Collegno, la gaffe del sindaco vanitoso

«Una mascherina ogni 0,4 secondi è arrivata a casa dei collegnesi» garantisce il sindaco Francesco Casciano.

03/06/2020 11.35.00

«Una mascherina ogni 0,4 secondi è arrivata a casa dei collegnesi» garantisce il sindaco Francesco Casciano.

COLLEGNO (TORINO). «Una mascherina ogni 0,4 secondi è arrivata a casa dei collegnesi» garantisce il sindaco Francesco Casciano. Insomma, una media di 4 decimi di secondo, roba che forse neanche Superman, visto che in 8 ore di mascherine ne avrebbero consegnate 78 mila. Poi il sindaco quando gli si fa ...

10:06COLLEGNO (TORINO). «Una mascherina ogni 0,4 secondi è arrivata a casa dei collegnesi» garantisce il sindaco Francesco Casciano. Insomma, una media di 4 decimi di secondo, roba che forse neanche Superman, visto che in 8 ore di mascherine ne avrebbero consegnate 78 mila. Poi il sindaco quando gli si fa notare che la tempistica è da supereroi, si corregge. Spariscono filmato e testo da Facebook e dopo un’oretta riappaiono corretti: «10 secondi a mascherina».

Covid, stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno Olimpiadi Tokyo, Laurel Hubbard prima atleta transgender a partecipare Cts: stop obbligo mascherine all'aperto in zona bianca dal 28 giugno

A Palazzo Barolo un abbraccio di note a Ezio BossoSempre una media da sbalordire, ma più vicina alla realtà, forse, visti i tempi di consegna di alcuni giorni. E poi resta il fatto che le mascherine consegnate a Collegno sono solo 30 mila e ne mancano ancora 20 mila (in consegna in queste ore, garantisce sempre il sindaco) per completare i 50 mila residenti. Intanto, zitti zitti, nella vicina Grugliasco hanno pressoché finito.  «Consegneremo le ultime domani, giovedì 4» garantisce il sindaco Roberto Montà. Quanto ci hanno messo in secondi non lo sa, ma ne hanno consegnate 37 mila. E senza nemmeno vantarsi.

©RIPRODUZIONE RISERVATAI perché dei nostri lettori“Perché ritengo il giornale valido con articoli interessanti, redatti da validi giornalisti ed opinionisti. Non ultimo, nonostante sia lontano, sono rimasto attaccato alla mia città, Torino. La possibilità di leggere il giornale online, puntualmente, è per me un vantaggio. headtopics.com

RobertoI perché dei nostri lettori“La Stampa è autorevole, lineare, ed essenziale. Senza fronzoli. E’ locale e globale. Copre spesso temi e aree geografiche lontane dalle luci della ribalta.Matteo, MantovaI perché dei nostri lettori“Sento il bisogno di avere

notizie affidabilie controllate sia a livello nazionale che locali. I commenti degli editorialisti sonopreziosi, aiutano a leggere tra le righe i fatti.Angelo, (TO)I perché dei nostri lettori“Nel 1956 avevo 5 anni e guardavo le foto (le figure) della Stampa che mio padre acquistava ogni giorno. Ho mantenuto l’abitudine paterna, ed in questo periodo, mi è arrivato, da mia figlia,

un abbonamento digitale: la ringraziai dicendole che quel cibo per la mia mente, valeva molto di più di una torta di compleanno.Ezio, Pocapaglia (CN)I perché dei nostri lettori“Perchè è comodissimo: a disposizione ovunque si sia, disponibile già di notte e a minor costo; ora anche email d'aggiornamento lungo la giornata: cosa si può chiedere di più?

Leggi di più: La Stampa »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

ASCOLTA BENE QUESTO VIDEO.UN INFERMIERA RACCONTA COME UCCIDONO I PAZIENTI DURANTE IL COR ONA VI- RUS ITALIANO (CONDIVIDETE)

Torino, inizia l’effetto Atp: un centro sportivo nell'area dell'ex CombiIl progetto di Università e Politecnico. Il campus sarà aperto a tutti i torinesi

Il tar dice sì agli esperimenti sui macachi all’università di TorinoTORINO. Gli esperimenti sui macachi previsti dal progetto “Light-Up” delle Università di Torino e Parma possono riprendere. Come comunicato dalla Lav, Lega antivivisezione, associazione animalista che da tempo si batte contro il progetto di ricerca, a dare il nuovo “via libera” è stato il Tar del Lazio dopo lo stop ... Fanno schifo! Merde!!

Corriere della Sera on Instagram: “I giocatori del Torino inginocchiati in solidarietà nei confronti di George Floyd, 46enne afroamericano morto soffocato a Minneapolis dopo…”I giocatori del Torino inginocchiati in solidarietà nei confronti di George Floyd, 46enne afroamericano morto soffocato a Minneapolis dopo che un poliziotto gli ha tenuto premuto il ginocchio sul collo per diversi minuti. Così i granata, la Roma e il Che… Si Va Benissimo, Ma Non Vandalismi e Saccheggi Da Condannare subito Chiaroooooo Cazzzoooo 😡😡😡😡😡😡

Torino, riaperto il Museo Egizio. Il direttore: “Emozione grandissima”Leggi su Sky TG24 l'articolo Torino, riaperto il Museo Egizio. Il direttore: “Emozione grandissima” Un sogno poterlo visitare 🤗 Il principale compito della cultura, la sua vera ragione d’essere, è di difenderci contro la natura. (Sigmund Freud) ehhh nte dico n'emozione cosi' mai provata! 😂

Il 3 giugno dà il via al Frecciarossa Torino-Reggio Calabria: è il collegamento ad alta velocità più lungo d’EuropaDopo il lungo periodo di lockdown si torna a viaggiare tra le Regioni italiane. Trenitalia raddoppia le linee. Lockdown wronnnnngggg !! Confinamento .

Torino, la scuola elementare apre solo un giorno: così i compagni si salutano (a distanza) per la fine dell’annoL’iniziativa commovente in una classe seconda della Rita Levi Montalcini. Le maestre: “Ai bambini mancava tanto vedersi” E' già una buona idea: gli scolari la ricorderanno tra le piccole cose buone di una mezza stagione nera, o quasi. Ma cosa scrivete?! Non ha aperto la scuola! Ma vi rendete conto?! No! L'unica spiegazione che riesco a darmi è questa.