Chiude il Biberon, che storia tra rum al miele e battaglie contro i residenti

Lo storico locale di San Salvario annuncia la resa. Ultima bevuta venerdì 16, poi sarà solo un ricordo

08/10/2020 08.18.00

Lo storico locale di San Salvario annuncia la resa. Ultima bevuta venerdì 16, poi sarà solo un ricordo.

Lo storico locale di San Salvario annuncia la resa. Ultima bevuta venerdì 16, poi sarà solo un ricordo

Lodovico PolettoPubblicato il08 Ottobre 2020«Quello con il miele ce l’hai stasera?» Mai più si farà questa domanda, sfidando la folla de Biberon, per andare a fuori a bere l’ultimo giro prima di andare a dormire. Il «Bibe», storico locale della San Salvario movidara, antesignano di ogni singolo bar o ristorante che adesso si trovi da quelle parti, chiude la serranda e diventa un ricordo. Bello, certo. Ma pur sempre il passato. E’ stato annunciato con un post sui social. E non c’è possibilità di ripensamenti. L’ultimo rum - di quel che resta, ormai - si berrà venerdì 16 in una festa che, come è stato scritto, laurea il «Bibe» e lo scaraventa nell’Olimpo dei grandi locali di questo quartiere. Tra gli ex.

Cinque azzurri (e tutto il Galles) si inginocchiano prima del fischio di inizio: non era mai successo Primarie a Roma e Bologna, Letta e il Pd: «Grande affluenza, una festa della democrazia» Giustizia, l'attacco di Marta Cartabia: “Crisi di credibilità e fiducia, ci vorrebbero tanti Livatino”

Che anni quelli del Biberon, con i ragazzi che sfidavano un quartiere che ancora non aveva trovato la sua collocazione. E protestava per i rumori del locale e per gli spacciatori sul marciapiede dall’altra parte della strada o sulla porta d’ingresso dei palazzi. Che anni. E che cagnara, certe notti, quando arrivava la polizia. Fioccavano le denunce. Una fu sottoscritta da mezzo quartiere ma quella volta non finì con la solita multa o con la chiusura forzata di qualche giorno. Perché alla fine il magistrato che aveva in mano le carte - Paolo Toso - aveva ascoltato la voce di quei residenti che manifestavano «apprezzamento per l’attività ludico culturale e sociale del Biberon», e aveva sancito che l’autorità giudiziaria non poteva «rimanere estranea a tali istanze».

Che storia anarchica, quella del Biberon, a vederla adesso. La fondatrice, Paola Bertotto (quella del rum al miele che non c’era mai), è mancata non molto tempo fa. Anche la leader dei comitati di quartiere, che abitava proprio di fronte e lamentava di non riuscire a dormire la notte, è mancata da non molto. Si chiamava Eliana Strona. Che litigate con il marito di Paola, Sergio Bigiordi, anche lui protagonista di mille battaglie: contro i residenti, i vicini, le forze dell’ordine. «Che poi», diceva sempre Sergio, «hanno anche ragione a lamentarsi, ma qui di locali ce n’è tanti, possibile che diano sempre la colpa a noi?». E tutti fuori a vedere che fine aveva fatto Rum, il cane (come chiamarlo, sennò?) anarchico pure lui, che girava a ogni ora del giorno libero per tutta San Salvario e passava intere giornate sotto il balcone della sua volpina preferita. headtopics.com

Ora, il Biberon (per chi non se lo ricorda è in via Silvio Pellico) era anche il luogo dove gli ultimi hanno trovato un qualche rifugio. Paola se li andava a prendere e li portava lì, insegnava un mestie Leggi di più: La Stampa »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Beh almeno i residenti tirano il fiato...

La Maison Margiela By Galliano chiude gli show di Parigi: e il tango annegaUn long movie di 44 minuti diretto da Nick Knight. Sul set lo stilista senza trucco. Seguono oscure scene di danza nell’acqua nera, alternate ai filmati nelle sartorie e nei laboratori

Goldoni non chiude, ok del Tribunale al concordato preventivoNuove speranze per 220 lavoratori: il giudice di Modena dà il via libera alla continuità operativa a seguito degil impegni presi dal gruppo Arbos

Coronavirus: la Scozia chiude pub, bar e ristoranti per due settimane - Tgcom24Pub, bar, ristoranti e caffè in tutta la Scozia centrale, tra cui Glasgow ed Edimburgo, saranno costretti a chiudere per due settimane a partire da venerdì per emergenza coronavirus. Lo ha annunciato il primo ministro Nicola Sturge...

Coronavirus, nel Regno Unito 14mila nuovi casi e 76 morti. In Spagna quasi 12mila contagi. Berlino chiude locali alle 23 - Il Fatto QuotidianoRegno Unito, Spagna, Germania. Ma anche Romania, Russia e Polonia. La pandemia di Covid continua a registrare di giorno in giorno numeri in crescita in Europa: preoccupa la Gran Bretagna, che oggi assiste a un significativo aumento dei contagi. Sono 14.542 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore, mentre i decessi sono 76. Il … Il self control? Sparito

Covid, 18 studenti su 22 positivi in una classe a Taranto: chiude la scuola. Sis 118: 'Evento sentinella, servono le visiere anti-droplets' - Il Fatto QuotidianoDiciotto studenti positivi al Covid-19 su 22 nella stessa classe, più un altro in una diversa sezione. L’episodio è avvenuto all’Istituto superiore Principessa Maria Pia di Taranto, che è stato chiuso in attesa di sviluppi. La scuola, che ha due succursali, in via Galilei e via Cesare Battisti, era già stata chiusa per la sanificazione … Probabilmente contagiati al di fuori della scuola. Anzi sicuramente Serve che capiate che da milioni di anni esistono i raffreddori e le influenze .. fatela finita ! Andate a fanculo

Le Borse di oggi, 6 ottobre 2020. L'Europa chiude positiva. Lagarde: 'Da nuove misure anti-Covid, timori per la ripresa'Mercati Ue contrastati dopo il balzo della vigilia. Segnali positivi dalle fabbriche tedesche. Allarme Fmi: 'Alti rischi sulla ripresa, debito mondiale verso il 100% del Pil'. Spread ai minimi da due anni