirigente Fiat. Secondo quanto hanno potuto appurare i carabinieri, che con un lungo lavoro hanno ricostruito gli ultimi due anni di questa storia, un ex direttore di banca e due badanti avrebbero stretto in una morsa l’anziano e facoltoso 97enne, molto malato.

Due giorni prima della morte l’avrebbero portato da un notaio per fargli firmare le disposizioni anticipate di trattamento per fargli rifiutare cure ospedaliere. A occuparsi di lui dovevano essere solo le due badanti, nemmeno qualificate come infermiere. Non solo. L’ex direttore di banca, in quella occasione, veniva nominato fiduciario. headtopics.com

Ma a quel punto si trattava solo di chiudere il cerchio. La morsa aveva cominciato a chiudersi sull’anziano già due anni prima quando il personale che seguiva l’anziano era stato allontanato, sostituito dalle due badanti. E il 97enne aveva aperto un conto corrente cointestandolo all’ex direttore della filiale della banca della quale si serviva l’anziano.

E’ così che negli anni i conti sono stati svuotati. In due anni i carabinieri hanno accertato pagamenti con la carta di credito per oltre 60mila euro, prelievi per oltre 130mila, un investimento da 780mila euro e il riscatto di una polizza per altri 60mila.

Le figlie, che già non avevano rapporti idilliaci con il padre, si sono rese conto troppo tardi di quello che stava accadendo. E’ successo quando una delle due è andata a trovare l’anziano padre a casa. L’ha trovata svuotata: erano spariti mobili, gioielli, pezzi di antiquariato. A quel punto ha cominciato a insospettirsi. E quando ha capito cosa stava accadendo, ha subito presentato una denuncia.

Leggi di più: La Stampa »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Credo, che la responsabilità maggiore sia proprio delle figlie, avrebbero dovuto in ogni caso, seguire, supportare, chiedere, anche aiuto alle istituzioni per gestire loro la salute, i beni,e il quotidiano dell'anziano padre. Ma si sa, oggi i figli sono quasi sempre latitanti...

Il giudizio della Corte dei Conti sui crediti di dubbia esigibilità nel bilancio dello StatoCorte dei Conti: “Molte criticità nella gestione della riscossione. 160-170 miliardi considerati certi ogni anno, ma lo Stato ne incassa solo 7” Stato inefficiente, è più facile fare un condono poi tutti in piazza a frignare che gli aiuti non sono abbastanza italietta Questo e' il momento storico in cui parlare delle difficolta' dello Stato nell'incasso erariale? Geniale!

Bologna, Isabella Conti scioglie la riserva: oggi annuncia la candidaturaLa sindaca di San Lazzaro sarà in diretta Facebook alle 18.30 per svelare i suoi piani. Fibrillazione nel Pd. Felicori: 'Senza primarie correr&agra… La candidatura con chi ?

Def, Upb: «Monitorare, il boom di garanzie Pa può rappresentare un rischio per i conti pubblici»In caso di escussione della garanzia, le Pa sono tenute al rimborso del capitale residuo oggetto di garanzia

Fabrizio Frizzi scomparso tre anni fa, il ricordo di Carlo Conti in un documentario - VanityFair.itA tre anni dalla scomparsa del conduttore Rai, è lo storico amico a raccontare l'uomo e il dolore dietro la sua morte. «Del rapporto con lui, porto alla memoria la sua risata fantastica, che sintetizzava la gioia di vivere», ha detto, ospite su RaiPlay di «Ossi di Seppia»

Rai, conti in rosso e ascolti in calo: il ribaltone di Draghi, dall’ad ai TgAndreatta e Dal Brocco, i candidati favoriti a guidare Viale Mazzini. Lega in pressing sul telegiornale di Raiuno Liberare la RAI dalla politica? Andava troppo bene ultimamente... Del resto con la destra al governo era solo questione di tempo. Ancora un Grazie a Renzi. La rai è tv commerciale, ne più ne meno delle altre tv. Il canone lo paghi la pletora di funzionari.

Foti: «Vi spiego perché Fineco ha preso di mira i grandi conti correnti»Dopo l’annuncio di voler chiudere i conti a chi ha più di 100mila euro depositati senza investimenti o prestiti, il numero uno di Fineco spiega perché Interessante per me cliente FinecoLive che ha inviato la lettera ma senza questa completezza di analisi foti fineco a volte certe scelte finiscono con avere l'effetto boomerang.... il moralismo di un banchiere come foti è uguale al carnivoro che mangia carne e dice che è salutare essere vegetariani....