Bonus e una lotteria da 50 milioni. Tre miliardi per l’addio ai contanti

Un premio da 3 mila euro per chi sceglierà il digitale, vince il maggior numero di transazioni Di «Lotteria degli scontrini», «Cashback» e «Bonus befana» si parla da tempo (i primi progetti risal.

25/09/2020 08.22.00

Un premio da 3 mila euro per chi sceglierà il digitale, vince il maggior numero di transazioni Di «Lotteria degli scontrini», «Cashback» e «Bonus befana» si parla da tempo (i primi progetti risal.

Un premio da 3 mila euro per chi sceglierà il digitale, vince il maggior numero di transazioni Di «Lotteria degli scontrini», «Cashback» e «Bonus befana» si parla da tempo (i primi progetti risalgono al 2017), ma per una ragione o per l’altra non sono mai decollati. Ora che il governo ...

imborsi affidati a Consap, ma i dati sono un’incognitaDopo aver ripristinato col «Decreto agosto» i fondi a disposizione del progetto (3 miliardi di euro) dal prossimo dicembre parte l’operazione cashback (che letteralmente significa «contanti indietro») sulla falsariga di pratiche promozionali già adottate da varie app ed esercizi commerciali. In pratica chi effettuerà pagamenti elettronici con carte di credito, debito, bancomat e altre forme elettroniche, potrà beneficiare di un credito pari al 10% della spesa con un tetto massimo di 1500 euro ogni sei mesi. In un anno a fronte di 3 mila euro di spesa complessiva si potranno così ottenere sino a 300 euro di rimborso, cifra che però potrebbe anche salire nel caso non tutti i partecipanti all’operazione raggiungessero l’importo massimo. Gli importi verranno liquidati un due tranche, la prima a giugno e la seconda a dicembre. Per incentivare al massimo l’uso della moneta elettronica si sta valutando la possibilità di prevedere un minimo di operazioni da effettuare per ottenere il bonus. Dall’operazione sono esclusi gli acquisti e le spese online, dal momento che già oggi per queste sono già previsti solo pagamenti tracciabili

Gli azzurri hanno deciso: mai più divisi, tutti inginocchiati o tutti in piedi. Giovedì la scelta Billionaire, le carte dell'inchiesta sul focolaio Covid: mascherine vietate, sintomi e contagi ignorati. Mentre Briatore (non indagato) attaccava i virologi e il sindaco 'grillino' - Il Fatto Quotidiano Gabriele Paolini in carcere: la condanna definitiva a 8 anni da scontare nella casa circondariale di Rieti

.Ecco come funziona il nuovo bonus che dovrebbe risollevare i consumiLe agevolazioni: si pagherà “contactless”, fino a 50 euro ad acquistoIl «piano Cashless» del governo, che oltre a ridurre la circolazione del denaro contante (che da noi non ha eguali rispetto a tanti altri Paesi) e contrastare l’evasione punta modernizzare il Paese ma anche a rivitalizzare i consumi particolarmente depressi dopo il Covid, non si limita al solo «Cashback».

Dallo scorso luglio, infatti, il tetto all’uso dei contanti è sceso da 3,000 a 2.000 euro (1.999,99 per la precisione) e quindi dal 1° gennaio 2022 scenderà ulteriormente a 999,99. Di contro dal prossimo primo gennaio la soglia per pagare con carte «contactless» in base agli impegni già ufficializzati da tutti i principali operatori del settore (Bancomat, Visa e Mastercard) verrà progressivamente aumentata a 50 euro rispetto all’attuale tetto di 25 euro, oltre il quale, per autorizzare il pagamento, il cliente deve digitare il codice Pin legato al proprio conto corrente o controfirmare la ricevuta cartacea. headtopics.com

Leggi di più: La Stampa »

Noi domani, la scuola che verrà. Le animazioni tratte dal concorso di scrittura Zanichelli -Scuola Holden | Sky TG24

Sky TG24 ha tradotto in illustrazioni animate due tra gli scritti scelti e poi pubblicati sul sito Zanichelli (qui potete leggere tutti i testi). Le due puntate della serie NOI DOMANI sono a cura di Andrea Dambrosio e Fabio Vitale.

A Carpisa Yamamay prestito da 50 milioniFinanziamento concesso in base al decreto Liquidità, un pool con Intesa capofila

Scuole: 315 casi, 50 chiusure e tanti ritardi - Il Fatto QuotidianoUna notiziola al giorno, magari in un giornale locale, non troppo urlata perché sotto controllo: è la fenomenologia dei contagi nelle scuole a una settimana dalla prima campanella. Nei ministeri non si contano i casi o non si rendono pubblici i dati. Eppure ci sono: in almeno 315 scuole si è registrato un caso di … VinzBis Virdiesse paolofrosina Il contagio è da fuori che lo portono a scuola. VinzBis Virdiesse paolofrosina Wow marcotravaglio VinzBis Virdiesse paolofrosina Allarmante !

La vitamina K a 50 anni: nuovo studio sui benefici - Donna ModernaUno studio recente mostra i benefici sugli over 50: alcuni già noti, come il contrasto all'Alzheimer e la prevenzione dell'osteoporosi e del diabete, altri meno. Ecco le proprietà di questa vitamina, dove trovarla e quanta assumerne Salute VitaminK

Gli italiani e le tasse: 50 anni di aumenti spiegati in 5 graficiDall’inizio degli anni Settanta a oggi, ecco come è cambiato il sistema tributario in Italia e di quanto è aumentata la pressione fiscale sui cittadini Da Craxi in poi , qualcuno ci ha tentato nel 2011 di sistemare ma.....

Dal bonus per i meccanici al pacchetto sisma, l’assalto al decreto agostoL’approdo in Aula al Senato slitta al 5 di ottobre, a pochi giorni dalla scadenza (prevista il 13). Ed già è preannunciata la fiducia. Alla Camera resterà così poco più di una settimana per esaminare un testo che arriverà di fatto 'blindato' dopo il voto di Palazzo Madama. Il Pd cerca convergenza su un pacchetto di misure per il sisma. Il Movimento 5 Stelle vorrebbe estendere a una serie di categorie il bonus da 600 euro, a partire dai meccanici e le officine per le revisioni. GiuseppeConteIT e basta con questi bonus però! Fate una riforma SERIA ed organica, cazzarola!

Bonus pagamenti elettronici, ecco perché conviene sia ai negozianti che ai consumatoriL’Agenzia delle Entrate ha rilasciato il codice tributo del Bonus Pos, un credito d’imposta del 30% per gli esercenti sulle commissioni addebitate per tutti i pagamenti tracciabili. Allo studio invece per chi acquista un bonus annuale di almeno 300 euro Giacinto_Bruno Conviene solo alle banche. Fatela finita. Quando i “giornalisti” de si ritroveranno con il conto in rosso perché la comodità della carta li ha privati della gestione manuale/contabile del proprio patrimonio, ne riparleremo. Conviene ai negozianti per il credito d’imposta? 😂