Carlotta Gilli: «Fate entrare gli atleti disabili in servizio attivo» - VanityFair.it

«Voglio mettermi al servizio di tutti gli italiani» dice la giovane atleta paralimpica. Carlotta Gilli spera di diventare la prima fra gli atleti paralimpici a essere una vera poliziotta, senza lasciare la piscina

26/09/2021 17.31.00

«Voglio mettermi al servizio di tutti gli italiani» dice la giovane atleta paralimpica. Carlotta Gilli spera di diventare la prima fra gli atleti paralimpici a essere una vera poliziotta, senza lasciare la piscina

«Voglio mettermi al servizio di tutti gli italiani» dice la giovane atleta paralimpica. Carlotta Gilli spera di diventare la prima fra gli atleti paralimpici a essere una vera poliziotta, senza lasciare la piscina

Carlotta Gillie le sue cinque medaglie non potevano essere taciute. Alla prima Paralimpiade, la nuotatrice piemontese ipovedente (soffre di una malattia che le ha tolto progressivamente la vista fino a lasciarle appena 1/10),. «Mi è sembrato tutto enorme, magnifico, più grande di tutte le altre esperienze. Non oso immaginare come sarebbe stato se ci fosse stato il pubblico».

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 22 Ottobre: Gli esperti di Brunetta: “Siamo incompetenti” - Il Fatto Quotidiano ​Ciclismo. Mondiali pista, Italia oro in inseguimento maschile Il Lussemburgo legalizzerà il consumo, la produzione e il commercio della cannabis per tutti i maggiorenni. È il primo Paese in Europa

Le aspettative non sono state disattese neanche in piscina.«Cinque medaglie in cinque gare neanche nel migliore dei sogni l’avrei potuto pensare. Poi aprire e chiudere con l’oro credo che sia stato un cerchio fantastico».Quale è l’aggettivo di questa Paralimpiade?

«Stratosferica, per come sono andate le gare, per le emozioni che ho vissuto, per tutto il contesto».Da Ambassador di P&G Italia cosa significa il messaggio dell’iniziativa “La tua bontà è la tua grandezza”?«Questa campagna incarna perfettamente il messaggio che voglio mandare io e che va oltre lo sport: sacrificarti e credere in te stesso non solo per raggiungere i tuoi obiettivi sportivi, ma andare oltre raggiungendo la vita di tutti i giorni, le persone che stanno superando una difficoltà. Il messaggio è non fermarsi davanti agli ostacoli, ma trovare il modo di superarli, continuare a seguire i sogni». headtopics.com

I progetti futuri?«Mondiali, europei e tutto quello che verrà per il nuoto. Nella vita di tutti i giorni il mio sogno è quello di essere arruolata in polizia e di essere una poliziotta vera. Gli atleti paralimpici fanno parte dei gruppi sportivi, ma non sono arruolati come gli atleti olimpici. Da gennaio dovremmo essere arruolati e il mio sogno è di essere la prima in servizio attivo. Voglio mettermi al servizio di tutti gli italiani».

A post shared by 𝑪𝒂𝒓𝒍𝒐𝒕𝒕𝒂 𝑮𝒊𝒍𝒍𝒊 🏊‍♀️🇮🇹 (@carlottagilliofficial)Cosa prova nell’acqua?«Mi affascina il pensiero di come tutto il nostro corpo si muova all’interno dell’acqua, tutti i movimenti che sono stati studiati per cercare di muoversi più velocemente possibile».

A post shared by 𝑪𝒂𝒓𝒍𝒐𝒕𝒕𝒂 𝑮𝒊𝒍𝒍𝒊 🏊‍♀️🇮🇹 (@carlottagilliofficial)Quando ha capito che il nuoto poteva essere il suo futuro?«Da piccola non volevo nuotare, ma giocare a calcio. I miei mi hanno buttata in piscina. Vasca dopo vasca è nato l’amore. Le gare sono state a svolta. Lì ho cominciato a capire che poteva essere il mio futuro. Volevo la vita da atleta. Adesso mi alleno e studio».

L’atmosfera paralimpica sembra essere di grande condivisione.«Stare bene con i tuoi compagni di squadra è fondamentale. Siamo stati via un mese, se non stessi bene non resisterei».A post shared by 𝑪𝒂𝒓𝒍𝒐𝒕𝒕𝒂 𝑮𝒊𝒍𝒍𝒊 🏊‍♀️🇮🇹 (@carlottagilliofficial) headtopics.com

Conte ai parlamentari M5s: 'Dovremmo fare autocritica, invece c'è chi lascia filtrare notizie distorte. Non scimmiottiamo vecchia politica' - Il Fatto Quotidiano Ciclismo: mondiali pista; Italia oro nell'inseguimento squadre - Ciclismo Alec Baldwin spara sul set di un film; uccisa la direttrice di fotografia, ferito il regista

Quanto ancora manca in Italia il tema dell’inclusività? Leggi di più: Vanity Fair Italia »

Covid, giudice dà torto a mamma no vax di Parma: figli ora vaccinati

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, giudice dà torto a mamma no vax di Parma: sì al vaccino per i figli. VIDEO

Curriculum vitae, 7 cose che non dovete assolutamente fare - VanityFair.itSe siete alla ricerca di una nuova occupazione e vi state dedicando ad aggiornare il vostro curriculum, ecco alcune indicazioni su cosa dovreste e non dovreste fare per evitare che la vostra candidatura venga cestinata

Ipercolesterolemia Familiare Omozigote: la storia di Valentina, in cura da quando aveva 1 anno - VanityFair.itIl 24 settembre ricorre la Giornata Mondiale dell’Ipercolesterolemia familiare omozigote, una malattia del sangue. Sapete di cosa si tratta? Ecco il nostro approfondimento e il racconto di una paziente

Franceschini al Cts: «Teatri e cinema sono sicuri, superare i limiti di capienza» - VanityFair.itIl ministro della Cultura chiede ufficialmente al Cts di togliere le limitazioni di capienza per gli spettacoli. Lo chiedono gli artisti e gli esercenti. Con Green Pass e mascherina cinema e concerti pieni almeno all'80%

Allenarsi a casa: tutte le novità hi tech per stare in forma - VanityFair.itCyclette con programmi personalizzati, classi virtuali di allenamento e attrezzi che monitorano i progressi: allenarsi a casa è diventata una cosa seria! Fitness

«Emily in Paris», le prime foto della seconda stagione - VanityFair.itNetflix, che ad inizio ottobre dovrebbe rilasciare la data di uscita della sua serie televisiva, ha voluto condividere online le prime immagini dello show. Tra abiti alla moda, baschi e luci parigine, spazio (anche) per un nuovo amore, Alfie

La «chirurgia etica» contro l'abuso di interventi estetici - VanityFair.itLabbra XXL, seno boombastico, zigomi affilati, effetto plastic doll dilagante. Negli ultimi anni si è ricorso troppo alla chirurgia estetica. Che sia giunto il momento di un approccio più etico per cercare di stabilire un limite al numero di interventi su ogni paziente?