Ren Zhiqiang, Carcere, Concussione, Pamphlet, Condanna, Corruzione, Xi Jinping

Ren Zhiqiang, Carcere

Condannato a 18 anni di carcere il miliardario cinese che definì Xi Jinping «buffone»

Diede del «pagliaccio» a Xi Jinping: il miliardario Zhiquiang condannato a 18 anni di c...

22/09/2020 18.02.00

Diede del «pagliaccio» a Xi Jinping : il miliardario Zhiquiang condannato a 18 anni di c...

Accusato ora di corruzione, era sparito da marzo Ren Zhiqiang , immobiliarista vicino all’establishment del partito. A febbraio aveva scritto un pamphlet sulla gestione della pandemia da parte del governo

EmailL’accusa è di «corruzione, concussione e appropriazione indebita» e gli costerà, oltre a diciotto anni di carcere, anche una multa di 4,2 milioni di yuan (circa 530 mila euro). Ma dietro la condanna per l’immobiliarista cinese Ren Zhiqiang, preceduta

Nasce il robot bambino iCub, e ci fa innamorare subito Il Papa: basta respingere i migranti, in Libia veri lager 'La nostra capacità in termini di personale sanitario e ventilatori è quasi esaurita, dovremo cercare aiuto all’estero'

dalla sua inequivocabile sparizione - da marzo -ci sarebbe senza dubbio un suo pamphlet, scritto in inverno, in cui a proposito della gestione della pandemia scriveva che «non c’è nemmeno più davanti a noi un imperatore nudo (il riferimento è alla celebre favola “I vestiti nuovi dell’Imperatore”, ndr)

ma un pagliaccio che, oltre a essere nudo, si crede imperatore».Xi Jinping non era mai nominato, ma sembrò il vero destinatario del saggio; la voce di Zhiqiang, che è figlio di un grande immobiliarista statale, viceministro negli anni Cinquanta e a sua volta imprenditore nel settore, è doppiamente fuori dal coro in quanto proveniente da headtopics.com

una personalità «di famiglia» nella cosiddetta «nobiltà rossa», cioè nell’establishment del partito. Che lo ha subito sospeso per «pensieri anticomunisti» e messo sotto inchiesta.Già nel 2016il suo account Weibo — 37 milioni di seguaci — era stato sospeso per una critica a Xi

, e lui era soprannominato «il cannoniere» per l’abitudine di esprimersi criticamente contro il Partito. Ora la condanna. Il tribunale popolare di Pechino ha trovato Ren Zhiqiang colpevole di avere accettato tangenti per 1,25 milioni di yuan (150 mila euro) e avere sottratto 50 milioni di yuan (6,5 milioni di euro). Lui avrebbe reso una «confessione spontanea» e rinunciato a ricorrere contro la sentenza.

Da anni il Partito Comunista cinese conduce una«lotta alla corruzione»: nel 2016 Xi vantò di avere già condannato «un milione di pubblici ufficiali» a vario titolo. Nel 2019, riportava la Suprema Procura del Popolo (organismo giudiziario che riferisce però al parlamento), erano state comminate 29 mila condanne per corruzione o concussione; il 90% in più dell’anno precedente. Sono in molti a denunciare che la «lotta alla corruzione» sia il pretesto per vere e proprie purghe. Il caso di Ren Zhiqiang in questo senso sarebbe esemplare.

22 settembre 2020 (modifica il 22 settembre 2020 | 14:32) Leggi di più: Corriere della Sera »

Covid, giudice dà torto a mamma no vax di Parma: figli ora vaccinati

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, giudice dà torto a mamma no vax di Parma: sì al vaccino per i figli. VIDEO

Direi di imitarli, ottimo spunto 🤔🤔 Ma che bello il modello cina che piace al governo italiano Made in China 😂 SED lex, dura lex, pensate un po' in Italia per aver difeso i confini un ministro, ora ex, rischia 15 anni! Trovate le differenze! Pensa se sbagliava pure a dire il nome. Pensa se lo chiamava Ping.

La sostenibilità rende? Ecco la classifica dei fondi d’investimento più remunerativiLa graduatoria è stata stilata da Cfs Rating, società di analisi indipendente che da anni raccoglie i dati che le Sgr devono fornire ai distributori dei prodotti di investimento

Camorra, il boss Pasquale Zagaria torna in carcereIl boss ai domiciliari per le misure legate all'emergenza coronavirus. Il suo caso aveva aperto lo scandalo scarcerazioni ERA ORA DIREI!!!!!!!!!!

Caso Palamara: quanta fretta al CsmIl Consiglio Superiore, che finora se l’è presa più che comoda, adesso vuole arrivare rapidamente alla sentenza | L'editoriale di Paolo Mieli per il Corriere Mentre con Lotti misero la retromarcia... Puntuale e lucido come sempre

Blog | Perché ai licenziamenti si deve rispondere con un di più di politiche attivePerché ai licenziamenti si deve rispondere con un di più di politiche attive | Post di Cetti Galante, amministratore delegato di INTOO_Italia (Gi Group) | via econopoly24 econ24 21settembre --- segui Econopoly Il Sole 24 Ore

Professione Reporter: ma in Algeria costa la galera - Il Fatto QuotidianoIl giornalista Khaled Drareni, in prigione dallo scorso 7 marzo, è stato condannato, martedì 15 settembre, dalla corte d’appello di Algeri, a due anni di reclusione, semplicemente per aver svolto il suo lavoro. A agosto era stato condannato in primo grado a tre anni. Il suo crimine: aver pubblicato degli articoli sull’ “Hirak”, in un … I vostri giornalisti non sono da meno ... peccato che siete in Italia !

Sei mesi negli ospedali di ParigiMartin Hirsch, il Direttore degli Ospedali di Parigi, racconta il disorientamento che ha rischiato di sopraffare gli eroi resistenti della pandemia