Compiono vent’anni i Giovani musicisti ossolani: “Siamo camaleontici: cambiano interpreti, ma la passione è la stessa”

Il fondatore e direttore Alberto Lanza racconta gli inizi con 15 ragazzi: “Ora sono un centinaio”

27/03/2021 11.32.00

Compiono vent’anni i Giovani musicisti ossolani: “Siamo camaleontici: cambiano interpreti, ma la passione è la stessa”

Il fondatore e direttore Alberto Lanza racconta gli inizi con 15 ragazzi: “Ora sono un centinaio”

Beatrice ArchessoPubblicato il27 Marzo 2021Vent’anni di Giovani musicisti ossolani: l’orchestra Gmo attende di festeggiare e nel frattempo il direttore Alberto Lanza, 44 anni di cui quasi la metà dedicata al progetto, ripercorre quest’esperienza.

Astrazeneca, Bersani a La7: 'Speranza ha accumulato errori? No, è il capitano della nave che ci ha portato fuori dalla tempesta' - Il Fatto Quotidiano Eriksen, la foto dall'ospedale: 'Grazie a tutti, sto bene' Modena, tentata rapina a portavalori su A1: esplosioni, spari, chiodi

I Gmo hanno avuto un unico direttore: lei, che è il fondatore. Come si sente?«Orgoglioso, felice: l’ho pensata io quest’avventura».Perché aveva sentito l’esigenza, nel 2001, di formare un’orchestra giovanile? Leggi di più: La Stampa »

Brusca torna libero, tra gli artefici della strage di Capaci - Sicilia

Fuori con 45 giorni di anticipo. Sciolse nell'acido il piccolo Di Matteo (ANSA)

D’Aversa: 'Tutti responsabili ma futuro è roseo'Torino-Parma, D’Aversa: 'Siamo tutti responsabili, ma il futuro è roseo' SkySport SerieA TorinoParma Parma DAversa

Uno scudetto studiato a tavolino, diverso da tutti gli altri. Conte lo strategaSe prendiamo la squadra nerazzurra della prima giornata scopriamo che è la stessa di oggi. Determinante la strategia di Antonio Conte

Razzismo a Lecce, commessa spruzza detergente addosso a giovane colombiana: “Vai via, porti malattie”La donna è stata denunciata, ma si difende: «Lei non si è comportata bene» Perché è razzismo? Lo chiedo per quelli che vengono infettati. Ma infettati da cosa? La commessa invece è portatrice sana di razzismo congenito. Incurabile.

Denise Pipitone: il giallo è risolto? La conferma questo pomeriggio in tv - VanityFair.itLa trasmissione russa riporta la verità un pezzetto alla volta, ma molte fonti ormai dicono che non ci sarebbero prove per dire che Olesya Rostova e Denise Pipitone siano la stessa persona

La realtà virtuale è ritornata ma non è più quella di una voltaSony ci crede ancora. I nuovi visori di Oculus sono migliorati ma nel sogno cyberpunk nei mondi sintetici è come se ci fossimo già stati