Conte incontra Letta per dimenticarsi il caos del M5s: 'Per il Colle saremo uniti'

10/01/2022 23:20:00

Il capo del M5s è assediato dal caos interno e logorato dal sospetto che Di Maio trami alle sue spalle:  "Rischiamo un partito del sei per cento"

Enrico Letta, Giuseppe Conte

Conte ha il sospetto che dietro al caos nel M5s ci sia un rivale interno: Luigi Di Maio. E così ha cercato Letta per tentare una strategia comune per il Quirinale - di simocanettieri

Il capo del M5s è assediato dal caos interno e logorato dal sospetto che Di Maio trami alle sue spalle:  "Rischiamo un partito del sei per cento"

Conte incontra Letta per dimenticarsi il caos del M5s:"Per il Colle saremo uniti"Faccia a faccia fra i due ex premier per tentare una strategia comune, ma i problemi sono tutti in casa grillinaSimone Canettieri10 gen 2022Il capo del M5s è assediato dal caos interno e logorato dal sospetto che Di Maio trami alle sue spalle:  "Rischiamo un partito del sei per cento"

Giuseppe Conteguarda la conferenza stampa diMario Draghie si convince ancora di più: il suo successore vuole andare al Quirinale.Il capo del M5s ne prende atto e cerca di fare i conti con la realtà che lo circonda: il caos.Posizioni diverse che si affastellano: i senatori che vogliono il Mattarella bis,

Leggi di più:
Il Foglio »

Frana Ischia, individuata ottava vittima: è un uomo

Vigili del fuoco al lavoro tutta la notte dopo il ritrovamento di sette corpi, ancora 4 i dispersi. Droni per mappare la zona della frana Leggi di più >>

simocanettieri Quirinalia Han fatto i conti senza l'oste. Grillo e il vero capo del M5S e molti pinocchi a lui non piacciono.. simocanettieri NON LO SAPEVAMO....SPACCIA PURE I FETI.....UN CAPPUCCINO PURE CON VOI...... simocanettieri Ma lui è la uallera di Luigino.

Prima di Pertini, M5s aveva già trafugato la memoria di Berlinguer (di G. Rotondi)Non vorrei esporre questa testata alle rappresaglie di chi ha invocato il ritorno delle brigate rosse, per aver io qui scritto che l’uso politico della figura di Pertini da parte dei populisti &... Mettere i Minus Habens A Cinque Stelle nella stessa frase con Berlinguer è da criminali. Per favore!Rotondi! La fregatura è che uno come Berlinguer non interessava, per lui era il PCI che poteva aiutare gli Operai e le Famiglie. Addirittura tentò un compromesso con la DC, quel giorno si doveva trovare con Moro, ma non tornerà mai più. Troppo differente il Contesto

Quirinale, asse Conte-Letta per evitare una crisi al buioSia il Pd sia il Movimento 5 stelle non credono ad una 'maggioranza Ursula' o ad un esecutivo tenuto in piedi dai voti del gruppo misto. Sarebbe una sorta di gabinetto tecnico sul quale la Lega potrebbe lucrare in termini elettorali, al pari di Fratelli d'Italia e anche, eventualmente, di Forza Italia

Quirinale, Conte riunisce vertici M5SPer fare il punto in vista della riunione congiunta di lunedì Ahahahah.., “I big” dei 5stelle… robe da matti… ma no, siamo o no in Italia? Più che big direi 'Pig' ... Quanto ho letto. Beh per i momisiedo l importante è la poltrona 🤣 🤣 🤣 🤣 🤣 I BIG 🤣🤣🤣🤣🤣

Conte: “Il M5S torna nei programmi Rai”L’ex presidente del Consiglio è tornato sulla riforma della Tv di Stato Giusto in tempo per nominare il nuovo presidente della Repubblica con la benedizione del PD Da quando hanno appoggiato il governo del fallimento Draghi sono andati nel dimenticatoio Questi qui alle prossime elezioni spariranno....

Giuseppe Conte, il poeta: 'L'Europa ha perso l'anima nel pil''Non riusciamo più a riflettere sul nostro passato, figuriamoci sul nostro futuro. La cancel culture? Una barbarie'. Colloquio con lo scrittore ligure, amato da Jovanotti - le Facce dispari di Francesco Palmieri No, non nel pil, piuttosto in una degenerazione della cultura di sin che ci considera tutti indegni e vittime del pil. Una interpretazione per storditi della storia dell’Occidente. La Cina ha fatto del pil l’obiettivo quotidiano di ogni cinese e il mondo è suo. Vi è sfuggito ? PalmierF ❤️

Quirinale, le strategie dei leader: sale l’ipotesi di Draghi. La doppia chiave del M5SLa sfida interna di Giuseppe Conte e la tela di Luigi Di Maio con Partito democratico e centrodestra Mettere a garantire la costituzione Draghi è come mettere Al Capone alla commissione antimafia. Proporrei allora Schettino capo di stato maggiore della marina e Bin Laden all’ antiterrorismo. DraghiVattene a fanculo leader de che, al massimo degli straccioni.

Il caso Conte incontra Letta per dimenticarsi il caos del M5s:"Per il Colle saremo uniti" Faccia a faccia fra i due ex premier per tentare una strategia comune, ma i problemi sono tutti in casa grillina Simone Canettieri 10 gen 2022 Il capo del M5s è assediato dal caos interno e logorato dal sospetto che Di Maio trami alle sue spalle:  "Rischiamo un partito del sei per cento" Giuseppe Conte guarda la conferenza stampa di Mario Draghi e si convince ancora di più: il suo successore vuole andare al Quirinale.deputato di Forza Italia e presidente di Rivoluzione Cristiana TIZIANA FABI via Getty Images A demonstrator holds flag with a portrait of Enrico Berlinguer, a historic leader of Italian left-wing during a march to protest against Silvio Berlusconi's government called by the left-wing Democratic Party (PD) on December 11, 2010 in Rome.09 gennaio 2022 © Minichiello/ Antonelli/ Agf - Giuseppe Conte ed Enrico Letta AGI - Lo spauracchio resta sempre Omicron, il dilagare dei contagi, l'eventualità che l'esercito dei grandi elettori possa assottigliarsi.(Fotogramma) Giuseppe Conte ha riunito oggi i vertici del Movimento Cinque Stelle per fare il punto sull'elezione del nuovo capo dello Stato in vista della 'congiunta' dei gruppi parlamentari 5S in programma lunedì prossimo.

Il capo del M5s ne prende atto e cerca di fare i conti con la realtà che lo circonda: il caos. Posizioni diverse che si affastellano: i senatori che vogliono il Mattarella bis, l’ex sindaca Virginia Raggi che tira in ballo le Quirinarie e dunque la scelta del candidato sul web , Vito Crimi che se la prende con i suoi colleghi di Palazzo Madama, loro che gli rispondono per le rime, il no della pancia del Movimento a Draghi. AFP PHOTO / TIZIANA FABI (Photo by Tiziana FABI / AFP) (Photo by TIZIANA FABI/AFP via Getty Images) Non vorrei esporre questa testata alle rappresaglie di chi ha invocato il ritorno delle brigate rosse, per aver io qui scritto che l’uso politico della figura di Pertini da parte dei populisti è blasfemo: Pertini è ‘nostro’, delle culture del novecento, dei riformisti e dei cattolici che lo elessero Presidente. Abbonati per continuare a leggere Sei già abbonato? Accedi Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. E comprende ovviamente non solo il nome di chi dovrebbe sostituire Mattarella ma anche su chi debba, eventualmente, andare a palazzo Chigi nel caso di un 'trasloco' di Draghi. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo . Prima ancora di Pertini, i suddetti hanno trafugato la memoria di Enrico Berlinguer.