Brilla l’export dei gioielli italiani: boom di Stati Uniti e Cina

18/01/2022 19.42.00

Brilla l’export dei gioielli italiani: boom di Stati Uniti e Cina

Brilla l’export dei gioielli italiani: boom di Stati Uniti e Cina

Nei primi nove mesi 2021 le vendite all’estero crescono del 70,6% per un totale di 5,5 miliardi di euro. Ripresa anche rispetto al 2019. Persistono però i timori per l’incremento dei costi delle materie prime e per il calo del “revenge shopping”

3' di letturaNei primi nove mesi del 2021 prosegue l’andamento positivo dell’industria orafa italiana: secondo l’elaborazione per Federorafi del Centro Studi di Confindustria Moda su dati Istat, fra gennaio e settembre 2021 il commercio con l'estero del settore orafo-argentiero-gioielliero ha confermato la ripresa rispetto al 2020, con un aumento dell’export pari al 70,6% per un totale di 5,574 miliardi di euro. In termini assoluti l'export dei primi nove mesi 2021 aumenta di oltre 2,3 miliardi di euro rispetto al gennaio-settembre 2020; a confronto con il gennaio-settembre 2019 l'export guadagna, invece, quasi 506 milioni (+10%). Solo a settembre le vendite all’estero sono state superiori del 42,1% rispetto allo stesso mese di due anni prima.

Leggi di più: IlSole24ORE »

Danilo Gallinari in esclusiva, tra Europei, rapporto col Poz e futuro in NBA ai Boston Celtics

BASKET, EUROPEI 2022 - Danilo Gallinari in esclusiva per Eurosport.it, tra Europei, rapporto col Poz e la scelta di firmare in NBA coi Boston Celtics. 'C'è pressione e vogliamo fare risultato agli Europei. Procida e Spagnolo non si mettano troppa pressione addosso. Vi spiego perché ho scelto i Celtics, oltre al fatto di essere cresciuto col loro mito prima di Michael Jordan e i Chicago Bulls'. Leggi di più >>

Negli Stati Uniti le compagnie aeree protestano contro le nuove frequenze del 5G - Il PostTemono che possano provocare interferenze con la strumentazione degli aerei, ma sulla questione c'è dibattito Complottisti...

Atalanta-Inter 0-0, pagelle: Handa insuperabile, Barella prezioso; Freuler brillaIl marchio i Gasperini (ritmo, attenzione feroce e pressing alto) resta nonostante le assenze; Inzaghi frena dopo 8 vittorie di fila e la in Supercoppa. Ma è un pari che vale

Stati di grazia |Ultimo banco di Alessandro D'AveniaLo stato di grazia è la coincidenza di amore e dovere: quando si agisce per amore e per amare. E un giorno senza vero desiderio è vuoto Cambiate mestiere. VERGOGNA ❗

Andrea Zenga e Rosalinda Cannavò, spiacevole incidente per gli ex gieffini: «Siamo stati cacciati»Cena saltata per i due ex gieffini Andrea Zenga e Rosalinda Cannavò. Ieri sera, l’opinionista sportivo aveva annunciato ai follower che avrebbero preso parte per la prima volta...

Domani sarà il Blue Monday, la giornata mondiale della tristezzaOltre il tempo meteorologico, a rendere questo il giorno più malinconico di tutti, c'è naturalmente la pandemia che ha cambiato la vita. Come fare per non lasciarsi trasportare dalla mestizia Ma andate a farla a quel paese, grazie.

Trading online e criptovalute, boom durante la pandemia. «Ma 6 italiani su 10 non hanno nozioni finanziarie»Agli italiani mancano le nozioni base e questo nonostante la Consob certifichi che è boom di investimenti on line cryptobubble Vero che è un periodo delicato, ma per iniziare a entrare in questo mondo è giusto dire, soprattutto a quelle persone che pensano che entrare occupi un sacco di tempo e di disponibilità economica, che bastano 275€ per poter iniziare in un app che ritengo funzionale.

Ascolta la versione audio dell'articolo 3' di lettura Nei primi nove mesi del 2021 prosegue l’andamento positivo dell’industria orafa italiana: secondo l’elaborazione per Federorafi del Centro Studi di Confindustria Moda su dati Istat, fra gennaio e settembre 2021 il commercio con l'estero del settore orafo-argentiero-gioielliero ha confermato la ripresa rispetto al 2020, con un aumento dell’export pari al 70,6% per un totale di 5,574 miliardi di euro.(Joe Raedle/ Getty Images) Mercoledì le compagnie telefoniche statunitensi AT&T e Verizon dovrebbero abilitare su tutto il territorio del paese nuove frequenze della rete 5G ( la cosiddetta banda C ), che dovrebbero rendere più veloci ed efficienti le connessioni 5G già attualmente in uso.Con il tuo abbonamento puoi accedere soltanto su un dispositivo/browser per volta.Con il tuo abbonamento puoi accedere soltanto su un dispositivo/browser per volta.

In termini assoluti l'export dei primi nove mesi 2021 aumenta di oltre 2,3 miliardi di euro rispetto al gennaio-settembre 2020; a confronto con il gennaio-settembre 2019 l'export guadagna, invece, quasi 506 milioni (+10%). Solo a settembre le vendite all’estero sono state superiori del 42,1% rispetto allo stesso mese di due anni prima. L’introduzione del nuovo servizio era già stata rimandata a inizio anno in accordo con le compagnie telefoniche, secondo cui non ci sono problemi di sicurezza, ma adesso il limite del rinvio sta per scadere: alcune tra le compagnie aeree più note hanno chiesto alle autorità nazionali che la banda C non venga implementata vicino agli aeroporti più trafficati per evitare conseguenze «catastrofiche». Stati Uniti ed Emirati traino dell’export. Boom della Cina Per quanto riguarda i primi Paesi di destinazione, per quota i primi tre restano Stati Uniti (15,7% ed export a +93,6% rispetto ai primi nove mesi 2020), Svizzera (12,8% e +62,2% rispetto al 2020) ed Emirati Arabi (11,9% e +135,5% sul 2020). In particolare, rischierebbe di far funzionare male gli altimetri, cioè gli strumenti che misurano la distanza di aerei ed elicotteri dal suolo, complicando le procedure di atterraggio, soprattutto in caso di scarsa visibilità e maltempo. Guadagna la quarta posizione la Francia, interessata da un aumento del 44,1%.

Nel periodo in esame salgono del 40,9% anche le vendite dirette verso Hong Kong, sesta destinazione. Le frequenze della banda C, che sono quelle comprese tra 3,7 e 4,2 GHz, non sono le stesse usate dalla strumentazione degli aerei, ma sono molto vicine. La Cina, con una quota dell’1,3%, resta al 14esimo posto della classifica dei mercati esteri, ma registra l’aumento più significativo, pari al 208,9%, preceduto solo dal boom di Panama che sfiora il +218%. Uniche con il segno meno (-1,1%) sono le esportazioni verso il Regno Unito, mentre nel caso del Giappone, che nel primo semestre 2021 aveva ceduto il 6,4%, si rileva un'inversione di tendenza che vede l'export aumentare del 5,0% nei nove mesi, soprattutto grazie alla ripresa di oltre il 31% registrata nel terzo trimestre. L’associazione ha inviato una lettera al segretario ai Trasporti Pete Buttigieg, all’agenzia federale statunitense che si occupa di aviazione (Federal Aviation Administration, FAA), all’agenzia governativa che gestisce le telecomunicazioni (Federal Communications Commission) e al direttore del National Economic Council, l’ufficio del presidente degli Stati Uniti che valuta e assiste il presidente sulle questioni di natura economica. Loading.. Nello specifico, chiede che il nuovo 5G non venga implementato nel raggio di circa 2 miglia (3,2 chilometri) attorno ai principali aeroporti del paese, almeno fino a quando la FAA non avrà stabilito che si potrà usare «in sicurezza senza disagi catastrofici».

. Anche il confronto con i dati prepandemia è lusinghiero: gli Stati Uniti guadagnano il 64,6%, gli Emirati +7,9%, mentre restano ancora in perdita Svizzera, Francia e Hong Kong. Secondo la compagnia, ci saranno «limitazioni significative» per l’utilizzo dei Boeing 787, 777 e 737 soprattutto in alcuni degli aeroporti più frequentati del paese, tra cui quelli di Houston, San Francisco, Los Angeles, Chicago e Newark, vicino a New York. Lo stato dei distretti Il distretto di Arezzo resta il più importante dell’industria italiana, con una quota di export oltre il 31% e che cresce del 92,4% per 1,8 miliardi di euro, verso tutti i Paesi tranne Hong Kong, trainati dagli Stati Uniti con un aumento di oltre il 129%. Il distretto di Vicenza sale del 69,9%, per 1,2 miliardi, il 20% del totale nazionale, mentre l'export da Alessandria - la terza provincia per valore esportato, pari a poco più di un miliardo di euro - cresce del 27,3%. Le compagnie telefoniche non hanno commentato l’allerta lanciata dalle compagnie aeree di questi giorni, ma in passato avevano sottolineato che il nuovo 5G era già stato implementato in una quarantina di paesi senza provocare problemi. Tuttavia, l’export di Valenza-Alessandria è l’unico a non registrare un recupero rispetto ai primi nove mesi del 2019, mentre Arezzo e Vicenza si attestano a +17% circa.

Va sottolineato, però, il boom dell’export verso la Cina, passato dai 2,1 milioni dei primi nove mesi 2020 ai 33,6 milioni dello stesso periodo del 2021. Nel frattempo, alcune compagnie aeree hanno fatto sapere che stanno valutando se cancellare alcuni voli internazionali in arrivo negli Stati Uniti mercoledì in via precauzionale. Da Valenza-Alessandria, hub di produzione di molti marchi di alta gamma, proviene poco più del 46% dell'export nazionale direttamente destinato alla Cina. . In Italia le frequenze della banda C sono state assegnate agli operatori telefonici, ma sono relativamente poco utilizzate e finora l’ENAC, l’ente che si occupa dell’aviazione civile, non ha espresso preoccupazioni al riguardo.