Brexit, la Gran Bretagna ritorna a libbre e once: addio al sistema metrico decimale dopo 27 anni

Brexit, la Gran Bretagna ritorna a libbre e once: addio al sistema metrico decimale dop...

17/09/2021 16.23.00

Brexit, la Gran Bretagna ritorna a libbre e once: addio al sistema metrico decimale dop...

Il governo abolirà l’obbligo di indicare i prezzi in base al sistema metrico decimale. Ma l’uso delle misure imperiali non era mai scomparso. Export con la Ue a -17%

La vittoria postuma di Steve ThoburnIl ripristino delle misure imperiali è una vittoria postuma per Steve Thoburn, il fruttivendolo passato alla storia come “il martire della metrica”, che vent’anni fa venne condannato a sei mesi di carcere (con la condizionale) per aver venduto un casco di banane in libbre invece che in grammi: in base alle direttive europee, era infatti illegale contravvenire al sistema metrico. Già allora Johnson, che era direttore dello Spectator, il settimanale conservatore, aveva tuonato contro la “mostruosità” di “costringere i britannici a usare le misure di Napoleone”.

Berlusconi: 'Il Green pass è uno strumento di tutela della vita e della libertà, irresponsabile fomentare divisioni' “Ora salario universale e meno ore di lavoro” - Il Fatto Quotidiano I Green pass scaricati hanno superato quota 100 milioni

“Capitalizzare le libertà della Brexit”Adesso giustizia è fatta. E non ci si ferma qui: perché nell’annunciare la decisione il ministro per la Brexit, Lord Frost, ha sottolineato che il ritorno alle misure imperiali è parte di una più ampia manovra per “capitalizzare le libertà della Brexit”. E dunque dalla protezione dei dati all’agricoltura geneticamente modificata, dalle tecnologie verdi ai servizi finanziari, la Gran Bretagna si prepara a divergere dall’Unione europea “per creare un ambiente regolativo competitivo che sostenga l’innovazione e la crescita”. In altre parole, basta con le cautele e i lacciuoli imposti da Bruxelles e via libera alla deregulation.

La Brexit quando fa comodoMa in realtà il governo britannico sembra voler applicare la Brexit soltanto quando gli conviene: ha infatti sospeso l’introduzione dei controlli doganali sulle merci in arrivo dall’Europa, nel timore di trovarsi con i supermercati vuoti. Già da settimane in Gran Bretagna ci sono difficoltà di approvvigionamento a causa delle nuove norme sugli spostamenti, che hanno messo in crisi le catene logistiche: tanto che si teme che possa addirittura “saltare” il Natale. Mettere in atto pure i controlli doganali avrebbe fatto precipitare la situazione: e dunque, in barba alla retorica sul “riprendere il controllo”, Londra ha deciso di far finta che la Brexit in questo caso non sia avvenuta (e dire invece che gli europei i controlli sulle importazioni britanniche hanno cominciato a farli, e pure in maniera rigorosa). Allora il ritorno alle “misure imperiali” appare soprattutto come una mossa populista, una decisione di facciata per dare al pubblico l’impressione di fare sul serio: ma quando poi la Brexit rischia di “mordere”, torna comodo ignorarla e andare avanti come se niente fosse. headtopics.com

Leggi di più: Corriere della Sera »

Green pass, a Roma 12 arresti: anche vertici di Forza Nuova

Leggi su Sky TG24 l'articolo Green pass, a Roma 12 arresti: anche vertici di Forza Nuova

Pensa, dopo che sono morti di fame in sei mesi per la brexit adesso sbaglieranno anche tutti i calcoli. Come? Ah non sono morti di fame? Ma come? Lo dicevano tutti! Once… upon a time Di quello che fanno a casa loro, sono affari loro. L'importante è usare il Smd, ovvero il Sistema internazionale, per i rapporti col resto del mondo.

Brexit, le nuove regole sulle merci dall’Europa in vigore dal 1° ottobreTra due settimane in vigore i nuovi controlli sulle merci in arrivo dall’Unione Europea. Conseguenza dei ritardi saranno scaffali vuoti, rincari e cibo andato a male?

Plastica, quel legame tra le compagnie oil&gas e le multinazionali acquirenti di imballaggi. 'La catena di fornitura è in gran parte opaca' - Il Fatto QuotidianoEsistono legami commerciali e comuni attività di lobby tra le aziende che impiegano imballaggi monouso e l’industria petrolifera e del gas. Se compagnie come Saudi Aramco, Total, Exxon e Shell stanno facendo enormi investimenti nel settore petrolchimico e nella produzione di plastica, dall’altro le multinazionali come Coca-Cola, Nestlé, PepsiCo (ma l’elenco è lungo) sono i … Mentre invece la plastica è ben visibile ovunque 🤬🤬🤬🤬🤬

Rimpasto a Londra, agli Esteri una fedelissima di JohnsonLONDRA - Rimpasto di Governo importante ma senza sorprese in Gran Bretagna: il premier Boris Johnson ha cambiato la sua squadra eliminando alcuni vecchi...

Green pass esteso al lavoro: la voce dei ministri Brunetta, Gelmini, Orlando e Speranza - Il Sole 24 OREDopo l'approvazione del decreto che estende il green pass al mondo del lavoro pubblico e privato, la conferenza stampa dei ministri Brunetta,...

Draghi, per la terza volta tra 100 personaggi più influenti secondo il Time - VanityFair.itFra le motivazioni: il suo «whatever it takes» per salvare l’Euro, nove anni dopo, «è più rilevante e stimolante che mai»

Osimhen dopo la doppietta a Leicester. VIDEOLeicester-Napoli, Osimhen: 'Non mi pongo obiettivi, darò tutto me stesso' SkyUEL UEL EuropaLeague SkySport LeicesterNapoli Napoli Osimhen