Btp-Italia: ecco chi l’ha comprato, tra piccoli risparmiatori, banche e investitori esteri - Raccolti 22,3 miliardi tra istituzionali e retail

Dei 383.966 contratti conclusi nella fase riservata al retail circa il 60% è stato di importo inferiore ai 20mila euro

22/05/2020 17.04.00

Btp-Italia: ecco chi l’ha comprato, tra piccoli risparmiatori, banche e investitori esteri - Raccolti 22,3 miliardi tra istituzionali e retail

Dei 383.966 contratti conclusi nella fase riservata al retail circa il 60% è stato di importo inferiore ai 20mila euro

Più investitori individuali che private banking«Si può desumere - afferma il Tesoro - che nel corso della Prima Fase la partecipazione di investitori individuali è stata prevalente rispetto a quella del private banking (il 72 e del 28 per cento rispettivamente). All’interno della quota sottoscritta da investitori individuali, si stima che circa il 71% abbia inoltrato l’ordine attraverso le filiali bancarie, mentre circa il 29% attraverso l’home banking. Per quanto riguarda la ripartizione geografica, la quasi totalità degli ordini risulta provenire da investitori domestici».

La seconda vita della verdura imperfetta Austria: come gioca l'avversaria dell'Italia agli ottavi La classifica marcatori 'per club' agli Europei

Leggi ancheIl BTp Italia batte tutti i record: raccolti 22,3 miliardi tra istituzionali e retailNella seconda fase il 59% sottoscritto da bancheCon riferimento alla seconda fase di collocamento, fa ancora sapere il ministero, «il 59% dell’ammontare emesso è stato collocato presso le banche ed il 23,7% presso asset manager. Una quota pari al 6,3% è stata assegnata a banche centrali e istituzioni ufficiali, mentre il 7,2% dell’emissione è stato sottoscritto da hedge fund. La restante quota del 3,8% è stata allocata ad assicurazioni (il 2,8%) ed istituzioni non finanziarie (l’1%)».

Leggi ancheLe condizioni del nuovo BTp Italia: un titolo a 5 anni che ne vale dieciInvestitori da Uk, Francia, Germania e SpagnaIl collocamento del titolo nella seconda fase ha visto una presenza predominante di investitori domestici, che ne hanno sottoscritto il 51,9%, mentre il restante 48,1% dell’emissione è stato sottoscritto da investitori esteri. Tra gli investitori esteri la quota più rilevante, pari al 42,6%, è stata collocata in Europa, in particolare nel Regno Unito (il 27,9%), in Francia (il 5,7%), in Germania (il 3,7%), nella penisola iberica (l’1,9%), nei paesi nordici (l’1,6%) e presso altri paesi europei (l’1,7%). headtopics.com

Leggi di più: IlSole24ORE »

Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, stop mascherine all'aperto: ecco quando potrebbe arrivare

Il BTp Italia batte tutti i record: raccolti 22,3 miliardi tra istituzionali e retailSuccesso anche per il collocamento agli istituzionali di oggi: assegnati 8,3 miliardi, attraverso 746 proposte di adesione, a fronte di richieste per 19,546 miliardi EPPURE ALCUNI SOSTENGONO CHE DOVREMMO ACCETTARE I PRESTITI DELL' EUROPA.!!!!!! Gli italiani credono nel loro Paese ma in tanti lo vogliono svendere !! FATE PRESTO!

Dal Btp Italia arrivano 22 miliardi di euro per frenare il coronavirusChiusa oggi l'asta dell'obbligazione indicizzata all'inflazione. Elevata domanda dalla clientela retail e dagli investitori istituzionali. Il Tesoro si dice soddisfatto Ah, quindi si può autofinanziarsi

Collocamento record Btp Italia anti-Covid: oltre 22 miliardiI piccoli risparmiatori hanno acquistato titoli per 13,997 miliardi, mentre agli istituzionali sono stati assegnati 8,3 miliardi

Dopo il successo di BTp Italia, tornerà la fiducia dei fondi esteri?All’alba di una recessione che potrebbe portare il debito pubblico oltre il 150% i gestori sentiti da Il Sole 24 Ore restano prudenti sui BTp. Sul futuro decisiva la partita del Recovery Fund

Spread Btp/Bund apre a 212 punti oggi 21 maggioLeggi su Sky TG24 l'articolo Spread Btp/Bund apre a 212 punti oggi 21 maggio Tranquilli ci pensano Massimo Ruggero e il suo team

Italia Riparte, l'energia del cambiamento: quale futuro per le fonti energetiche?Il vicedirettore de La Stampa Marco Zatterin per la serie di dibattiti Italia Riparte discute con il prof Carlo Andrea Bollino, docente di Economia dell'energia alla Luiss Guido Carli e Presidente AIEE e Nicola Lanzetta, responsabile mercato Italia di Enel spa, sul futuro dell'energia dopo l'epidemia di coronavirus.VISITA LO SPECIALE