Blog | Nessun bambino nasce razzista: le lezione di Skin - Alley Oop

Blog | Nessun bambino nasce razzista: le lezione di Skin - @AlleyOop24

22/04/2019 18.46.00

Blog | Nessun bambino nasce razzista: le lezione di Skin - AlleyOop24

Oscar come miglior corto, Skin in 20 minuti racchiude tutto ciò che sappiamo del razzismo. E di come pregiudizio e violenza si trasmettano tra generazioni

.Parallelamente al discorso sulla famiglia, nel corto si descrive il potere aggregante del razzismo che vede nell’altro solo una minaccia da eliminare. E si parla di violenza, subita e agita per vendetta, anche in questo caso in gruppo. Rispondere alla violenza con ulteriore violenza, in una sorta di legge del contrappasso, rappresenta una “strategia attiva” per affrontare il danno subito e sembra avere vantaggi sul piano del benessere psicologico.

Il Fatto di Domani del 22 Giugno 2021 - Il Fatto Quotidiano 'La Chiesa dovrebbe abbracciare i gay, invece non li vuole liberi. E ora Francesco sembra un po' Pio IX' Stop alle mascherine all'aperto dal 28, Speranza firma l'ordinanza - Salute & Benessere

Ricerchecondotte su campioni di bambini israeliani e palestinesi hanno mostrato come la “battaglia ideologica” – intesa come esaltazione del conflitto e provocazione del nemico – possa svolgere un ruolo protettivo rispetto alle conseguenze psicopatologiche dell’esposizione a una situazione sociale di violenza.

Stereotipi, ideologie e comportamenti violenti si trasmettono così da una generazione all’altra, in un circolo vizioso difficile da spezzare.Il corto è sconvolgente, anche perché il regista riesce ad affiancare al razzismo e alla violenza cieca aspetti di tenerezza. Geniale la scelta di rendere protagonisti della storia due bambini, uno bianco e uno di colore, nella locandina uniti a formarne uno solo: un invito a mettere per un momento sullo sfondo le differenze tra suprematisti e comunità di colore, tra razzismo e violenza, e a porre in primo piano le somiglianze tra i due bambini, stesso sguardo innocente, stessa predestinazione alla violenza. headtopics.com

Ma toniamo all’inizio del cortometraggio e a quella cassa, il bambino da una parte, l’uomo con il pupazzetto dall’altra. Uno scambio innocente, privo di pregiudizi, tra esseri umani che trovano un contatto, un avvicinamento, fidandosi.Quando ad un bambino è offerta l’occasione di dialogare con persone che appartengono al gruppo vittima di stereotipi e discriminazioni, ci dicono

altri studi, il razzismo si placa.Tornano in mente Goffredo Parise e il suo “Sillabari”, riferimento indispensabile e prezioso nella lettura dei cromatismi della vita. Nel racconto che corrisponde alla lettera A dei sentimenti, intitolato Altri(gli), un bambino in vacanza al Lido di Venezia incontra uno sconosciuto che, intrufolatosi nella zona dei ricchi, gli domanda di tenergli gli umili vestiti per andare a tuffarsi nel mare. Tremante il bambino accetta: “Chi era? Un ladro, un ex carcerato, un povero, un ricco diventato povero (avrebbe potuto accadere anche a lui, da grande, una cosa simile?), un ammalato, e com’era possibile che non avesse mai visto il mare? Aveva o non aveva famiglia? E lui perché aveva pianto? Tutte queste domande rimasero senza risposta nel bambino e più tardi anche nell’uomo adulto, ma fu da quel giorno che egli seppe, proprio perché nessuna risposta ebbero mai le sue domande, dell’esistenza degli «altri»”.

Leggi di più: IlSole24ORE »

G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri

Leggi su Sky TG24 l'articolo G7, un miliardo di dosi di vaccino saranno donate ai Paesi poveri: la metà dagli Usa

AlleyOop24 Vero, poi ci pensa chi con il razzismo ci mangia, a farli diventare.

Blog | Il lavoro che cambia: le aspettative della Generazione Z - Alley OopNon basta più il titolo di studio per entrare nel mondo del lavoro. I giovani in Italia hanno bisogno di formazione per creare più valore.

Blog | Quando il parto è difficile: riconoscere il trauma - Alley OopRiconoscere il trauma di un parto difficile: perchè molte donne non ne parlano? E cosa bisogna fare in certi casi. AlleyOop24

Blog | Ecco le dieci malattie che uccidono più gli uomini che le donne - Alley OopDai tumori al’’Hiv fino agli incidenti stradali: nel mondo sono molte le patologie che uccidono più gli uomini delle donne

Blog | Intervista a Cinzia Otherside, nata dalla matita di Leo Ortolani - Alley OopNata da una battuta, Cinzia Otherside è diventata la protagonista di unfumetto tutto suo firmato fa Leo Ortolani, il papà di Rat-Man.

Shop Fortnite, ecco le nuove skin del 18 aprile | Sky TG24 | Sky TG24Leggi su Sky Tg24 l’articolo Shop Fortnite, ecco le nuove skin del 18 aprile | Sky TG24 | Sky TG24 supersonico1986

Blog | Il Codice rosso ai raggi X: promosso da magistrati e avvocati, ma ci sono nodi da sciogliere - Alley OopImportante soprattutto per il suo valore simbolico, il provvedimento non risolve alcune questioni cruciali per contrastare la violenza contro le donne

Blog | Khaled, 'la banalità del male' di un trafficante di esseri umani che non si sente in colpa - Alley OopKhaled, trafficante di immigrati, racconta la Libia come una giungla e il traffico di esseri umani come un business. E si autoassolve.

Blog | Cosa vuoi fare da grande? La Cyber Security Manager! - Alley OopNel 2022, 1,8 milioni di posti di lavoro nel settore della security rimarranno scoperti. Qual è il percorso per prepararsi a queste nuove professioni?

Blog | Gli effetti dell'invecchiamento della popolazione su imprese, immobili e risparmio - Info DataL'invecchiamento della popolazione italiana potrebbe avere effetti negativi nei prossimi anni anche su immobili, risparmio e imprese. Lo dice Moody's Non vi leggo e vi mando a cagare sulla fiducia!

Blog | Fondi europei, un euro su dieci è finito in Italia - Info DataL'Italia ha ricevuto nel settennato qualcosa come 44,6 miliardi di euro. Il secondo maggior stanziamento, dietro agli 86 miliardi destinati alla Polonia.

Blog | Comune per comune, ecco chi ha un lavoro e chi no - Info DataÈ possibile, sapere quanta gente nella propria città ha un lavoro? Se si considerano le dichiarazione dei redditi, allora forse sì.