Leone, Sergioleone, Video, Rai, Tv, Raitv, Rai News, People, Cultura

Leone, Sergioleone

Con un pugno di film nel mito: 30 anni fa se ne andava Sergio Leone, maestro degli spaghetti western

Con sette film è entrato nella storia del cinema

30/04/2019 09.34.00

Con un pugno di film nel mito: 30 anni fa se ne andava Sergio Leone , maestro degli spaghetti western → Sergio Leone

Con sette film è entrato nella storia del cinema

30 aprile 2019"Per me lo spettacolo più bello è quello del mito e il cinema è mito", diceva Sergio Leone e ancora:"I personaggi di Omero sono gli archetipi degli eroi del West. Ettore, Achille, Agamennone non sono altro che gli sceriffi, i pistoleri e i fuorilegge dell'antichità". Nacquero così gli"spaghetti western" che cominciarono con la celebre trilogia del dollaro: Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto e il cattivo. E diventarono, anche grazie alle colonne sonore firmate dal suo"amico magico" Ennio Morricone, pietre miliari della storia della musica e del cinema, come il tema di C'era una volta in America, vera epopea dei nostri giorni.

'La Chiesa dovrebbe abbracciare i gay, invece non li vuole liberi. E ora Francesco sembra un po' Pio IX' Il Fatto di Domani del 22 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano Europei 2021, Juve e Barcellona per le differenze: loghi arcobaleno

Nato a Roma nel 1929, Sergio Leone è stato attore, sceneggiatore e produttore, oltre che regista: nonostante abbia firmato la regia solo di 7 film (dal 1961 al 1984), ha profondamente influenzato la storia del cinema.La sua era una storia già segnata: il padre Vincenzo (nome d'arte Roberto Roberti) era un regista del cinema muto e la madre, Bice Valerian, un'attrice. Il suo esordio è stato sul set di Ladri di biciclette di Vittorio De Sica, dove era una comparsa. In seguito, è stato a lungo aiuto regista di Mario Bonnard, poi del Ben Hur di William Wyler. Il primo lungometraggio è Il colosso di Rodi (1961). Nel 1964, è la volta di Per un pugno di dollari, firmato con lo pseudonimo di Bob Robertson in omaggio al padre, con cui crea una nuova via al western. Il film riscuote un grande successo contro ogni aspettativa tanto da suscitare l'ira di Akira Kurosawa, che accusa Leone di aver plagiato il suo La sfida del samurai e ottiene una percentuale sui diritti. A Per un pugno di dollari deve la sua popolarità Clint Eastwood nella veste dell'Uomo senza nome (The Man With No Name), uno dei più grandi personaggi cinematografici di tutti i tempi. Di lui Leone disse:"Avevo bisogno più di una maschera che di un attore, e Eastwood a quell'epoca aveva solo due espressioni: con il cappello e senza cappello".

I successivi Per qualche dollaro in più (1965) e Il buono, il brutto, il cattivo (1966) completano la"trilogia del dollaro", incassano cifre enormi, con la stessa vincente formula: l'accattivante colonna sonora di Ennio Morricone, le interpretazioni di Clint Eastwood, Gian Maria Volonté e Lee Van Cleef, e lo stile che ha reso famoso il grande cineasta, quella iperbolica dilatazione dei tempi narrativi, quei movimenti di camera che faranno dire a Quentin Tarantino:"Per quanto mi sforzi, non credo che riuscirò mai a girare qualcosa di così perfetto come l'ultima sequenza de Il buono, il brutto e il cattivo. Proverò a raggiungere quel livello, anche se non credo che ce la farò mai". headtopics.com

Con C'era una volta il West (1968) Leone conferma e infrange nello stesso tempo i suoi schemi, inscenando la fine del West e del mito della Frontiera: l'icona Henry Fonda assume per l'occasione i tratti di un assassino feroce e inesorabile, Charles Bronson gli si contrappone in una cupa vicenda di vendetta e di morte.

Dopo Giù la testa (1971), film sulla rivoluzione ambientato nel Messico di Villa e Zapata, con C'era un volta in America (1984) il cineasta dà vita al suo capolavoro: una storia di gangster e amicizia che si dipana per quasi quattro ore tra piombo e sangue negli anni ruggenti del proibizionismo con De Niro e James Woods. Solo cinque anni dopo Sergio Leone, a 60 anni, muore nella sua casa romana stroncato da un infarto mentre lavora a un nuovo progetto di film sull'assedio di Leningrado.

Proprio in questi giorni Raffaella Leone, figlia del regista ha detto che presto si girerà Colt, il western mai realizzato da Leone e a Cannes, in pieno Festival (14-25 maggio), ci sarà l'annuncio ufficiale.Al cuore Ramon (Per un pugno di dollari)

Il duello de Il buono, Il brutto e il cattivo Leggi di più: Rainews »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Indimenticabile, in coppia con il Maestro Ennio Morricone, film da vedere e colonne sonore da ascoltare all’infinito ❤️

Rai Storia - 30 anni senza Sergio Leone, l’italiano che cambiò il West 30 anni senza il “mito” Sergio Leone, l’italiano che da Roma cambiò il West - La Stampa

Rai Storia - 30 anni senza Sergio Leone, l’italiano che cambiò il West 30 anni senza il “mito” Sergio Leone, l’italiano che da Roma cambiò il West - La Stampa

Con un pugno di film nel mito: 30 anni fa se ne andava Sergio Leone, maestro degli spaghetti westernCon un pugno di film nel mito: 30 anni fa se ne andava Sergio Leone , maestro degli spaghetti western di Rai News Onore a Sergio Leone Un grande irpino di cui siamo fieri! grandeSergioLeone Grande Maestro, i suoi film non mi stancano MAI maestrodelcinema

Libia, Conte: «Né con Serraj né con Haftar, ma con il popolo libico»Il premier: «Miriamo alla stabilizzazione del Paese, e l’opzione militare non è affidabile. Dobbiamo lavorare a una soluzione politica, che non può che passare da un cessate il fuoco immediato» Messaggio de la Santa Madonna Virgine Maria a la Italia. Pregate mei figlii la Santa Madonna Celeste diche me per la islamische invasione sopra vostra frontiere, Consacrate Me Il Mio Cuore os protteje de la vostra invasione inicua de le islamiste ordiche per ditrugliere

Conte sulla Libia: 'Né con Serraj né con Haftar, ma con il popolo' | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Conte sulla Libia: 'Né con Serraj né con Haftar, ma con il popolo' | Sky TG24 ma basta con questo popolo che non vuol dire un cazzo, ma con chi parli con tre milioni di libici? ma che cazzo vor dì Non da che cazzi prendere

Spending review, in 12 anni pochi tagli: raggiunto solo il 30% degli obiettiviDal 2007 a oggi i tentativi di una revisione strutturale non hanno ottenuto i risultati attesi. Il bilancio dei risparmi attribuibili in varia misura alla spending review non supera infatti il 30 per cento degli obiettivi. Venuta meno la volontà politica di intervenire si è preferito affidarsi ai commissari L'obiettivo di una sana revisione della spesa non è spendere meno, ma spendere meglio... La vera causa della non crescita è la spesa pubblica che pesa sul.costo.del lavoro scoraggiandole imprese a investire

Fisco, ultimi giorni per la terza rottamazione delle cartelle: stop alle domande il 30 aprileFisco, ultimi giorni per la terza rottamazione delle cartelle: stop alle domande il 30 aprile [news aggiornata alle 09:05]

«Socrate»: è in edicola gratis il primo volume di Grandangolo, la collana di filosofiaLa sua sfida, pagata con la condanna morte, rimane attuale più che mai. Un libro in omaggio sul famoso ateniese apre il 30 aprile la nuova serie sulla filosofia del 'Corriere della Sera'

Arata: «Siri uomo onestissimo, mai data a lui mazzetta di 30 mila euro»Intercettato dal giornalista di Piazzapulita il professore imprenditore accusato di essere prestanome di Vito Nicastri, considerato vicino al boss Messina Denaro, e accusato di aver dato una tangente al sottosegretario leghista Siri Battuta per battuta, magari erano due da 15 o 3 da 10. Da prendere come 'goliardata': Salvini docet. Scusi Corriere..Arata potrebbe mai dire il contrario se anche fosse vera la corruzione? Bene, dopo questa dichiarazione vuol dire che ha preso la mazzetta

Finto medico per 30 anni, denunciato - LombardiaGrandi! Ci sono voluti solo 30 anni!! Nuovo record? 😳😳😳 Di finti medici ce n'è una collezione infinita, figuriamoci su Twitter dove albergano economisti, sociologi e persino psicologi... Dio (per chi ci crede) ce ne scampi.

Baywatch, 30 anni fa il debutto dei bagnini più famosi della tvIl 23 aprile 1989 veniva trasmessa negli Usa la prima puntata della serie con Pamela Anderson, Carmen Electra e David Hasselhoff. Trasmessa fino al 2001, non