Messico, Video

Commando irrompe al comizio: uccisa candidata a sindaco. Elezioni, Messico: fatti fuori 34 candidati

Alma Barragán è stata raggiunta da cinque pallottole #Messico

27/05/2021 13.31.00
Messico, Video, Rai, Tv, Raitv, Rai News, Mondo

Alma Barragán è stata raggiunta da cinque pallottole Messico

In vista delle elezioni del 6 giugno, sono 34 i candidati uccisi a livello nazionale. L'ennesima esecuzione è avvenuta durante un comizio. Il presidente Andres Manuel Lopez Obrador ha detto che l'omicidio è stato 'senza dubbio' opera delle bande della criminalità organizzata

Condividi27 maggio 2021Candidarsi in Messico è un atto di coraggio, soprattutto quando ci si schiera a favore della legalità: l'ultimo atto di violenza si è consumato nei confronti di una candidata a sindaco per il movimento dei cittadini. Durante un comizio nello stato messicano di Guanajuato:

Roma, autobus in fiamme sulla Portuense, nessun ferito Scontro Orban-Ue: il premier ungherese vuole depotenziare la plenaria di Strasburgo La guardia del corpo di Diana è il nuovo responsabile della sicurezza di Astrazeneca

la candidata a sindaco di Moroleón, Alma Barragán, è stata raggiunta da cinque pallottole. Un commando ha fatto irruzione durante l'incontro della campagna elettorale e portato a termine l'obiettivo.Di questo si tratta e lo si capisce dai racconti dei testimoni. Il coordinatore del partito, Clemente Castañeda Hoeflich, ha raccolto le informazioni dei presenti:"

Uomini armati hanno cercato esplicitamente la candidata sindaca e le hanno sparato a bruciapelo", ferendo altre due persone. Castañeda ha chiesto alle autorità di indagare a fondo l'accaduto arrestando i responsabili dell'omicidio e, più in generale, di garantire la sicurezza delle manifestazioni elettorali"dopo questo brutale attacco". headtopics.com

Chi era Barragán? Un'imprenditrice di 60 anni, commerciante, proprietaria di laboratori e negozi, amante degli animali e del lavoro in campagna. Nel suo programma elettoraleaveva promesso di donare lo stipendio dei primi tre anni di mandato per la costruzione di un orfanotrofio a Moroleón

, aveva promesso lotta alla corruzione e più sicurezza. La sicurezza che non le è stata garantita.Il presidente del Messico Andrés Manuel López Obrador ha detto che l'omicidio è stato"senza dubbio" opera delle bande della criminalità organizzata. La società di consulenza Etellekt ha affermato che la stragrande maggioranza delle vittime era in lizza per le nomination o in corsa per cariche locali.

Finora sono 34 le persone uccise in vista delle elezioni del 6 giugno Leggi di più: Rainews »

Funivia Mottarone: incidente ripreso in video da telecamere sicurezza

Leggi su Sky TG24 l'articolo Funivia Mottarone: incidente ripreso in un video dalle telecamere di sicurezza

Il Messico è un paese moderato. RIP♥️😭 E qui in italia non succede mai ... eppure meriterebbero non 5 pallottole, ma i lanciafiamme ! e qui non si candidano a sindaco di Roma per paura delle polemiche e cazzate varie