Clima, lobby Ue in azione per non perdere i permessi gratuiti a emettere Co2. Anche se Bruxelles proteggerà la sua industria con un 'dazio ambientale' - Il Fatto Quotidiano

La Commissione Ue va verso l'introduzione di una 'tassa sul carbonio alla frontiera': colpirà prodotti importati da continenti con standard ambientali più permissivi. Ma le associazioni dei produttori non vogliono saperne di pagare le quote di Co2 🔗

21/06/2021 13.30.00

La Commissione Ue va verso l'introduzione di una 'tassa sul carbonio alla frontiera': colpirà prodotti importati da continenti con standard ambientali più permissivi. Ma le associazioni dei produttori non vogliono saperne di pagare le quote di Co2 🔗

Le industrie europee dell’acciaio, della chimica e del cemento dovranno finalmente pagare un prezzo per le loro emissioni di Co2 nell’ambiente? E da quando? Probabilmente solo tra un decennio. La risposta definitiva arriverà il prossimo 14 luglio, quando la Commissione Ue presenterà il pacchetto sul clima mirato a raggiungere gli obiettivi concordati da Consiglio e …

Poco dopo a Bruxelles hanno iniziato a circolare lebozzedel regolamento sul “Carbon border adjustment mechanism” che l’esecutivo Ue presenterà a luglio. Leggendole salta all’occhio che, per quanto il nuovo dazio ambientale su acciaio, alluminio, cemento, energia e fertilizzanti sia definito “alternativo” alle quote gratis, da nessuna parte si dice quando i produttori europei dovranno iniziare a pagarle. Anzi: l’articolo 37 specifica che il costo per gli importatori potrà essere ridotto “per tener conto della misura in cui le quote Ets sono distribuite gratis”. Vero è che lo stop alla deroga per i grandi inquinatori potrebbe essere dettagliato nel provvedimento ad hoc sul sistema Eu Ets, che dovrebbe comprendere anche maggiori obblighi per le

Kaio Jorge, la Juve scrive al Santos e si candida per gennaio Federica Pellegrini conquista la quinta finale olimpica consecutiva ed esulta in lacrime: impresa mai riuscita a nessuna nuotatrice Green Pass: Palazzo Chigi rilancia app per evitare 'falsi' - Cronaca

compagnie aereee il settore marittimo. Ma secondo ilFtla Commissione non intende affrettarsi: l’eliminazione sarà fissata al2030(come già previsto dalle norme attuali) o2035, a seconda di quando la tassa alla frontiera andrà a regime. Ma anche altri aspetti suscitano interrogativi: tra

calcolodelle emissioni “incorporate” nei beni e eventualicompensazioniper i produttori stranieri che dimostrino di aver già pagato un “balzello sul carbonio” nel paese di origine, il sistema appare così complicato da far dubitare della sua applicabilità. headtopics.com

Proprio per questo, esperto di politiche e mercati energetici e fondatore del think tank sul cambiamento climaticoEcco, consiglia cautela: “Continuare a dare quote gratis mentre si impongono dazi ai partner commerciali è senza dubbio improponibile, ma bisogna vedere se a questa “tassa alla frontiera” ci arriveremo davvero. Il meccanismo è molto

complesso e di difficile applicazione: un importatore dovrà pagare solo perché produce in un Paese extra Ue o si terrà conto delle caratteristiche del suo stabilimento? Le regole del Wto richiedono di valutare caso per caso, ma chi farà queste valutazioni? E davvero potremo pretendere che i

Paesi in via di sviluppopaghino per importare? La mia impressione è che sia più che altro un modo per mettere in agenda il problema multilaterale delle politiche per il clima. Da lì poi partiranno dei negoziati ed è possibile che alla fine si opti per meccanismi diversi”. Insomma: la proposta europea potrebbe rivelarsi solo una minaccia da agitare per poi lasciar fare alla diplomazia. Che potrebbe individuare strade alternative come “un intervento sulla

fiscalità, cioè una tassa sulla Co2 intrinseca nei prodotti da applicare sia ai produttori europei sia a quelli extra Ue”.Allo stesso modo, continua Leonardi, non è detto che per tenere sotto controllo le emissioni del settore deitrasporti headtopics.com

Nuovo naufragio al largo della Libia, almeno 57 morti - Cronaca Liliana Segre: follia paragonare i vaccini alla Shoah Riecco Cristiano Ronaldo, che accoglienza! E CR7 scatta anche il selfie per un tifoso

e dell’edilizia residenzialesia opportuno includerli nell’Ets. “Dal mio punto di vista è più opportuno intervenire con un sostegno pubblico sotto forma di incentivi e sussidi, mentre si eliminano quelli al fossile. Al contrario di un’impresa, un

individuodifficilmente può sostenere un sistema di mercato della Co2″. La prospettiva impensierisce ancheFrans Timmermans, vicepresidente della Commissione responsabile del Green Deal, che teme ricadute sociali in termini – per esempio – di aumento del costo dei carburanti. E ha per questo proposto, nel caso si scelga questa strada, di creare in parallelo un

Leggi di più: Il Fatto Quotidiano »

Green pass, Federfarma Roma: 'Boom richieste, non siamo stamperie'

Leggi su Sky TG24 l'articolo Green Pass, boom di richieste nelle farmacie. Federfarma Roma: 'Ormai siamo stamperie'

Ci vuole un diluvio universale cari mie. io, se dipendesse da me, non avrei esitato. Sono troppo stanco di porcherie. Bravi ragazzi, non chiedete il lavoro, magari anche ben retribuito, chiedete la transizione ecologica pagata da chi lavora oggi e domani starà a casa finirà che la tassa la pagheranno i consumatori, cioè quelli danneggiati dal sistema produttivo, tanto per dire nè

Scontro Orban-Ue: il premier ungherese vuole depotenziare la plenaria di StrasburgoOrban vuole depotenziare l’Eurocamera: ‘Parlamenti nazionali devono poterla bloccare’. Sassoli: ‘Così parla chi non ama la democrazia’ Ma buttarli fuori no? E basta ai soldi in regalo a costui! Ungheria e Polonia si son rifatte nuove con i soldi della UE e adesso tirano calci! Fascista Buttateli fuori. Sono solo bravi a prendersi i soldi.

Blog | Treni, aerei ed emissioni di CO2: siete su #Ascanio - Info DataNel video giochiamo un po' con le mappe, i treni e gli aerei. E le emissioni di anidride carbonica. Greta Thunberg sarebbe orgogliosa si noi. aggiungiamo le scoregge e le loro emissioni.

Viaggi, le nuove regole per Paesi Ue, Usa e Gran BretagnaDal 1° luglio regole uniformi per entrare nei paesi Ue, Stati Uniti, Canada e Giappone. Basterà documento di vaccinazione o tampone negativo o guarigione dal Covid

Euro2020, vigilia di Italia-Galles, Mancini: 'Cambierò giocatori, l'avrei fatto comunque'L'Italia è già qualificata agli ottavi di finale dell'Europeo, ma il suo ct, Roberto Mancini, non vuol sentir parlare di una sconfitta 'tattica' contro il Galles, per evitare il lato del tabellone con gli avversari più difficili: 'Cambierò giocatori - ha spiegato il tecnico - ma l'avrei fatto anche con la qualificazione in ballo perché è la terza partita in 10 giorni, ci saranno 32 gradi e abbiamo bisogno di forze fresche'. Mancini ha anche annunciato il ritorno tra i titolari di Marco Verratti, reduce da un lungo infortunio: 'Ha bisogno di giocare'.

È in arrivo il solstizio d’estate: come viverlo al meglio in base al vostro segno zodiacaleÈ domani il Solstizio d'Estate ☀️, il giorno più lungo dell'anno 🌻. Prepariamoci a viverlo con i consigli dell'astrologa Lisa Stardust ✨ july

Bicarbonato di sodio: come utilizzarlo se si hanno brufoli e pelle grassaSe aggiungi il succo di un limone a questo ingrediente, hai la formula perfetta per la pelle grassa e per detergela a fondo, senza seccarla o danneggiarla