Cellulari, servizi a pagamento mai attivati: perquisita la sede di Wind-Tre a Rho, 11 indagati, sequestrati 12 milioni di euro

Cellulari, servizi a pagamento mai attivati: perquisita la sede di Wind-Tre a Rho, oltre 10 indagati

03/07/2020 22.35.00

Cellulari, servizi a pagamento mai attivati: perquisita la sede di Wind-Tre a Rho, oltre 10 indagati

L’indagine coinvolge anche Vodafone, Tim e un'altra società. All’opera il Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di Finanza

2' di letturaLa Procura di Milano ha messo sotto indagine 11 persone per truffa nei confronti di centinaia di utenti delle compagnie telefoniche che si sono visti addebitare dei servizi a pagamento senza aver mai dato il consenso. Perquisizioni e sequestri sono stati effettuati nella sede legale di Wind-Tre dagli uomini del Nucleo speciale tutela privacy e frodi tecnologiche della Guardia di Finanza e contestualmente la procura ha inviato una lettera all'Autorità garante per le comunicazioni in relazione alla posizione di Vodafone, Tim e un'altra società.

Frenano i contagi, raddoppiano le vittime. Per il vaccino 3mila volontari - Salute & Benessere Roma: Raggi, 'vado avanti, mi ricandido' - Lazio Fulmine a Lourdes, 12 feriti sulla funicolare. Due gravi sul trenino che porta turisti al Pic du Jer

Leggi ancheDalle mail del re africano al Covid-19: cos’è successo in 20 anni di cybercrimeDa quanto risulta dall’indagine, sono migliaia i clienti delle tre più importanti compagnie telefoniche italiane, Wind-Tre, Vodafone e Tim, a cui sono stati accreditati importi non dovuti per attivazioni indebite dei cosiddetti Servizi a valore aggiunto (Vas) sul proprio dispositivo mobile. Il fenomeno illecito, come emerge dai riscontri acquisiti dal consulente informatico della Procura di Milano, non si è interrotto neppure durante la recente emergenza sanitaria nazionale. Secondo l'indagine coordinata dal Procuratore della Repubblica Francesco Greco, dall'aggiunto Eugenio Fusco e dal pm Francesco Cajani, bastava visitare una pagina web, talvolta con l'inganno di fraudolenti banner pubblicitari e, senza far nulla (Zero Click), ci si ritrovava istantaneamente ad essere abbonati a un servizio che prevede il pagamento di una somma di denaro sul conto telefonico ogni settimana o mese in cambio dell'accesso a contenuti come notizie, oroscopi, suonerie, meteo, gossip, video o altro.

Si tratta di un business illecito da milioni di euro con opportunità di guadagno anche mediante le attivazioni dei servizi Vas sulle connessioni mobili usate tra macchine per lo scambio di dati (le cosiddette machine to machine, M2M) senza alcun consenso da parte di utenti. Le ipotesi di reato sono frode informatica ai danni dei consumatori, l'intrusione abusiva a sistema telematico e la tentata estorsione contrattuale commessa da 3 persone - alcuni con ruoli dirigenziale - di Wind-Tre in concorso con aggregatori/hub tecnologici e content service provider. Attualmente sono undici le persone indagate mentre 12 sono i milioni di euro già sottoposti a sequestro preventivo. L'Agcom è stata compiutamente informata.

Leggi di più: IlSole24ORE »

alexchicchi Io sono stato oggetto di questo raggiro. Ho perso 70 euro. alexchicchi “L’Agcom è stata informata”. Ma se sono anni che lo sanno tutti e non fanno nulla? A quando una perquisizione dell’Agcom e una verifica dei conti correnti dei componenti? Successe anche con me durante il lockdown. Ho cambiato immediatamente gestore.

Io ho sempre sostenuto che questi sono ladri legalizzati, e nessuno che difende seriamente i consumatori dai loro soprusi. Avevo la '3' come gestore, sono dovuto scappare con sdegno dipo tre anni di soprusi indicibili con addebiti di cose mai avute ed usufruite, al punto che li ho denunciati al CORECO regionale che ha riconosciuto le mie ragioni e mi ha concesso un congruo rimborso, mai più con loro.

E quanto scommettere che i proventi delle estorsioni di 3 e Wind invece di essere restituiti ai proprietari saranno estorsione di nuovo dallo Stato?! A me è successo 4/5 volte quando ero a WindTre . Chiamavo e dicevano che sono dei truffatori... ma erano proprio loro a truffare bastardi... La wind è penosa in tutti i sensi

Truffa telefonia, una decina di indagati - CronacaTruffa nel campo della telefonia, una decina di indagati. Servizi a pagamento senza consenso per centinaia di utenti ANSA

«Hai un bell’aspetto oggi»: 50 anni fa la prima storica videochiamataMai come nei mesi del lockdown le videochiamate online hanno rappresentato un servizio fondamentale per centinaia di milioni di utenti in tutto il 50 anni fa eravate più onesti e imparziali di ora?

Tappi per vino e spirits, Labrenta inaugura una sede in Messico e punta sull’exportL'azienda vicentina ha chiuso il 2019 con un fatturato di 10,5 milioni di euro e una crescita del 15%, grazie soprattutto all'export, e continua a investire su nuovi mercati Labrenta è un nome messicano?

Voucher anziché rimborsi per i voli cancellati: il governo contro l’UeNonostante la richiesta Ue di procedura d’infrazione il governo intende confermare la possibilità per compagnie aeree e società di navigazione di dare voucher rimborsabili solo dopo 12 mesi Assolutamente con la UE , se una persona rivuole i soldi gli vanno ridati in quanto non è possibile prevedere se i vaucher possono errere usufruiti , vogliono il cash ridanno il cash , punto !!!! Ha ragione UE. in Europa alternativa rimborsi ! Che se ne fa una persona o un professionista dei Voucher il viaggio lo fa ora non dopo! Solite cavolate da paese perdente e sempre più vicino all'Africa ! Incapaci !!!

Dall’oroscopo al meteo: la storia della truffa dei «servizi aggiuntivi» dei cellulariInchiesta sull’attivazione all’insaputa dei clienti. Il pool del procuratore aggiunto Eugenio Fusco indaga per l’ipotesi di «accesso abusivo a sistema informatico» CoopVoce e state tranquilli!

Blog | Come hanno realizzato il timelapse del Sole da 20 milioni di Gigabye di dati - Info DataIl risultato in numeri è di 425 milioni di immagini per una durata di 61 minuti che coprono un intervallo temporale di 10 anni