Chiara Ferragni e Fedez in gita (dopo il lockdown) e gli altri gossip del weekend - VanityFair.it

Per chi se li fosse persi ecco un recap

08/06/2020 08.30.00

Per chi se li fosse persi ecco un recap

I Ferragnez con Leone sul lago Maggiore, Mara Venier in onda con il gesso alla gamba, George e Charlotte nella nuova foto da volontari. Ecco le storie del fine settimana che (forse) vi siete persi

Mara Venier, invece, è tornata in onda a Domenica In nonostante la frattura alla gamba: «Non potevo mollare adesso». La conduttrice, con al fianco un corno rosso portafortuna, va avanti: «Non mi sono fermata durante l’emergenza coronavirus, non potevo farlo ora.

Zan: «Sono incredulo, è un’ingerenza senza precedenti» I due ragazzi contro i genitori No Vax: «Vaccinateci, vogliamo essere liberi» Mascherine, Speranza ha firmato l'ordinanza per lo stop all'uso all'aperto dal 28 giugno

Voglio continuare con il sorriso».Questa e tutte le altre storie del weekend 7-8 giugno 2020:Sophie di Wessex, che ha avuto bisogno di cinque anni per adattarsi alla vita realeCinquantacinque anni, moglie del principe Edoardo, che con la regina ha un rapporto speciale, Sophie oggi è una reale navigata. Ma entrare a far parte della Firm non è stata cosa facile nemmeno per lei…

L’INTERVISTAFranca Leosini, tutto quello che c’è da sapere sulla regina di «Storie Maledette»La giornalista torna con due nuove puntante del suo programma cult. Riservata, priva di profili social, amante delle parole. Ecco 9 cose che (forse) non sapete di lei. headtopics.com

LE CURIOSITA’Estelle e Oscar di Svezia, le nuove (bellissime) foto dei royal baby svedesiI royal baby di Stoccolma nei nuovi ritratti condivisi per il National Day. Lei, che sarà regina, ha già iniziato a studiare le tradizioni della corona (ma solo tre giorni a settimana), mentre il fratello si limita a giocare

.LE FOTOMeghan Markle e la svolta politica (con il sogno di diventare presidente?)Con il discorso a sostegno di «black lives matter», la duchessa ha detto ufficialmente addio alla «neutralità» della famiglia reale. Del resto, la sua più grande ambizione è sempre stata una: soffiare la Casa Bianca a Trump, diventando la prima donna afroamericana presidente. Solo fantascienza? Chissà.

L’INDISCREZIONEGeorge e Charlotte con papà William: piccoli volontari cresconoI Cambridge hanno pubblicato sui social un’inedita foto di famiglia, scattata da Kate Middleton, che immortala l’erede al trono e i due figli più grandi mentre distribuiscono cibo agli anziani in piena emergenza coronavirus.

LA FOTOIl principe (e modello) Nikolai di Danimarca è lo scapolo reale da tenere d’occhioHarry del Galles è ormai ammogliato, papà e dall’altra parte dell’oceano. Ma una monarchia del Nord Europa offre un’ottima «alternativa»: (quasi) 21enne, di sangue blu e libero: conquista copertine e ascolta Justin Timberlake. headtopics.com

Un mese alle Olimpiadi: le paure dei giapponesi, i sogni degli italiani. Il podcast Ddl Zan, cosa prevede l'articolo 2 del Concordato Omofobia e ddl Zan, la diplomazia del male minore: il Concordato contro gli estremismi

IL RITRATTOArchie cresce bene a Los Angeles, tra prime parole e nascondino Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona. VIDEO - Sky TG24

Guarda Cos'è il certificato europeo Covid e come funziona su Sky Video - Sky TG24

Chiara Perona, arbitro internazionale di calcio a 5: “Essere fra i migliori è uno stimolo per il futuro”Lo sport sta cercando faticosamente di uscire dalla pandemia. E se per gli atleti questi ultimi mesi non sono stati facili, altrettanto complicato è stato il periodo vissuto dalla classe arbitrale. Chiara Perona, arbitro internazionale di futsal della sezione di Biella, al nono anno di permanenza in CAN 5, ha diretto l’ultima partita di serie A a febbraio. Come ha trascorso questo lunghe settimane senza sport? «Sono riuscita ad allenarmi e devo ringraziare l’amministrazione comunale che mi ha consentito, compatibilmente con le ordinanze, di usare lo stadio La Marmora. Nei primi periodi di lockdown ho sfruttato il tapis roulant che ho a casa. Poi ho guardato tante partite: ora sappiamo che il campionato di Futsal non ripartirà, ma prima era importante mantenere un certo feeling con i match, soprattutto con l’attività di video analisi». Vedere una donna arbitro, soprattutto ad alti livelli e nel calcio, non è ancora una cosa abituale. Quali pensa siano i motivi? «Ci sono tanti più appassionati maschili e noi numericamente, con le porte aperte all’arbitraggio femminile da trent’anni, siamo solo al due, massimo tre per cento e ciò si ripercuote anche sugli arbitri. Di certo devi allenarti di più per restare al passo degli uomini e per arrivare a uno standard d’eccellenza; pensando di lavorare in maniera più specifica, con l’aiuto di nutrizionista e preparatore atletico. Prima di me in Italia c’erano altre donne arbitro, mentre in Champions League ho sfatato un tabù essendo la prima». Quando è scattata in lei la voglia di diventare un arbitro? «Frequentavo il Liceo classico a Biella e c’era un corso. Era ben visto, sono anche maestra di sci, e mi sono iscritta per curiosità. Ho travato un mondo stimolante, degli amici veri e fin dalle prime partite mi sono divertita. Con il calcio a 5 è stato amore a prima vista e i risultati sono arrivati. Ho esordito in serie B a 24 anni e l’appetito vien mangiando». Nella scorsa stagione ha diretto tre finali in ambito internazionale:

Kate Middleton, attaccata dalla stampa, e gli altri gossip della settimana - VanityFair.itDagli attacchi della rivista Tatler alla duchessa (subito passata a vie legali sostenuta dalla royal family) alle nuove foto dei reali del Bhutan, diffuse in occasione del trentesimo compleanno della regina Jetsun Pema. Tutto quello che, forse, avete perso

Moda 2020, le scarpe dopo il lockdown: tacchi vs sneakersLeggi su Sky TG24 l'articolo Moda 2020, le scarpe dopo il lockdown: tacchi vs sneakers E con notizie del genere avete il coraggio di chiamarvi TG?!

#myquarantinebody: come cambia il movimento #bodypositive ai tempi del coronavirus - VanityFair.itIn un periodo in cui la priorità è stare al sicuro un corpo sano e vivo, a prescindere dalla sua taglia, è quel che conta di più. Questo il messaggio della fotografa Anastasia Garcia che ha lanciato il movimento myquarantinebody sui social

Il principe William e il volontariato (in incognito) di supporto psicologico - VanityFair.itL'erede al trono ha rivelato di essere stato segretamente un volontario di «Shout», la helpline che ha aiutato tantissime persone in crisi durante l’emergenza coronavirus: in molti, senza saperlo, hanno chattato con il futuro re

Mara Venier con il gesso a Domenica In: «Non potevo mollare adesso» - VanityFair.itLa conduttrice, con al fianco un corno rosso portafortuna, va avanti con il programma nonostante la frattura alla gamba: «Non mi sono fermata durante l'emergenza coronavirus, non potevo farlo ora. Voglio continuare con il sorriso»