Bruni Murzi, il sindaco chirurgo e il record dei 9mila bambini operati

Bruni Murzi, il sindaco chirurgo e il record dei 9mila bambini operati

22/01/2020 14.28.00

Bruni Murzi, il sindaco chirurgo e il record dei 9mila bambini operati

È un «big» della cardiochirurgia pediatrica internazionale e dal 2017 è il primo cittadino di Forte dei Marmi, ma vuole continuare a aiutare i piccoli malati

Haoperato novemila bambini il dottor Bruno Murzi. E tra questi Silvia, la figlia adottiva. Adesso, dopo quarant’anni vissuti «a 100 all’ora» da cardiochirurgo pediatrico, tra i migliori d’Europa, ha deciso di togliersi, (ma non per sempre), il camice bianco da primario dell’Ospedale pediatrico apuano, una delle eccellenze della sanità italiana, per continuare la sua mis

Astrazeneca, Bersani a La7: 'Speranza ha accumulato errori? No, è il capitano della nave che ci ha portato fuori dalla tempesta' - Il Fatto Quotidiano Il Fatto di Domani del 15 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano Bari, è gravissimo il quadro clinico del 54enne in Rianimazione: ischemia dopo il vaccino J&J - Il Fatto Quotidiano

sione da volontario, nei paesi più poveri. Intanto veste la fascia tricolore da sindaco: a dir la verità, la indossa dal giugno del 2017 quando è stato eletto per la prima volta sindaco di Forte dei Marmi sostituendo il cugino Umberto Buratti, oggi parlamentare del Pd. Un piccolo comune, poco più di 7 mila abitanti in inverno, che d’estate diventa capitale della mondanità con nomi blasonati di politici, imprenditori, artisti, magnati. Poteri Forti? «Mai sentita la loro presenza, mai avuto pressioni», risponde Murzi, 67 anni, versiliese doc.

Di lui dicono che sia un uomo di cuore nell’accezione più ampia del termine. Certo, ancora oggi appare nelle classifiche dei big della cardiochirurgia pediatrica internazionalee i colleghi lo giudicano un innovatore, ma non c’è solo la medicina, perché Bruno è anche un uomo che guarda ai sentimenti. Come quando, nel 1997, all’ospedale di San Donato Milanese, i genitori di un piccolo cardiopatico Testimoni di Geova gli chiesero disperati di non usare sangue. Lui li guardo negli occhi. «Cercherò di farlo, ma se durante l’intervento il bambino dovesse rischiare la vita lo userò e questo voi lo dovete accettare». I genitori acconsentirono e non ci fu bisogno di usare il sangue. «Al termine dell’intervento eravamo sfiniti, ma anche contenti di aver fatto il nostro lavoro di medici senza rischi per il paziente e di aver cercato di rispettare la religione dei genitori», ricorda Murzi. Il «dottor sindaco» è anche tra i fondatori di una onlus, «Un Cuore un Mondo», che aiuta bambini in tutti i continenti headtopics.com

.«È stata ed è ancora oggi l’elemento logistico dell’Ospedale pediatrico apuano - spiega Murzi - perché molti bambini stranieri arrivano a Massaper farsi operare e molti sono i volontari che vanno in molti paesi, soprattutto del Terzo Mondo, a lavorare gratuitamente. E io, da chirurgo pensionato, vorrei continuare ad aiutare i bimbi in tutto il mondo. Ho già in mente missioni in Etiopia, Eritrea, Libia». Il super chirurgo dei piccoli cuori racconta di essersi commosso più volte. «Ho pianto - racconta - insieme ai genitori. Operare un bambino che non è in grado di capire chi sei e che cosa devi fare è qualcosa che ti entra nell’anima. Nel mio ospedale i tassi di mortalità sono stati più bassi (meno della metà,

ndr) della media europea e ho avuto moltissime gioie. Ma ancora oggi ricordo i pochi momenti di disperazione. Perché poi alla fine si è sempre medici anche quando siamo sindaci. E soprattutto non dobbiamo dimenticare la nostra umanità».

Da primo cittadino Murzi ha cercato di portare in Comune l’organizzazione messa in pratica come primario. «Ho lavorato e sto lavorando ancora oggi - sottolinea - sulle responsabilità individuali. Se un infermiere lavora male lo chiama il procuratore repubblica, se un dirigente lavora male di solito non succede nulla e questo non è ammissibile. Ho visto però grande impegno e voglia di assumersi le giuste responsabilità».

Sul fronte politico Bruno Murzi rappresenta una lista civica: «Ne fanno parte - dice - persone che hanno appartenuto a ogni schieramento. Io arrivo dal Pd (con un passato nella Dc) ma non è importante l’appartenenza. È invece essenziale lavorare per i cittadini. Io ho rinunciato all’indennità da sindaco e i miei assessori hanno fatto lo stesso. I soldi vanno al sociale per aiutare la gente». E la famiglia? racconta: «Mia moglie Simona, biologa, è svizzera di Berna. Abbiamo due figli: Silvia, 34 anni, che lavora nel marketing per Armani e Michele 38. Anche lui è cardiochirurgo ma non infantile, opera gli adulti». Silvia, origini cinesi, è stata una paziente che Murzi ha operato e salvato quando aveva 9 anni. E poi, insieme alla moglie, ha deciso di adottare. headtopics.com

Covid, zero casi a Codogno. Il sindaco: 'Passo verso normalità' Pd: Letta, a Bologna la festa nazionale dell'Unità - Politica Covid, in Israele stop all'obbligo della mascherina al chiuso

21 gennaio 2020 (modifica il 21 gennaio 2020 | 16:31) Leggi di più: Corriere della Sera »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

Figli fuori dal matrimonio, il padre deve dare il cognome anche se non vuoleIl padre negava il consenso per l’assenza di rapporti con il bambino e la sua incapacità di fare il genitore, malgrado avesse altri due figli È civiltà, solo civiltà... e pure deve contribuire a mantenerlo e ad educarlo previa verifica del DNA ovviamente

Oncologi e chirurgo plastico: “Al Cottolengo un polo unico per curare il tumore al seno” - La StampaIn Piemonte si registrano oltre 4 mila casi l’anno: la Breast Unit ricalca il modello dell’ex-Valdese. La prossima sfida è l’apertura nella Piccola Casa di Torino di un hospice per malati terminali

Salvini al citofono, 'c'è un pusher?' - Emilia-RomagnaIl leader della Lega al citofono al quartiere Pilastro di Bologna: 'C'è un pusher? matteosalvinimi ANSA matteosalvinimi matteosalvinimi che imbarazzo matteosalvinimi I sinistrati non sono arrivati in difesa degli spacciatori?

Il Milan non molla Dani Olmo: le ultime | Sky SportIl centrocampista della Dinamo Zagabria nel mirino dei rossoneri

M5S, Di Maio verso il passo indietro: fissato per domani l’incontro con i ministriNel pomeriggio il probabile annuncio alla presentazione dei facilitatori regionali La fine di un epoca... durata davvero poco... l tempo dell'abbraccio mortale con il PD... dal 33% al 13% ...scomparirete !! Nuovo incarico.

Lipu, gli uccelli nelle città italiane: più falchi e picchi, meno passeriPubblicato il nuovo atlante ornitologico urbano, che conferma anche l'aumento dei gabbiani. Il consumo di suolo caccia dalle periferie allodole, cardellini e verdoni Passeri e merli stanno sparendo dalle città, spostandosi in zone rurali. Anche molti gabbiani e 🦜