Giuseppe Conte, Occupazione, Migrante, Germania, Cancelliera, Premier, Angela Merkel

Giuseppe Conte, Occupazione

Conte vede Merkel: «Serve gestione europea dei migranti»

Conte vede Merkel: «Serve gestione europea dei migranti»

11/11/2019 22.30.00

Conte vede Merkel: «Serve gestione europea dei migranti»

Il premier italiano incontra la Cancelliera a Roma: impegno comune per migranti, crescita, occupazione. Sul tavolo anche l’Ilva

EmailItalia e Germania hanno un «impegno congiunto per affrontare le principali sfide che ci attendono, la migrazione, il rilancio della crescita, l’occupazione, lottare contro il cambiamento climatico, completare la governance dell’Ue, il negoziato sul bilancio, la Brexit e il tema dell’allargamento». Lo ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa con la cancelliera Angela Merkel. Il premier ha sottolineato l’impegno comune con la Germania per fare ogni sforzo possibile per la stabilizzazione della Libia, e per gestire in ambito europeo l’emergenza migranti.

Calhanoglu, c'è l'offerta dell'Atletico Madrid G7, Draghi: 'Cina è autocrazia che non aderisce alle regole multilaterali, non condivide la stessa visione del mondo delle democrazie' - Il Fatto Quotidiano Sparatoria Ardea, morto suicida il killer che si era barricato in casa - Tgcom24

Contro le forze disgregatriciCon la Cancelliera il presidente del Consiglio ha anche affrontato il tema dei populismi emergenti: «Con la Germania ci troviamo a condividere spesso obiettivi e modalità per raggiungerli, qualche volta non siamo convinti delle medesime soluzioni, ma dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione, non dobbiamo aumentare l’intolleranza e le forze disgregatrici nell’Ue».

Il ruolo della NatoConte e Merkel hanno parlato anche della guerra in Siria, sottolineando la necessità che la Turchia svolga il suo ruolo di membro della Nato. Perché, insiste Conte, «la Nato resta per noi un pilastro della politica internazionale». headtopics.com

L’Ilva e i rapporti commercialiUltimi ma non per importanza, sono stati sottolineati i rapporti commerciali tra le due nazioni: «Le nostre relazioni bilaterali sono efficienti ed eccellenti, da sempre la Germania è il nostro primo partner commerciale», ha detto Conte, che ha parlato con la Merkel anche della crisi Ilva e della delicata trattativa con ArcelorMittal.

11 novembre 2019 (modifica il 11 novembre 2019 | 20:27) Leggi di più: Corriere della Sera »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Come diceva Salvini? Conte dovrebbe dimettersi e basta !!!! Sotto sotto la Merkel sogna di fare con l'Italia come ha fatto con la Grecia. I suoi viaggi sembrano sopralluoghi. L'avvocaticchio di Foggia Giuseppi si dovrebbe vergognare di recitare una penosa litania vecchia di anni. 😩 Jawhol..!!! Serve aver un po’ di coglioni..

Questa l'abbiamo già sentita da chissà quanti Anni poi alla fine non si risolve mai nulla e si scoprono gli accordi segreti tra Malta e Libia alla faccia della redistribuzione Solo PAROLE... più che altro per l'Italia sarebbe utile imparare a salvaguardare se stessa, evitando di essere sfruttata dall'UE e mettendo fine a una presa in giro che è abbastanza evidente.

Ma il governo non aveva fatto un accordo strepitoso a Malta? 😂😂😂😂😂😂 GiuseppeConteIT ILLUSIONE.!!!!!!

In vertice a Conte-Merkel a Roma è un’occasione per l’Europa - La StampaIn quattordici anni di governo Angela Merkel è venuta spesso in Italia e ha incontrato più volte i sette presidenti del Consiglio susseguitisi da quando lei è alla guida della cancelleria federale. Concluse le celebrazioni per il trentennale della caduta del muro di Berlino, Merkel giunge stasera a Roma per un colloquio con Giuseppe Conte che potrebbe andare oltre la routine. All’avvio della nuova legislatura europea, con la prospettiva ancora confusa della Brexit, sullo sfondo della politica ondivaga di Washington e assertiva di Mosca, i due governanti toccheranno con mano che cosa oggi unisce o divide Italia e Germania . Le convergenze sono ben maggiori delle criticità, anche se da noi per alcuni non sembra di gran moda rilevarlo. All’ordine del giorno ci sono almeno tre punti ineludibili. Innanzitutto l’Europa. Incertezze e divisioni non dovrebbero far perdere di vista gli impegni di Berlino sul piano europeo. La cancelliera li ribadisce sistematicamente, non per tattica ma per convinzione. Qualcosa si muove, come i progressi sull’unione bancaria, la disponibilità tedesca a estendere il voto a maggioranza o l’apertura a un approccio comune sulle migrazioni. Tuttavia per andare avanti è necessaria più grinta e più solidarietà. Le dichiarazioni di principio lasciano il tempo che trovano, anzi rischiano di essere controproducenti, dinanzi ai cittadini che a torto o a ragione vedono l’Europa molto lontana da loro. C’è materia da discutere per il Mediterraneo. E’ comune la preoccupazione per la Siria, per la quale nei giorni scorsi il ministro della Difesa e presidente della Cdu Kramp-Karrenbauer si era spinta a proporre una forza internazionale d’interposizione. Di fronte alla pesante offensiva di Ankara contro i curdi e all’abile gioco di Mosca, è emersa ancora una volta l’assenza dell’Ue, con le posizioni individuali dei Paesi maggiori e l’ombra di un raccordo informale a tre (D, F, Uk) senza l’Italia: riedizione dell’infelice auto-esclusione del 2003 dal gruppo di Di cambiare finalmente rotta e liberarsi da globalismo e sottomisione alle lobby? Chissa' se le dice che è in alto mare. Ha cacciato Salvini, come gli aveva suggerito. Un consiglio per ex ILVA. Ti ho cacciato Salvini. Ti compri l' IVA ? O, scusa, l'ILVA ? In vertice stat inculatam.

Ex Ilva, il piano di Conte per nuova trattativa con ArcelorMittal | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Ex Ilva, il piano di Conte per nuova trattativa con ArcelorMittal | Sky TG24 L'impresa di metter d'accordo politica, ambiente e crisi dell'acciaio quando è in gioco il destino di poveri lavoratori alla ricerca del pane quotidiano. Il Governo sembra preso alla sprovvista dalla realtà. Ci si sarebbe aspettato: regolari periodici incontri con Mittal, esame delle sue trimestrali, informarsi sul mercato dell'acciaio,ipotizzare le reazioni a no scudo penale. Invece no. Dilettanti? Ho capito bene ? Un nuovo piano? forse intendeva questo ?

Ex Ilva, Migliore: 'Italia Viva ha presentato emendamento per scudo ad Arcelor. Non indeboliamo Conte e il governo' - Il Fatto QuotidianoItalia Viva, come annunciato negli scorsi giorni prima da Matteo Renzi e poi da Raffaella Paita, prima firmataria, ha presentato un emendamento al decreto fiscale per ripristinare lo scudo penale ad ArcelorMittal per lo stabilimento di Taranto. “Lo facciamo per togliere qualsiasi alibi all’azienda, ma condividiamo con il presidente del Consiglio che non è lo … Mettete, levate, tutto a vostro piacimento, fregandosene degli operai e solo per tutelare il vostro deretano! Cosa non si fa per non andare a casa! Questo tra un po' si presenta con Casapuond. .. Migliore è sempre tra i peggiori.

Arcelor Mittal, in settimana Conte potrebbe tornare a incontrare i vertici del gruppoSecondo il segretario della Cgil, Landini è utile, visto che c'è un accordo, che ci sia anche un ingresso dello Stato dentro questa società In attesa che renzi presenti la cordata 😂😂😂 Sig. Conte é una vergogna nazionale adesso che si inginocchia davanti agli indiani concedendogli scudo penale, esuberi e sconto sull'affitto! contefiguradimerdavivente

Ilva, Gualteri: ingresso Cdp non è escluso. Martedì il vertice Conte-MittalAttesa per le mosse del governo martedì al secondo incontro con Mittal. Da Conte la proposta di uno scudo «soft» e di misure per fronteggiare la crisi del settore se la multinazionale rispetterà i patti. Intanto l’amministrazione straordinaria ricorre al Tribunale di Milano contro il recesso. E se in fabbrica si lavora, l’indotto è in stato agitazione Eccallà. Vediamo cosa dice ue . Italia peggiore degli ultimi 100 anni eccola qua. Cosi'la paghiamo noi...come alitalia!

Ex Ilva tra l'attesa del tribunale di Milano e la trattativa di Conte. Gli scenari per la gestione della fabbrica e quelli per i lavoratori - Il Fatto QuotidianoSecondo il premier Giuseppe Conte , una battaglia legale sul caso ex Ilva vedrebbe tutte le parti perdenti e, allo stesso tempo, “sarebbe la causa del secolo: non possiamo consentire che dall’Italia si venga e si vada via” ha detto. Ma allo stesso tempo ha promesso che, nel caso in cui ArcelorMittal decida di andarsene, “ci … l'India nella sostanza non ha la potenza economica per impossessarsi dei giacimenti di acciaio di Taranto. Bene fa Conte a non voler soddisfare le richieste dei connazionali TUTTO OK Dolce attesa Gabbana tenendo in conto ( ..!! )