Champions: prima vittoria per l'Inter, il Milan perde ancora

Terza giornata

20/10/2021 00.21.00

Terza giornata

I nerazzurri superano i moldavi dello Sheriff 3-1, i rossoneri battuti a Porto 1-0

Successo a San SiroLa prima vera chance è sui piedi di Dzeko che, servito in area con i tempi giusti da Lautaro, trova l'opposizione di Celeadnic al 17'. Segue un solo minuto più tardi una conclusione di Dimarco appena alta. La palla finisce spesso e volentieri sui piedi di Dumfries, bravo a inserirsi ma meno a concretizzare come dimostra il destro sull'esterno della rete al 28'. L'Inter spinge, lo fa con ordine e senza fretta. Alla fine viene premiata: al 35' c'è il solito cross da corner di Dimarco, spizzata di Vidal e conclusione acrobatica di Dzeko a sbloccare il risultato. Si fa vedere in avanti anche lo Sheriff con Cristiano: al 41' il brasiliano calcia con il sinistro da posizione favorevole, trovando la risposta puntuale di Handanovic, alla presenza numero 400 con i nerazzurri. La prima frazione va in archivio in seguito a un destro pericoloso di Perisic, sventato ancora una volta da Celeadnic.

Metti una notte a Sesto S. G., tutti in fila per vaccinarsi

La ripresa è una vera e propria doccia fredda per gli uomini di Inzaghi. Al terzo tiro nello specchio gli ospiti infatti pareggiano: al 52' è Thill a far partire una punizione perfetta dai 30 metri, dove però Handanovic è tutt'altro che perfetto e forse un pizzico in ritardo. Non tarda ad arrivare la risposta dei padroni di casa che al 58' ritrovano il nuovo vantaggio: ennesimo tocco sopraffino di Dzeko a innescare Vidal, cinico a chiudere con il sinistro sul primo palo per il 2-1. Passano poco meno di 10 minuti e l'Inter triplica i conti. Lo fa con De Vrij, autore di un destro al volo su assist di testa del connazionale Dumfries al 67'. Lo Sheriff si spegne sul 3-1 e i nerazzurri gestiscono un finale in cui avrebbero meritato il poker, con tanto di traversa colpita da Perisic.

Manita del RealNell'altro match del girone D, Real Madrid batte Shakhtar Donetsk 5-0 (1-0), disputata sul terreno dell'Olimpiyskiy National Sports Complex di Kiev. I gol: autogol di Krivtsov al 37'; nel secondo tempo Vinicius Junior al 6' e all'11', Rodrygo al 20' e Benzema al 47'. headtopics.com

Classifica Sheriff e Real Madrid 6, Inter 4, Shakhtar 1.Incubo Milan, sconfitto anche da Porto 1-0Niente da fare in Champions League per il Milan, che perde anche sul campo del Porto e vede complicarsi maledettamente la strada per la qualificazione agli ottavi. Allo stadio Do Dragao finisce 1-0 grazie al gol realizzato dal colombiano Luis Diaz, che regala la prima vittoria europea ai biancoblu costringendo la squadra di Pioli al terzo ko in altrettante partite. L'avvio di gara è favorevole ai padroni di casa, che dopo una manciata di minuti dal fischio d'inizio colpiscono un palo clamoroso con Luis Diaz. Poi ci prova un paio di volte Taremi, sbagliando prima un destro a giro da buona posizione, poi venendo murato da un buon intervento di Kjaer. I rossoneri provano a scuotersi con alcune fiammate di Leao, ma di grandi occasioni non ne arrivano.

Norvegia, a dieci anni dal massacro Breivik chiede la liberà vigilata

Ad inizio ripresa è ancora il Porto che tenta di fare la partita, spaventando Tatarusanu con Taremi e Uribe, le cui conclusioni terminano entrambe di poco fuori dallo specchio della porta. Al 66' arriva il vantaggio della squadra di Conceicao grazie al destro di Luis Diaz, che fulmina il portiere rossonero dal limite dell'area di rigore. Nell'ultima parte di gara il Milan le prova tutte per cercare di arrivare al pareggio, neanche il neo entrato Ibra però è in grado di risollevare le sorti dei suoi.

Nell'altro incontro del girone B, un Liverpool corsaro batte a Madrid l'Atlético 2-3. Per i padroni di casa doppietta di Griezmann al 20' e al 34', mentre i Reds vanno a segno due volte con Salah (8' e su rigore al 78') Keita (13').

Leggi di più: RaiNews »

De Aliprandini: ''Ho avuto molta paura'' - Rai Sport

Davide Labate ha intervistato lo sciatore azzurro dopo la brutta caduta nel Gigante di Adelboden

Lecchini 🤢

Inter-Sheriff 3-1, i nerazzurri ritrovano gol e serenità: ecco la prima vittoria in ChampionsCHAMPIONS È presto per dire se davvero l’Inter si sia scrollata di dosso il suo complesso europeo, ma almeno ha fatto il suo dovere Notizie der poro di Marco

Champions, diretta Inter-Sheriff Tiraspol 0-0Ai nerazzurri servono i tre punti contro la sorprendente formazione moldava che guida il gruppo D a punteggio pieno

Porto-Milan, irregolare il gol decisivo. Inter-Sheriff, giuste le decisioni in areaC'è il fallo di Taremi su Bennacer nell'episodio che penalizza i rossoneri. L'arbitro dei nerazzurri non stecca le chiamate importanti Un giorno capiremo sta presa per il culo del var come funziona…

Inter-Sheriff, le pagelle: Barella domina il finale e merita 6,5. Pure Lautaro da 6,5Il migliore è Dzeko, che si carica la squadra sulle spalle: è l’uomo tutto. Dumfries ai limiti del disastroso tra occasioni fallite e la sensazione di essere un pesce fuor d’acqua

Inter-Sheriff 3-1: Dzeko, Vidal e De Vrij rilanciano i nerazzurri, la qualificazione è ancora apertaIl bosniaco sblocca la partita, che i moladvi riagguantano con una punizione di Thill. Ma poi gli uomini di Inzaghi ricominciano l’assalto e dilagano

Festa Inter a San Siro, Sheriff battuto 3-1. I nerazzurri tornano in corsa per il passaggio del turnoApre Dzeko, ma una punizione di Thill gela lo stadio: poi Vidal e De Vrij mettono la gara in discesa